Feed RSS del blog Seguici su Twitter Seguici su Facebook Segnala questa pagina via email

Viaggiare
Leggeri

Animali di piccola taglia sui voli Ryanair 

15 messaggi - Argomenti: animali, Ryanair
Autore, data Titolo, testo
Pubblicita'
Roberto
Messaggio del 19-10-2008, 11:47:11
Utente non registrato

Animali di piccola taglia sui voli Ryanair

Gentili Sig.ri,


vorrei rimostrare tutto il mio disappunto, e come me altri viaggiatori,

riguardo la norma approssimativamente costituita di non poter far viaggiare

animali di piccola taglia sui Vs voli nazionali e internazionali.

Non capisco, quale è il problema?

La compagnia non ci sta con icosti? quanto può ingombrare un cagnolino di 3 Kg circa peraltro custodito in un trasporter e adeguatamente vaccinato?

Noi siamo una famiglia composta da 2 adulti+2bambini che dopo un anno

di lavoro vorrebbe concedersi un pò di vacanza a Roma con i famigliari

per circa 15 gg. nel periodo di Natale - il cagnolino lo devo abbandonare

legarlo in uno specchietto di autovettura e partire?


Vi ricordo che tutte le compagnie aeree accettano animali di piccola taglia

anche quelle provenienti dai paesi del terzo mondo.


Pertanto chiedo gentilmente chiarimenti in riguardo.
michela
Messaggio del 19-10-2009, 12:42:18
Utente non registrato

anch'io ho un cane ma rispetto gli altri

Purtroppo noi conosciamo bene i nostri piccoli amici e potremmo mettere la mano sul fuoco senza scottarci quando diciamo che sono bravi, bene educati ecc. Ma mettiamoci nei panni di una compagnia lowcost... non conosce ogni singolo passeggero a 4 zampe e onde evitare disagi per tutti preferisce escludere il trasporto degli animali.
Tutti lavoriamo tutto l'anno e anch'io mi ritrovo a dover fare 12 ore di nave ( e prima 5 di treno) anzichè 1 ore e mezza di aereo per raggiungere il mio compagno via per lavoro spendendo la bellezza di 200 euro solo per l'andata (io e la piccola Zara).
Screditiamo le compagnie che non si sono ancora aggiornate. Ringrazio la GNV per aver dotato la nave di cabine ospintanti padroni e animali, ma sono cmq esose nel periodo di alta stagione.


aquila4
Messaggio del 23-12-2010, 12:19:32
Utente non registrato

Bravo!

Gli animali per quanto siano addestrati ed educati sono imprevedibili! non puoi fidarti di loro al cento per cento!
fabiola
Messaggio del 25-12-2010, 18:37:19
Utente non registrato

non significa rispettare gli altri!!!

posso capire come fanno le altre compagnie che oltre ai 10 kg vanno nella stiva e cmq nn mi piace lo stesso questa norma. Inoltre non condivido affatto che problemi può dare un chihuahua??? o cmq un cane di piccola taglia??!!! non significa mancare di rispetto alle persone salire cn se un animaletto che non da alcun fastidio è vero possono essere imprevedibili ma vi ricordo che ci sn anche persone che sn peggio degli animali, e ricordo che la maggior parte di clienti rayan air sono ragazzi quindi non credo ci sia tutto questo problema a salire un cagnolino!
Manuela
Messaggio del 30-04-2011, 19:38:15
Utente non registrato

Trasportino!

Addestrato o no se il cagnolino lo si mette in un trasportino apposito, non fa male di certo a nessuno.
Ovviamente siamo costretti ad utilizzare un'altra compagnia.Complimenti!

Guido
Messaggio del 31-05-2011, 16:12:30
Utente non registrato

Animali imprevedibili?

Non condivido l'imprevedibilità associata agli animali. Il piccolo essere umano è imprevedibile. Il cane, se ben educato/addestrato è prevedibile al 100%. E poi esistono sempre le sanzioni (oltre al biglietto, naturalmente) che potrebbero essere ulteriori fonti di reddito, nel caso in cui il cane disturbasse.
Comunque rispetto il vostro attuale regolamento, che posso ovviamente "aggirare" scegliendo un'altra compagnia.
Cordialità.
Renè
Messaggio del 04-06-2011, 10:59:27
Utente non registrato

Un vero peccato!

ho una maltese di 2,5 kg dolcissima ed educata,viaggia sempre con noi anche in aereo con il trasportino. Purtroppo devo spesso cambiare meta o compagnia aerea perché Rayanair è ottusa e non é in grado di valutare nessuna alternativa. Immagino che hai vertici della società non ci siano persone sensibili al problema; forse un associazione o programmi tv come " striscia " magari con una sensibilizzazione di massa potrebbero ottenere qualche cambiamento.
Guido
Messaggio del 21-06-2011, 14:31:17
Utente non registrato

Previsioni IATA

Secondo le previsioni della IATA si profila una forte riduzione dei profitti. RyanAir ha un potenziale margine di crescita solo se riuscisse a raccogliere la quota di mercato relativa ai proprietari di cani (limitando eventualmente l'accesso in cabina ad animali di piccola taglia, diciamo sotto i 10 Kg.).
A buon intenditor ......
ISTRUTTORE ARRABBIATO
Messaggio del 24-08-2011, 20:56:53
Utente non registrato

