Fotografare in luogo pubblico/aperto al pubblico

11 messaggi - Argomenti: diritto di fotografare, fotografia, leggi e regole
Pubblicita'
andreaG
Messaggio del 02-04-2013, 10:08:38
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Fotografare in luogo pubblico/aperto al pubblico


- Pensavo di scrivere nel 3d "dove vi hanno impedito di fotografare", ma il "sistema" mi ha invitato ad aprire un nuovo topic.
- Spesso ci si trova davanti al cartello "vietato fotografare" e così (per esigenze mie) ho fatto una piccola ricerca (limitata alle regole vigenti in Italia);
- ricerca che ora intendo condividere con i lettori di questo forum, senza pretesa di esaustività, ed anzi sono ben accette le critiche ed il...confronto con opinioni diverse.
- Ho iniziando dalla legge sul diritto di autore, o copyright per gli anglofoni (Legge 633 del 1941 e successive modificazioni)
- art. 14 della Costituzione italiana (inviolabilità del domicilio) da leggere insieme all'art. 615-bis cod.penale (interferenze illecite nella vita privata);
- infine DPR 196/2003 che ha sostituito la prima legge sulla privacy del 1996
---segue (considerati i problemi che ho avuto in passato, con cancellazione dei post, preferisco "spezzare" le mie fatiche...vink!)
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
andreaG
Messaggio del 02-04-2013, 11:06:56
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Diritto di autore


Per pubblicare immagini di "persone" (=ritratti) occorre far riferimento alla legge 633/41 (e non a quella molto più recente sulla c.d. "privacy", introdotta nel 1996);
- se NON si tratta di personaggio pubblico (es. persone qualsiasi ritratte per strada), mentre per scattare la foto o per mostrarla agli amici non servono permessi, per pubblicarla occorre avere l'autorizzazione;
-- ecco alcuni casi:
-- immagine con viso riconoscibile di persona qualsiasi, comunque pubblicata (es. sul web), o comunque in modo che l'immagine sia visibile da un pubblico indistinto e non controllabile (il concetto base "di tutela" è quello di consentire ad una persona "non nota" di lasciare che il suo volto resti...sconosciuto)
--es. foto scattate in luogo pubblico (strada, piazza ecc...) durante un matrimonio, se il volto degli degli sposi (protagonisti della foto) è riconoscibile, occorre il loro consenso per la pubblicazione (sul web, o comunque in modo che l'immagine sia visibile da un pubblico indistinto e non controllabile).
--Se, insieme agli sposi, compaiono altri volti riconoscibili ma non "essenziali" per la foto, non occorre il loro permesso per la pubblicazione (tranne che siano raffigurati in pose...disdicevoli, quindi meglio scartare le foto dove un invitato -o un passante- si mette un dito nel naso...), questo perchè l'oggetto della foto NON è costituito dalle persone occasionalmente/incidentalmente ritratte, bensì dall'evento (es. matrimonio) oppure dal luogo pubblico (es. piazza/monumento ecc...). Insomma, se il soggetto umano e' essenziale per dare significato all'immagine (tanto che non potrebbe essere eliminato senza togliere significato alla foto), allora si tratta di un ritratto per cui occorre autorizzazione.

-- Con l'importantissima avvertenza che, se il volto riconoscibile è quello di un minore, per pubblicare la foto occorre SEMPRE il permesso dei genitori, in difetto occorre cancellare (=sfumare, "pecettare" o "pixelare") la zona degli occhi, dato che si tratta della porzione del viso su cui si basa il riconoscimento immediato;

-- non occorre l'autorizzazione per pubblicare la foto di personaggi comuni ripresi in luogo pubblico, o durante un evento pubblico, ripresi "a parte" (=come protagonisti della foto), se si adotta l'avvertenza di rendere il volto non riconoscibile (oppure facendo in modo che il volto non si veda, es. foto "di spalle"). Se il volto (l'effige) è
riconoscibile, l'immagine può essere pubblicata solo con l'autorizzazione;

-- c'è poi il caso (di scuola) delle immagini pubblicate con finalita' esclusivamente culturali e/o didattiche, caso che ben difficilmente può ricorrere per la pubblicazione di foto sul web... ma non richiede l'autorizzazione (il caso è pensato per le lezioni di letteratura, in cui vengano citati passi di autori le cui opere siano tutelate da copyright);

