Feed RSS del blog Seguici su Twitter Seguici su Facebook Segnala questa pagina via email

Viaggiare
Leggeri

Blog, argomento: southwest 

Gli articoli del blog di ViaggiareLeggeri sull'argomento southwest

Kevin Smith non e' piu' troppo grasso per sedersi in aereo

Scritto da ViaggiareLeggeri, 18-02-2011 alle 09:00 | 0 commenti  | Permalink
Un anno fa, Kevin Smith, regista (Clerks) e attore (visto di recente in Die Hard - Vivere o morire) aveva avuto problemi con la linea aerea Southwest a causa del suo peso. Smith era stato fatto scendere dall'aereo nonostante avesse acquistato - pare - un secondo biglietto per essere sicuro d'avere spazio a sufficienza. Inutile dire che il regista e attore non prese bene l'esperienza (ne parla in questo video su YouTube).

Hey @SouthwestAir! Look how fat I am on your plane! Quick! Th... on TwitpicA quanto pare, pero', il trauma del rifiuto ha fatto bene a Kevin Smith: sembra che in questi dodici mesi abbia perso 65 libbre, equivalenti a quasi 30 chili. E ora non ha piu' tanti problemi per sedersi a bordo d'un aereo.

Nella recente foto, Kevin Smith prende in giro la Southwest fingendo d'essere ancora ben paffuto.

Tags: imbarco negato, personaggi, pesi e misure, posti a sedere, Southwest

... e AirTrans risponde a SouthWest

Scritto da ViaggiareLeggeri, 31-03-2010 alle 13:30 | 0 commenti  | Permalink
AirTrans ha risposto al video SouthWest con un video altrettanto umoristico. Se vi sentite trattati come bovini al macello ogni volta che vi imbarcate, potrebbe piacervi. Per vedere il video nelle sue dimensioni normali, clicca CONTINUA.





Tags: linee aeree, Southwest, umorismo, video, volare low cost

SouthWest sfotte Airtrans...

Scritto da ViaggiareLeggeri, 31-03-2010 alle 10:48 | 0 commenti  | Permalink
Southwest e' la linea aerea che ha reso popolare il modello low cost, poi utilizzato anche da molte altre linee aeree. In questa pubblicita', Southwest ricorda ai potenziali clienti che AirTrans, un'altra linea aerea USA, fa pagare per il bagaglio. Per vedere il video nelle sue dimensioni normali, clicca CONTINUA.




Tags: linee aeree, Southwest, umorismo, video, volare low cost

Biglietto maggiorato per passeggeri maggiorati: Ryanair segue United e Southwest

Scritto da ViaggiareLeggeri, 18-04-2009 alle 07:05 | 1 commenti  | Permalink
No, parliamo di passeggeri maggiorati, non di passeggere maggiorate. Maiali.

La notizia e' che Ryanair tassera' i passeggeri sovrappeso. Wow, che carogne.

Qualcuno pensa che Ryanair sia una compagnia crudele che ama torturare i poveri passeggeri (soprattutto quelli italiani) con sovrapprezzi, maleducazione e persino razzismo. Quasi tutti sembrano credere che le idee per i sovrapprezzi gliele dia il conte Dracula, un criminale di guerra, o quantomeno un pazzo scriteriato.
BEEEEEP... risposta sbagliata, cara signora Longari! La risposta esatta NON era

a) il conte Dracula, come ha detto lei, e non era
b) un criminale di guerra; non era neppure
c) un pazzo scriteriato. Si trattava invece della piu' incredibile delle risposte!
d) Ryanair prende esempio da altre linee aeree

Ahiahiahi signora Longari, lei mi ***** ****'*******!


E gia': Ryanair non e' l'unica ad essersi avviata verso il biglietto "un tanto al chilo". Sia Southwest, la compagnia low cost USA che da sempre ispira Ryanair, sia la piu' tradizionale United Airlines hanno gia' iniziato ad applicare sovrapprezzi per i passeggeri sovrappeso. Possiamo dire che l'avevamo previsto? Ne avevamo parlato in "linee aeree e sovrapprezzi, presto passeggeri a dieta?", del 14/10/2008.

United Airlines constringera' i passeggeri ad acquistare un secondo biglietto nel caso non siano in grado di allacciare la cintura di sicurezza. Saranno carogne criminali i dirigenti della United? No, fanno semplicemente quello che noi, i passeggeri, abbiamo chiesto loro: secondo il WSJ,
United received nearly 700 complaints from passengers complaining about overweight seatmates infringing on their space.
Traduzione: United (Airlines) ha ricevuto quasi 700 reclami da passeggeri che si lamentavano di vicini sovrappeso che sconfinavano nel loro spazio (bracciolo, sedile, etc.).

Da notare invece che, in Canada, spetta alla linea aerea fornire un secondo sedile gratis ai passeggeri sovrappeso.

