Gran Bretagna, Giornalismo, Sark, Isole del Canale, Castronerie

La Repubblica e Sark: scrittura molto creativa

di ViaggiareLeggeri, 26 novembre 2008 | Tempo lettura 4' | 4 commenti | Commenta

Repubblica parla di Sark, una delle Isole del Canale della Manica, e lo fa senza badare ai dettagli.
Da www.repubblica.it/2008/11/sezioni/esteri/sark/sark/sark.html:

(A Sark) non c'e' un aeroporto, e nemmeno un porto in grado di far attraccare qualcosa di piu' di una barca a remi o di un motoscafo, per cui chi vuole raggiungere Sark deve volare o prendere un ferry fino a Jersey, un'altra isola della Manica, e poi trovare qualche marinaio che lo conduca a destinazione

Ci sono regolari e frequenti collegamenti via traghetto dalla Francia a Jersey, e ci sono regolari collegamenti (maree permettendo) tra Jersey e Sark. Non c'e' bisogno di chiedere al marinaio con la pipa in bocca e l'ancora tatuata sul bicipite di darvi un passaggio su una fetida barca piena di lische di pesce.

Altre particolarita' del posto: auto e camion non possono circolare.
Neppure moto, motorini, scooter, furgoni. Gli unici veicoli a motore autorizzati a circolare sull'isola sono i trattori agricoli.

(L') isola di Sark, quaranta case su una zolla di terra verde, a qualche decina di chilometri dalla costa della Gran Bretagna, nel canale della Manica.
Repubblica, vorrai mica incoraggiare chi vuol raggiungere Sark a nuoto dalle coste britanniche? Di solito, "qualche" vuol dire "pochi". "Qualche decina di chilometri" dovrebbe voler dire tra 1km e 50km, o magari persino 60km. Ma Sark dista 120km dalla Gran Bretagna; e' invece a poche decine di chilometri dalla Francia.
Che il giornalista di Repubblica abbia confuso la Gran Bretagna con la Francia? Ecco un aiutino per evitare futuri equivoci:

- La Francia e' a sud e ad est dell'isola di Sark. La Gran Bretagna e' a nord di Sark;
- La Gran Bretagna e' un isola ed e' lontanuccia dall'Italia; la Francia ce l'abbiamo oltre i confini occidentali;
- Salite in auto e guidate fino in Francia. Attraversatela fino a Calais o all'imbocco del Chunnel, e raggiungete il sud dell'Inghilterra. Continuate a guidare sul lato destro della strada, e diteci se vi piace;
- Se andate in Francia e ordinate uno Yorkshire Pudding, non ve lo portano;
- Se andate in Gran Bretagna e avete solo degli euro nel portafoglio, probabilmente dovrete usare spesso la vostra carta di credito;
- Il Capo di Stato britannico e' una signora di 82 anni, discendente di immigrati tedeschi e sposata con un immigrato greco; il Capo di Stato francese e' un signore di 53 anni, sposato con una ex modella (ex italiana) e figlio di immigrati ungheresi. Della serie "gli stranieri vengono a rubarci il lavoro"...
- Il Capo di Stato britannico, la signora 82enne, e' alta 1,60m. Il Capo di Stato francese e' alto 1,60m. Ah, ecco come mai il giornalista di Repubblica si e' confuso...

Andateci, a Sark, magari in bici. Democratica o feudale, con o senza lampioni, vicino alla Gran Bretagna o vicino alla Francia, e' una destinazione con caratteristiche uniche, in Europa. Prendete il TGV e andate fino a Parigi. Prendetene un altro per andare fino a Rennes (nel nord, non la misteriosa Rennes Le-Chateau). Prendete un altro treno per andare a Granville, e da li' salite su un traghetto per Jersey, che magari comprenda anche la tratta Jersey-Sark. Quando sarete al porto di Jersey, se non avete ancora il biglietto per Sark, andate in ufficio e mettetevi in coda. Se ci sono problemi, auguratevi che sia in ufficio Fernando, un anziano gentiluomo d'origine portoghese che, come il Mr. Wolf di "Pulp Fiction", avrebbe potuto presentarsi dicendo "Sono Mr. Fernando. Risolvo problemi". E quando sarete a Sark attenti al senso unico alternato: nel tratto centrale della strada principale attraverso il villaggio, si puo' pedalare solo in un verso durante il mattino, solo nel verso opposto il pomeriggio.



Di ViaggiareLeggeri, 26 novembre 2008 | Tempo lettura 4' | 4 commenti | Scrivi
Altri articoli in Gran Bretagna, Giornalismo, Sark, Isole del Canale, Castronerie
Link: Articolo di La Repubblica su Sark

©2004, 2018 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (4)

Scrivi
Il 24-06-2012 alle 12:08, andreaG ha scritto:

ViaggiareLeggeri ha scritto: "Salite in auto e guidate fino in Francia. Attraversatela fino a Calais o all'imbocco del Chunnel, e raggiungete il sud dell'Inghilterra. Continuate a guidare sul lato destro della strada, e diteci se vi piace"

anche tu, però, ...fai come Repubblica e fornisci indicazioni pericolose (guidare in UK tenendo la "mano destra" = scontro frontale assicurato): non sarà che le tue idee democratiche di sinistra incominciano a.. vacillare (come D'Alema, la prima volta che è salito a bordo del suo lussuoso yacht a vela...)
Il 25-06-2012 alle 14:18, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Andrea,
I miei 'consigli' erano destinati all'autore dell'articolo di Repubblica, ed erano una palese presa per i fondelli (vedi l'invito ad ordinare lo Yorkshire Pudding in Francia, e la conclusione che dev'essere stata la comune altezza di Sarkozy ed Elisabetta II a trarre in inganno il giornalista di Repubblica).

non sarà che le tue idee democratiche di sinistra incominciano a.. vacillare

Ammesso e non concesso che io sia di sinistra, mi riservo la facolta' di prendere per il deretano qualsiasi parte politica, o azienda, o personaggio pubblico, come faccio anche, umilmente, con me stesso.

Non vedo il collegamento tra il mio articolo, la presunta pericolosita' dei miei suggerimenti (per i lettori che mi prendono sul serio: non guidate sulla destra in Gran Bretagna, non ordinate Yorkshire Pudding in Francia, non partite per la Gran Bretagna con soli euro in tasca), e l'essere di destra o di sinistra ... ma non dico che non ci sia. Solo che non lo vedo.
Il 25-06-2012 alle 14:28, andreaG ha scritto:

Apprezzo l'ironia, e il mio post voleva essere nella stessa linea (scusa se non ci sono riuscito...)
Il 25-06-2012 alle 14:46, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Andrea,
Scusami tu. Oggi non riuscirei a distinguere una Minolta X-500 da una petroliera, figurati se riesco a notare l'ironia... Primo giorno di lavoro (che in questo periodo gia' non amo) dopo una settimana di vacanza.

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a La Repubblica e Sark: scrittura molto creativa

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno quattro uguale...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: La Repubblica e Sark: scrittura molto creativa