-- per la pubblicazione in Italia di foto scattate all'estero, teoricamente valgono le stesse regole che valgono per le persone in Italia. In concreto è molto difficile che un... contadino ungherese pianti grana se il suo volto è stato "pubblicato" su VL... quindi si potrebbe rischiare (io NO, vedi mie foto del Parc Guell a Barcellona).
- Evitate accuratamente di pubblicare senza autorizzazione immagini/volti di persone straniere fotografate in Italia (è questa la "grana" che ho dovuto piantare ad un fotografo...), con diritto al risarcimento del danno (art. 10 cod.civ.)

***

-- Se invece la persona ritratta, e che si vuole pubblicare, e' un personaggio FAMOSO (es. attore o persona il cui volto sia gia' conosciuto dal pubblico), di regola non occorre l'autorizzazione (ricordiamo che la ratio della norma è quella di consentire ad una persona "anonima" di lasciare il suo volto sconosciuto);
-- in particolare non occorre l'autorizzazione per pubblicare (con finalità prevalente di informazione, come su VL) la foto di un cantante ripreso in occasione di un concerto in luogo pubblico (se invece si tratta di luogo privato oppure luogo privato aperto al pubblico -come un teatro o un ristorante- vale la regola opposta);
- se l'immagine viene utilizzata a fini commerciali (es. stampata sopra una maglietta...) l'autorizzazione occorre eccome;
- infine, se l'immagine (=il contesto) pregiudica il buon nome o la dignità della persona, la pubblicazione è vietata (le riviste spesso pubblicano ugualmente queste foto, perchè la vendita di un maggior numero di copie
compensa il rischio di... risarcire il danno)
***
- infine, come detto, se la foto viene scattata in un luogo privato (es. casa di VL) oppure in un luogo privato "aperto al pubblico" (es. ristorante) occorre rispettare le regole del padrone di casa
- quindi a mio avviso, se sono seduto al ristorante, posso fotografare il mio piatto con la pietanza artisticamente disposta ma, in assenza di specifica autorizzazione del ristoratore, non è consentito pubblicare la foto sul web;
- ciò in quanto il "consenso" prestato dal ristoratore è quello di farmi mangiare, non certo di pubblicare sul web la foto delle pietanze che lui prepara...
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
andreaG
Messaggio del 03-04-2013, 14:20:34
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Angela Merkel


- per esempio la cancelliera tetesca si è infuriata per le (innocenti) foto riprese (salvo errore, da suolo pubblico) mentre era ad Ischia

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-04-01/ischia-merkel-andata-trovare-171955.shtml?foto&uuid=AbrkcRjH&mccorr=AbfMoRjH

- ebbene Angela Merkel a mio avviso deve solo stare zitta: personaggio pubblico, ritratto da luogo pubblico senza utilizzo di mezzi insidiosi (niente teleobiettivi stile servizi segreti...);
- e c'è "interesse pubblico" a conoscere tale situazione perchè, mentre l'amministratore pubblico/politico se ne sta placidamente in vacanza in piscina, una moltitudine di persone soffre per la crisi economica/recessione e non sa come sbarcare il lunario/arrivare a fine mese...
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
Pubblicita'
Aiuta ViaggiareLeggeri, compra una delle nostre magliette!
andreaG
Messaggio del 04-06-2013, 23:13:22
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Abbandonata prima dell'altare


ad es. questa foto, dal titolo "abbandonata prima dell'altare"

http://s16.postimg.org/kdfspxf9h/DSC_0385.jpg

direi che si può pubblicare


Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 05-06-2013, 00:33:57
Profilo utente
1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum

Anonimato fotografico


Condivido. Ne' la persona ne' il luogo in cui la foto e' stata scattata sono riconoscibili.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
andreaG
Messaggio del 05-06-2013, 16:17:09
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Sono cattivo


- lo so, sono cattivo, ma una ragazza vestita da sposa, seduta completamente da sola su una panchina in riva al lago... ha risvegliato in me l'istinto del "paparazzo" (wink!);
- ho finto di dirigere l'obiettivo della NIKON D80 sull'insignificante paesaggio d'attorno e poi, con disinvoltura, ZAC ecco la proditoria foto di spalle (luogo pubblico, soggetto NON riconoscibile, situazione...insolita): "abbandonata prima dell'altare"
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 05-06-2013, 17:02:29
Profilo utente
1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum

Ma no, ma dai...