Tags: pesi e misure, posti a sedere, Ryanair, Southwest, United Airlines

Gente che viaggia low cost: Al Davis

Scritto da ViaggiareLeggeri, 31-03-2009 alle 04:33 | 0 commenti  | Permalink
Immaginate di essere seduti a bordo di un'aereo della Ryanair o easyJet o di un'altra linea low cost, appena imbarcati. Sareste sorpresi di vedere che il passeggero che vi si siede di fianco e' il proprietario di una squadra di calcio, uno che guadagna parecchi milioni di dollari all'anno? E' successo ai passeggeri di un volo Southwest Airlines diretto da Orange County ad Oakland, che si sono trovati a bordo Al Davis, il proprietario degli Oakland Raiders, squadra della National Football League (NFL) statunitense. Davis, settantanovenne, ha scelto di volare con una linea low cost per il breve volo di ritorno ad Oakland (80 minuti) dopo un incontro con gli altri proprietari di squadre della NFL.

Probabilmente avere tanto denaro non sempre significa essere spreconi... lo sapranno, i proprietari di squadre della nostrana Serie A?

Tags: football americano, linee aeree, Southwest, Stati Uniti, viaggiare low cost

Passeggeri con bambini, addio all'imbarco prioritario?

Scritto da ViaggiareLeggeri, 01-09-2008 alle 10:30 | 0 commenti  | Permalink
Il St. Petersburg Times (Florida, non Russia...) segnala che Southwest Airlines, American Airlines, Delta Air Lines e United Airlines, quattro tra le principali linee aeree statunitensi, hanno recentemente smesso di effettuare chiamare per far imbarcare i passeggeri con bimbi in anticipo rispetto agli altri passeggeri. Nel caso di Delta e American, il personale addetto all'imbarco ha ancora la facolta' di far imbarcare separatamente e in anticipo i passeggeri con bimbi piccoli, ma e' una decisione discrezionale, non piu' una regola.

Un portavoce di Delta Air Lines ha spiegato che imbarcare tutti i passeggeri insieme permette di risparmiare tra i dieci e i dodici minuti rispetto all'imbarco separato di passeggeri con e senza bambini. Passeggeri di prima classe, Business class e simili continueranno ad essere imbarcati separatamente e in anticipo (ma solo fino a che le linee aeree non arriveranno alla conclusione che imbarcarli insieme agli altri passeggeri farebbe risparmiare tempo...).

Le innovazioni nel settore trasporti provenienti dagli Stati Uniti si fanno strada in Europa, e spesso molto in fretta, soprattutto se permettono alle linee aeree di guadagnare di piu' o di spendere di meno, per cui aspettatevi che le linee aeree operanti in Europa seguano presto quest'esempio.

Tags: aeroporti, bambini e minori, linee aeree, Southwest, Stati Uniti

Sicurezza e compagnie aeree: Southwest Airlines lascia a terra 44 velivoli

Scritto da ViaggiareLeggeri, 12-03-2008 alle 22:12 | 0 commenti  | Permalink
Southern Airlines ha messo fuori servizio 44 velivoli Boeing, dopo aver ricevuto l'accusa di aver violato le leggi federali USA sulla sicurezza aerea. I 44 velivoli verranno ora ispezionati per verificare se sono necessarie ulteriori e piu' approfondite analisi.
La Federal Aviation Administration ha accusato Southwest Airlines di aver utilizzato 46 Boeing 737 tra giugno 2006 e marzo 2007, per un totale di quasi 60.000 voli, senza rispettare i controlli di sicurezza obbligatori negli Stati Uniti per prevenire problemi di fatica strutturale. Secondo la FAA, Southwest ha continuato ad utilizzare i velivoli per 1.451 voli dopo aver scoperto di essere in violazione delle leggi federali sulla sicurezza. Su sei dei 46 Boeing 737 sono in seguito state trovati segni di crepe da fatica.

Secondo la CNN, altri 70 velivoli della Southwest sono stati utilizzati dalla linea aerea in violazione dei termini obbligatori per l'ispezione del piano verticale di coda.

Southwest Airlines ha posto tre dipendenti in administrative leave, passo abituale in caso di indagini interne.

Tags: linee aeree, sicurezza, Southwest, Stati Uniti

Occhio al vostro abbigliamento, se viaggiate negli USA con Southwest Airlines

Scritto da ViaggiareLeggeri, 06-10-2007 alle 06:04 | 0 commenti  | Permalink
Southwest Airlines colpisce ancora. Dopo aver imposto a due passeggere di cambiare il proprio abbigliamento, nei mesi scorsi, ora e' toccato anche ad un passeggero. Joe Winiecki, di Largo, Florida, si e' imbarcato su un volo Southwest a Columbus, in Ohio, indossando una maglietta con un gioco di parole greve. Greve ma non illegale, e neppure vietato dal regolamento Southwest. Eppure, Mr Winiecki e' stato invitato a cambiare maglietta, o quantomeno a rivoltarla, in modo da rendere illeggibile il testo. Il passeggero, non potendosi permettere di perdere il volo, ha obbedito.

Southwest non ha un "dress code" per i passeggeri, anche se il regolamento sottoscritto dai passeggeri spiega che la compagnia si riserva il diritto di vietare l'imbarco a passeggeri con abbigliamento volgare, sconcio o offensivo.

Tags: abbigliamento, linee aeree, Southwest, Stati Uniti

Argomenti correlati a "southwest"




Ti è piaciuta questa pagina? Parlane ai tuoi amici: Facebook   Delicious   Digg   reddit   StumbleUpon