Cani di piccola taglia

Sono veramente disgustato da questa politica. Questo è un limite insensato e primo di criterio. Infatti non viaggerò mai più con questa compagnia MOLTO LOW, MA SOLO DI REGOLE
Bippop
Messaggio del 25-08-2011, 21:43:00
Utente non registrato

Meditate !!!! I cani oggi sono parte integrante di un nucleo famigliare

Non trovo assolutissimamente corretta questa politica, nel 2011 certi limiti, sono veramente abominevoli.Posso capire, che esistano persone che possono avere allergie,paure e Dio solo sa cos'altro, ma visto che esistono i modi telematici per verificare lo stato dei bagagli, potreste mettere anche una Flag che descriva anche eventuali allergie o paure del cliente. Questa piccola evoluzione potrebbe rendere felici tante persone e sopratutto valorizzare anche la stessa Ryanair. Se in una tratta non dovessero presentarsi passeggeri con FOBIE O ALLERGIE, si potrebbero permettere dei quadrupedi.MI auguro che qualcuno dello staff, possa leggere questo disappunto e magari rimediare. Siete diventali leader nel mercato per i voli low cost, e potreste essere ancora più efficienti, eliminando dei limiti che per alcuni padroni ( me compreso ) non ci date la possibilità di risparmiare tempo e denaro. Ringrazio anticipatamente e un saluto a tutti coloro che la pensano come me.
Tino
Messaggio del 25-08-2011, 23:02:01
Utente non registrato

@Bippop

Premetto che amo gli animali e che poterli far viaggiare insieme al proprietario sia un gran segno di civiltà e progresso, ma tecnicamente la soluzione che tu proponi non è praticabile.
Per esempio, nel momento in cui un passeggero segnali allergie e fobie, il volo non dovrebbe accetterebbe animali, ma se è già stato comprato un volo con un cane? non si fanno piu salire persone allergiche?
Tino
Messaggio del 25-08-2011, 23:16:54
Utente non registrato

animali con Ryanair

Far imbarcare animali da compagnia sarebbe anche un ulteriore introito per Ryanair, e sappiamo come sia "attenta" nei ricavi extra...
Ci saranno dunque buoni motivi se, al momento, cio non è possibile.
Personalmente penso che la compagnia irlandese non lo faccia per una questione di semplificazione e rapidità negli imbarchi.
Così come succede nel riconoscere, oltre al passaporto, solo la carta d'identita (perchè in alcuni paesi la patente non è valida per il riconoscimento, in altri, come il nostro, solo alcuni tipi come la cartacea) ciòè per uniformare ed accelerare controlli e formazione del personale (quindi meno costi e tempi piu brevi), anche per gli animali le leggi su anagrafe, quarantene, vaccini, ecc. non sono uguali in tutti i paesi, ci sono le normative europee certo, ma appunto non sono leggi.
Pubblicita'
Gastone
Messaggio del 12-09-2011, 14:50:29
Utente non registrato

Anche io ho un cane, rispetto gli altri, ma gli altri non sempre rispettano.

Sarebbe semplice, e anche intelligente, stabilire che l'animale da compagnia viaggi in un "trasportino" rigido che rispetti alcune dimensioni (es. 48x33x29). Le compagnie aeere senza pregiudizi fanno cosi', in modo che l'animale non dia fastidio a nessuno; bisognerebbe pero' aprire una nuova discussione sul termine "animale".
pedrovaz1968
Messaggio del 16-09-2011, 12:15:56
Profilo utente
147 messaggi nel forum147 messaggi nel forum147 messaggi nel forum

Animali sui voli Ryanair, non aspettatevi cambiamenti

Non credo Ryanair modifichera' il proprio regolamento per permettere il trasporto di animali a bordo. E' una linea aerea low cost con la quale conviene viaggiare molto leggeri (proprio come suggerito da viaggiare leggeri), per iniziare. E soprattutto, Ryanair cerca di velocizzare al massimo le procedure d'imbarco (tanto che fa stampare ai passeggeri la boarding card, con un risparmio non solo di tempo ma anche di materiali), e la presenza di un animale (cane, gatto) in un trasportino renderebbe piu' lente quelle procedure.

E date pure per scontato che se Ryanair consentisse il trasporto di animali a bordo, si farebbe pagare profumatamente per quest'extra, e cio' porterebbe il costo del biglietto Ryanair per persona+animale a livelli simili a quelli di linee aeree tradizionali (non low-cost).

Siamo noi a decidere cosa fare dei nostri soldi. Se Ryanair vieta il trasporto di animali, non e' che ce l'abbia imposto il dottore, di viaggiare con una specifica linea aerea: possiamo scegliere di viaggiare con un'altra, senza dover per questo sentirci "disgustati" (ma dai, istruttore arrabbiato!) e senza trovare "abominevole" (Bippop, abbi il senso della misura!) questa politica.
Pubblicita'
michiamofra
Messaggio del 01-10-2012, 17:48:45
Profilo utente
15 messaggi nel forum

Supplemento Ryan Air

Ciao a tutti, non avendo animali non mi intendo di questi problemi legati alle compagnie aeree... Strano però che Ryan Air non permetta di portare con sè gli animali pagando un sacco di soldi, sarebbe nello stile della compagnia



Vuoi essere aggiornato?
Se vuoi essere avvisato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!

Queste pagine potrebbero interessarti


Immagini dal blog










Ti è piaciuta questa pagina? Parlane ai tuoi amici: Facebook   Delicious   Digg   reddit   StumbleUpon