... ma quale cattiveria... prontezza, semmai.

Tra l'altro, ogni foto e' interpretabile in modi differenti, come nel celebre proverbio
Se vedi un tizio che sta spazzolando un costoso cavallo, non pensare che sia uno stalliere. Potrebbe essere il padrone del cavallo e del maneggio.

La sposa potrebbe essere

1) Non una sposa ma una modella di abiti da sposa, in pausa durante una sessione fotografica.
2) Una sposa che si rilassa prima, durante o dopo la cerimonia nuziale, cosa comprensibile e necessaria soprattutto in matrimoni con tanti ospiti (che ne so io, che mi sono sposato in Inghilterra senza stress?).
3) La sposa ha abbandonato lo sposo ed e' in preda a dubbi o rimorsi.
4) La sposa attende che lo sposo, entrato nel lago (Maggiore?) vestito da sommozzatore, ne esca indossando uno smoking (asciutto), con una Walter PPK in mano, magari alla guida di una Lotus Esprit. Puro 007.
5) La sposa attende l'email con la conferma della prenotazione del volo per la luna di miele.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
pedrovaz1968
Messaggio del 05-06-2013, 18:14:37
Profilo utente
186 messaggi nel forum186 messaggi nel forum186 messaggi nel forum

Diritto alla privacy, diritto a sparire, Chi L'ha Visto


Andrea,
Mi sono spesso chiesto se un individuo abbia ancora il diritto a scomparire, a rifarsi una vita, nella societa' attuale (parlo di individui che non abbiano carichi pendenti con la giustizia, e che non ne creino con la propria sparizione). Prima di Chi L'ha Visto e programmi simili era forse piu' facile; con l'introduzione delle reti sociali e l'onnipresenza delle macchine fotografiche (nei cellulari), ogni volta che ci viene un dubbio ("Ma sara' Ettore Majorana, quello che ho appena incrociato in strada???") possiamo documentare e verificare. Il che - e qui finalmente mi collego al tema della pagina - mi pare in violazione alla privacy dell'individuo che puo' voler scomparire dall'area o societa' in cui vive. Come hai scritto,
il concetto base "di tutela" è quello di consentire ad una persona "non nota" di lasciare che il suo volto resti...sconosciuto

Ipotizziamo:

1) Io una mattina decido di non andare al lavoro, senza far "sparire" niente dalla ditta per cui lavoro, e lasciando un bigliettino che dice "Me ne vado. Zero preavviso. Trattenetemi quel che volete. Ho completato tutto cio' su cui stavo lavorando, ho documentato tutto quel che stavo facendo, ho scritto istruzioni per tutto. Non cercatemi. Adieu". Non sono sposato, lascio un biglietto alla ragazza con cui esco dicendo "Meriti di meglio. Vado via. Non cercarmi.", lascio un biglietto ai miei (con cui non vivo e che non dipendono economicamente da me) con scritto "L'Italia mi ha stufato, ho qualche soldo da parte e vado a vivere dove spero di godere d'una vita migliore. Non cercatemi, mi faccio vivo io entro un anno".

2) Qualcuno - ex ditta, ex ragazza, genitori - contatta Chi L'ha Visto o programmi simili, in violazione della mia richiesta di non essere cercato.

3) Il programma televisivo "spara" la mia immagine in milioni di case d'italiani. Quelli che m'hanno visto due volte alla bocciofila/in parrocchia/in discoteca nel mio paesino iniziano una crociata per trovarmi e riportarmi a casa. Pagine Facebook e articoli sui giornali locali.

