Feed RSS del blog Seguici su Twitter Seguici su Facebook Segnala questa pagina via email

Viaggiare
Leggeri

Genitori e bambini costretti per legge a viaggiare insieme 

Nel blog - Scritto da ViaggiareLeggeri, 29-10-2011 alle 01:32 | 1 commenti  | Permalink
Qualche ora fa, un amico inglese mi ha raccontato un'avventura interessante, soprattutto per chi e' genitore e viaggia con un bambino registrato sul proprio passaporto.

William e' stato sposato varie volte: finora mi ha parlato di tre mogli, ma potrebbero essercene altre. La sua moglie attuale e' una gentile e arzilla signora portoghese, che dovrebbe essere intorno ai sessant'anni ma che ne dimostra a malapena quaranta. Tra gli anni Ottanta e i Novanta, William era sposato con Irene, una donna di cittadinanza singaporiana, con la quale ebbe una figlia, Catherine, che vive tutt'ora con lui e con la moglie attuale.

Per alcuni mesi, circa vent'anni fa, William, Irene e Catherine vissero insieme a Singapore. Ora, Singapore ha tanti pregi, ma non quello di essere un posto economico per lo shopping: intendiamoci, Singapore e' un paradiso dello shopping, ma e' molto piu' cara di Malesia ed Indonesia, le due vicine poco distanti. E considerato che e' possibile andare in Malesia in pullman, una sera William e Irene pensarono di andare a far spesa oltre confine. Il giorno dopo lasciarono Catherine con i suoi nonni materni, presero l'autobus, e arrivarono al posto di confine di Johor Bahru, appena dopo la massicciata che separa Singapore dalla Malesia. Gli agenti di polizia malesi che controllavano i documenti fecero una domanda che William trovo' inconsueta.
- Tua figlia e' iscritta sul tuo passaporto.
- Esatto, mia figlia non ha un suo passaporto, ha cinque anni, e quando viaggia, viaggia con noi.
- Ma tua figlia non e' con te, oggi.
- No, mia moglie ed io stiamo andando a fare spesa a Johor Bahru.
- Mi spiace, ma non e' possibile. Non potete entrare in Malesia.
- Ahem ... cosa intende dire?
- Non potete entrare in Malesia senza vostra figlia. E' indicata sul vostro passaporto, quindi deve viaggiare con voi.
- WHAT THE FUCK?
- Vostra figlia e' inserita nel vostro passaporto, eppure oggi non viaggia con voi. Questo non e' consentito. Per quanto ne sappiamo noi, forse avete abbandonato vostra figlia a Singapore e state scappando in Malesia. Oppure l'avete venduta ad un ricco singaporiano. Sia come sia, non potete viaggiare senza vostra figlia, se e' iscritta sul vostro passaporto!

Notata la trasformazione? Un diritto (tua figlia puo' viaggiare in quanto e' iscritta sul tuo passaporto) diventa un dovere (tu devi viaggiare sempre con tua figlia in quanto e' iscritta sul tuo passaporto). Fortunatamente, la legislazione attuale consente alla Polizia il rilascio di un passaporto individuale per i bambini, e cio' permette anche di evitare situazioni come quella descritta poco sopra. Che magari era molto comune ed e' capitata anche a te che stai leggendo questa pagina.


Altri articoli su bambini e minori, passaporto, castronerie, leggi e regole
Data: 29-10-2011 alle 01:32
©2004,2014 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.



Queste pagine potrebbero interessarti


Commenti

Il 29-10-2011 alle 09:01, Mauro ha scritto:

No ha me per fortuna non ? mai capitato anche perch? generalmente quando viaggiamo io e mia moglie nostra figlia ? sempre con noi, certo per? sarebbe una vera e propria vessazione se dovesse esserci una legge del genere anche da noi. Credo per? che stimolare Genitori e figli ove possibile a viaggiare sia un dovere di uno stato civile e dove ci sia benessere....... Ok non sto parlando dell'Italia!

Vuoi inserire una domanda, una risposta o un commento?

Se vuoi scrivere nel forum di ViaggiareLeggeri, sei il benvenuto. Per farlo, effettua il login oppure, se non ti sei ancora iscritto, registrati ora, ci vuole solo un minuto (ed e' gratis)!




Ti è piaciuta questa pagina? Parlane ai tuoi amici: Facebook   Delicious   Digg   reddit   StumbleUpon