Ryanair, Umorismo, Pubblicità, Entrate ausiliarie

Ryanair fa autoironia?

Cose che non t'aspetti

di ViaggiareLeggeri, 23 novembre 2012 | Tempo lettura 3' | 7 commenti | Commenta

Due giorni fa, Ryanair ha presentato il nuovo menu'. Niente di sconvolgente, non aspettatevi aragoste e ostriche, o tagliatelle alla pescatora. Al di la' dei "piatti" a disposizione, e' il linguaggio utilizzato ad attirare l'attenzione: alcune frasi sembrano tradotte tramite software (cosa che Ryanair fa abitualmente) e riflettono, in italiano, la struttura inglese originale. Ma a parte questi dettagli, e' l'orientamento generale del comunicato stampa ad incuriosire: con tutte le e esagerazioni che contiene, pare che il suo autore abbia voluto prendere in giro proprio Ryanair, o quantomeno fare un po' di sana autoironia.

Ecco alcuni brani:

“The Getaway Café” È Gustoso Almeno Quanto Le Nostre Assistenti Di Volo!

Niente in contrario, le assistenti di volo Ryanair saranno anche "gustose", e Ryanair usa spesso un linguaggio maschilista, nei suoi messaggi pubblicitari. Ma stressate da paghe relativamente basse, da turni di lavoro che diventano piu' gravosi col passare del tempo, da passeggeri che cercano di portare a bordo valigioni in cui potrebbe viaggiare Hulk Hogan, le povere assistenti di volo Ryanair non e' che abbiano molto tempo o voglia per essere "gustose".

I passeggeri (...) oltre al nostro equipaggio da urlo, possono dare un’occhiata anche alle nostre nuove delizie

Ok. Assistenti di volo carine (e carini, suppongo) ci sono, sui voli Ryanair, cosi' come in ogni ambiente di lavoro e' possibile trovare persone piu' e meno attraenti. Ma "da urlo"? Per ora non ho ancora sentito nessun passeggero urlare, dopo aver incontrato una hostess dotata di bellezza stratosferica...

(...) un assortimento di invitanti nuove aggiunte, oltre ai tradizionali cibi preferiti a bordo, serviti dalle assistenti di volo più hot d’Europa.

Non so voi, ma a questo punto mi sorge il sospetto che Ryanair paghi le proprie assistenti di volo (e i loro colleghi maschi) in complimenti, piu' che in denaro...

(...) magazine di bordo gratuito "Let's Go With Ryanair"
(...) Stuzzicanti patatine (servite con scatola gratis)
Piccanti zuppe (con tazza gratis)
Hot dog divini (ketchup gratis incluso)
Succulenti tramezzini con polpette (con tovagliolo gratis)
Nuggets di carnosi filetti di pollo (serviti caldi senza costi extra)
(...) rinfrescanti soft drink e una gamma di bevande alcoliche - tutti serviti con tazze gratis

E questo e' l'elenco di tutto cio' che potete avere gratis a bordo di un volo Ryanair. Sono stati lasciati fuori solo l'uso dei servizi e la musichetta autocelebrativa che viene suonata dopo ogni atterraggio in orario. Spero che quella diventi un optional fornito a pagamento solo a chi la desidera...

(...) che il loro pasto sia memorabile come il prezzo del loro volo e tutto servito dall’equipaggio più sexy nel più gustoso bar del cielo

Immagino l'autore di questa frase, piegato in due dal ridere che ripensa ai voli Ryanair, i piu' gustosi bar del cielo con l'equipaggio più sexy.

E la pagina del comunicato, sul sito Ryanair, si chiude con le parole di Stephen McNamara, responsabile Ryanair della comunicazione, che menziona ancora le piu' sexy assistenti di volo d'Europa. Tutta quest'insistenza sulle "assistenti di volo sexy" fa pensare a varie possibilita':

1) Ryanair desidera alienarsi il pubblico femminile e trasformarere i suoi voli in "voli per soli uomini". Se vi chiedete cosa conta di offrire poi ai passeggeri, date un'occhiata a questo video;
2) Ryanair e' gestita da un branco di maschilisti che hanno capito cosa bisogna fare per attirare passeggeri maschi a bordo.
3) Tra le assistenti di volo Ryanair c'e' la morosa del tizio che ha redatto questo comunicato stampa.
4) Tra le assistenti di volo Ryanair c'e' la morosa di un manager della Ryanair (Michael O'Leary, forse?).
5) Ryanair ha le assistenti di volo piu' sexy d'Europa. Puo' essere.