4) Io, che da deficiente ho scelto di andare a rifarmi una vita in Tailandia, che e' piena zeppa d'italiani, inizio ad essere fotografato dieci volte al giorno da connazionali che dicono "Marooo'... non e' quello che era in tivvu' ieri sera?? Ci faccio un figurone, a ritrovarlo!". Autorita' italiane contattano autorita' tailandesi, e io mi ritrovo costretto a rilasciare un'imbarazzante intervista in cui confermo che voglio sparire. Dall'intervista vengono tagliati tutti i miei commenti sulla politica italiana, sulla qualita' della vita in Italia e sulle motivazioni della mia scelta, ma pazienza.

5) Posso cercare di ottenere che Chi L'ha Visto mi paghi i danni? Lo so, loro si appellerebbero ad una difesa come "Si tratta di una persona che, a causa della sua scomparsa, e' divenuta 'nota', pertanto non si applica il principio della difesa della privacy". Al che io risponderei che la mia faccia e' nota solo in quanto e' stata resa nota nel corso dell'azione che contesto alla controparte.

Vabbe', e' solo un'ipotesi...
andreaG
Messaggio del 05-06-2013, 18:52:26
Profilo utente
184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum184 messaggi nel forum

Risarcimento danni


@Pedrovaz1968, in linea di massima sono d'accordo con te:
- se l'emittente TV pubblica la foto con viso dello "scomparso", farà bene ad ottenere il preventivo assenso/liberatoria dal parente nominato appunto curatore dello scomparso (art. 48 cod.civ), diversamente risponde dei danni;
- se poi il soggetto in questione non si è reso irreperibile, ma ha avvisato i familiari ecc..., saranno questi ultimi a dover risarcire i danni per aver inopinatamente rilasciato una foto del loro congiunto (oltre ai profili di responsabilità penale per procurato allarme);
- IMHO non è censurabile l'aver scattato la foto, ma la "pubblicazione" dell'immagine con viso riconoscibile e/o ripresa in luogo privato e/o ripresa con mezzi insidiosi (teleobiettivo, mini-telecamera nascosta);
- come argomentato all'inizio del 3d, se in luogo pubblico sfodero la mia monumentale reflex e pubblico solo le foto riprese di spalle, nessuno si può lamentare...
Scapa Flow - isole Orcadi a nord della Scozia NR=1&feature=endscreen&v=MzuxekGZWQM
ViaggiareLeggeri
Messaggio del 12-06-2013, 14:53:40
Profilo utente
1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum1361 messaggi nel forum

Nessuno si può lamentare...


... a meno che qualcuno senta l'otturatore della monumentale reflex (*), si giri di scatto e ti noti. Per inciso, questo problema e' comune anche a macchine piu' piccole, come le "non reflex a sistema" (Micro Quattro Terzi, Fuji X-Pro1, Sony NEX, Samsung NX), e anche alle vecchie reflex non digitali. E' il rumore dell'otturatore, a volte, ad attirare l'attenzione.


@pedrovaz1968:
Quando deciderai di sparire in Tailandia o in altri posti esotici, facci un fischio, abbiamo sempre bisogni di contenuti interessanti per il sito!






(*): dai, la Nikon D80 non e' cosi' enorme! Se capiti da queste parti ti faccio provare la D300, che e' comunque piu' piccola delle professionali full frame (D700/D800) e delle "regine" dalla gamma Nikon (**), le D Singola Cifra (D4/D3 e precedenti).
(**): non cito le equivalenti macchina Canon (e di altre marche) solo per mia ignoranza: stare dietro alle novita' Nikon mi costa gia' troppo tempo.
Partecipa alla rubrica Il tuo bagaglio!
Pubblicita'
fatmin
Messaggio del 21-09-2013, 00:01:05
Profilo utente

Fotografare in luogo pubblico


L'ipotesi fatta da pedrovaz sembra paradossale ma non e' cosi' assurda. Infatti, l'invasione di telecamere e obiettivi ci rende assolutamente individuabili in ogni parte del mondo.
Torna su |  Ritorna a Viaggi e fotografia  |  Pagina principale forum  |    RSS 2.0  



Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!

Commenta e partecipa alle discussioni

Per inserire un messaggio, REGISTRATI o ENTRA

Utente registrato

Inserisci i tuoi dati



Utente non registrato

Inserisci i tuoi dati

Registrazione nuovo utente

Per avere tutti i vantaggi degli utenti registrati




Rispondi con una sola parola (niente numeri)




Queste pagine potrebbero interessarti