United Airlines, linea aerea o carro bestiame?

2 messaggi - Argomenti: imbarco negato, overbooking, United Airlines
Pubblicita'
frontSUS
Messaggio del 12-04-2017, 18:54:15
Profilo utente
51 messaggi nel forum51 messaggi nel forum

United Airlines, linea aerea o carro bestiame?


Allucinante, illegale, e sinceramente disgustoso, che una compagnia posso avere l'autorità di buttare fuori a forza, (causando ferite e contusioni varie), da un suo aeromobile un passeggero che aveva regolarmente acquistato e pagato un biglietto! Ancor più dopo averlo fatto persino accomodare nel posto pre assegnato ed indicato dalla carta d'imbarco, emessa dalla stessa compagnia. A quanto pare, non vi è stato alcun motivo di sicurezza (l'unico plausibile in ben determinati casi) per costringerlo a scendere. Solo una cattiva gestione per l'indegna pratica dell'overbooking che, però, nessuno dei quattro impiegati della compagnia che hanno viaggiato al posto di quei quattro passeggeri imbarcati, ha subito in prima persona. Il poveraccio che ha dovuto subire quella umiliazione degradante è un medico che aveva mille motivi per non voler scendere dall'aeromobile, non ultimo l'effettuazione di una visita la mattina dopo ad un suo paziente con problemi. Fossi in lui, citerei la compagnia cercando di ottenere il massimo possibile, innanzitutto in termini di sputtanamento generale e globale della "United Airlines", sia come risarcimento milionario per i danni materiali, professionali, e personali subiti, tali da indurli a pensarci un attimo di più prima di mettere in atto pratiche che forse si sarebbero immaginate possibili solo nelle più spietate dittature comuniste.
Evitate United Airlines come la peste, io lo farò!
andreaG
Messaggio del 21-04-2017, 09:35:47
Profilo utente
179 messaggi nel forum179 messaggi nel forum179 messaggi nel forum

Non si tratta di overbooking


Se la Compagnia vende più "posti" di quelli disponibili sul volo, può negare l'imbarco e deve pagare le "compensazioni" (oltre a riproteggere il passeggero con sistemazione in albergo, imbarco su volo successivo, salvo risarcimento del maggior danno ecc...);

in questo caso UA non si è macchiata di semplice overbooking,

dopo aver fatto salire a bordo i passeggeri, tutti paganti e tutti con assegnazione del posto a sedere, la Compagnia ha deciso ("ovvero si è accorta" di aver necessità) di far salire 4 propri dipendenti per trasferirli in altra base aerea.

Orbene, secondo le regole italiane, questo non è consentito, nel senso che (se io sono a bordo) solo per ragioni di mio comportamento...anomalo ovvero per forza maggiore o caso fortuito (es. evento atmosferico, guasto velivolo ecc...) posso essere sbarcato.


Non certo per unilaterale scelta della Compagnia (che dovrebbe eventualmente noleggiare un aerotaxi per il transfert dei dipendenti).

Non conosco la normativa USA

di fatto (sembrerebbe) che UA abbia agito così

1) tentativo di ottenere 4 volontari disposti a scendere a fronte di semplice voucher (=buono acquisto € 800,00==, non danaro);
2) tre dei quattro posti si son liberati così;
3) a fronte della indisponibilità del 4° volontario, estrazione...a sorte (sulla imparzialità della estrazione è lecito qualche dubbio);
4) intimazione verbale a lasciare l'aereo;
5) a fronte del rifiuto (medico prescelto, che ha esposto a voce, veementemente ma senza usare...vie di fatto, i ragionevoli motivi per non sbarcare) il malcapitato è stato considerato "unruly", cioè disobbediente ad ordine "legalmente" dato;
6) il comandante (titolare del potere di far rispettare l'ordine pubblico a bordo) ha chiamato (non la Polizia -forza pubblica- bensì) la Security e sbarcato a forza il passeggero;
7) la security ha picchiato il passeggero.

Alcune considerazioni di carattere generale:

a) se l'ordine non è "legalmente" dato, il passeggero che fa rimostranze verbali non è "unruly" e non può essere sbarcato, quindi (se si applicasse il nostro ordinamento giuridico) responsabilità penale del comandante per fatto arbitrario di soggetto equiparato a pubblico ufficiale, violenza privata ecc... e responsabilità civile della Compagnia per inadempimento contrattuale, danni non patrimoniali da reato ecc...;

b) se lo "sbarco forzoso" avviene tramite forza pubblica (polizia di stato, polizia locale ecc...) la Compagnia non risponde dell'operato abnorme degli agenti (lesioni al passeggero); se invece la Compagnia utilizza Security privata, risponde sotto il profilo civilistico (anche) dei danni arrecati per lesioni personali (da noi si direbbe responsabilità del committente ex art. 2049 cc).

Pessima pubblicità per la Compagnia (a prescindere dalla eventuale...aggravante per discriminazione razziale, se si dimostra che il medico è stato scelto e trattato così per le sue origini asiatiche).

Prima di volare con compagnia USA attendiamo gli sviluppi
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
Torna su |  Ritorna a Linee aeree  |  Pagina principale forum  |    RSS 2.0  



Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!

Commenta e partecipa alle discussioni

Per inserire un messaggio, REGISTRATI o ENTRA

Utente registrato

Inserisci i tuoi dati



Utente non registrato

Inserisci i tuoi dati

Registrazione nuovo utente

Per avere tutti i vantaggi degli utenti registrati




Rispondi con una sola parola (niente numeri)




Queste pagine potrebbero interessarti