Di ViaggiareLeggeri, 23 novembre 2012 | Tempo lettura 3' | 7 commenti | Scrivi
Altri articoli in Ryanair, Umorismo, Pubblicità, Entrate ausiliarie

©2004, 2018 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (7)

Scrivi
Il 14-12-2012 alle 01:54, Sss ha scritto:

Scrivono hot perche' fanno pubblicita' al calendario hot che hanno fatto le hostess:
http://www.ryanaircalendars.com/order/
Il 14-12-2012 alle 08:07, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Caro Sss,
Vedi cosa succede, agli italiani che vivono all'estero come me? Arriva la fine dell'anno, e neppure vanno in edicola o in Rete a cercare il classico calendario semi-porno dell'anno seguente.

E poi ci capita, in azienda, che il responsabile della sicurezza informatica ci ricordi che visitare siti pornografici e' vietato, e che quindi il Corriere e' stato aggiunto alla lista dei siti bloccati...
Il 14-12-2012 alle 11:52, Mauro ha scritto:

@ViaggareLeggeri ma il responsabile della sicurezza aziendale ha bloccato anche i giornali quotidiani locali?
Anche se ap proposito del Corriere visti certi articoli e certi argomenti non riuscirei a dare del tutto torto al responsabile della sicurezza!
Il 14-12-2012 alle 12:11, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Diciamo che sono anni che il Corriere - e Repubblica, credo - piazzano tette e culi piu' in primo piano dei loro corrispettivi "seri" stranieri. Ricordo che alla fine del 2001, un nostro connazionale che lavorava in una banca inglese mi disse che era stato convocato dal responsabile del personale per la presenza di immagini 'per adulti' sul suo computer. Venne fuori che erano le "thumbnail" dei calendari del 2002 pubblicate sulla homepage del Corriere. Il conoscente non fu punito, ma il sito del Corriere venne bloccato, e il nostro amico italiano perse comunque ogni desiderio di visitare ancora quel sito.

Mi chiedo perche' CNN e BBC e Guardian e Independent e Times e Herald Tribune non pubblichino foto di donne seminude sulla loro homepage. Cosi' perdono il pubblico italiano!
Il 14-12-2012 alle 14:42, andreaG ha scritto:

- è veramente un problema di "distrazione" dei dipendenti che "leggono" il giornale in formato digitale, oppure il responsabile della sicurezza teme che il sistema venga infettato da qualche virus informatico?
- restando in tema di quotidiani non propriamente "hot" il Sole24ore, dopo 20 accessi mensili, mi blocca la visione di articoli di economia e dritto (per continuare a leggere...occorrerebbe pagare; non ci penso neppure, preferisco accedere da un altro computer...)
Il 14-12-2012 alle 16:33, Mauro ha scritto:

Nella Realtà lavorativa che vivo io i siti relativi a News, Quotidiani e Streaming sono stati bloccati durante le ore di lavoro proprio per l'abuso di alcuni utenti, per cui l'talianissimo adagio secondo cui per "colpa di pochi hanno pagato in tanti" si è ripetuto per l'ennesima volta, la direzione ha comunque concesso l'utilizzo durante l'ora di pausa.
Tornando in topic credo che chi si occupa di Web, Web marketing e Web Advertising dovrebbe fare attenzione a come pianificano le campagne pubblicitarie e l'aspetto dei siti, anche perché tempo fa mi era arrivata notizia che ci sono sistemi di filtraggio della Navigazione WEB o di analisi dei file temporanei dei Browser in grado di rilevare la quantità di colore simile alla pelle umana che c'è nelle immagini per discriminare se sono immagini Porno o no e quindi bloccare o mandare alert ai responsabili della sicurezza!! Quindi Mi scoccerebbe Essere richiamato per aver visitato il sito di una Compagnia aerea low cost come in questo caso che di porno proprio non ha nulla!!!
Il 14-12-2012 alle 16:40, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Andrea
è veramente un problema di "distrazione" dei dipendenti che "leggono" il giornale in formato digitale, oppure il responsabile della sicurezza teme che il sistema venga infettato da qualche virus informatico?

Niente del genere, ai dipendenti delle aziende inglesi e' consentito navigare in liberta' entro certi limiti, riassumibili in "niente pornografia, niente nudo". Il che non mi pare restrittivo, il problema e' che Corriere & Repubblica fanno oggi, in formato digitale, quel che Panorama e ... (qual'era l'altro settimanale?) facevano vent'anni fa su carta: donne nude in prima pagina, per stimolare i lettori.

Riguardo al Sole24ore, credo che il tempo dei contenuti gratuiti sia finito. Se il Sole24 ore decide di non accontentarsi degli introiti portati dagli spazi pubblicitari (o di rinunciarvi), ha il diritto di far pagare per i propri contenuti. Che poi i lettori decidano di pagare o meno e' un altro discorso.

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Ryanair fa autoironia?

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale francese si chiama





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Ryanair fa autoironia?