Diario minimo di un italiano all'estero

In Lambretta a Cirencester

Orgoglio motociclistico italiano 12/05/2013
Lambretta a Cirencester

No, non io. Un tizio. Un tizio e' andato a Cirencester in Lambretta, e ha parcheggiato davanti alla chiesa gotica. La serieta' della facciata della chiesa e la colorata eleganza dello scooter non sono incompatibili, e la Lambretta potrebbe non essere di un visitatore di passaggio. Immaginate il parroco di Cirencester, col clergyman, che va in giro per le colline dei Cotswolds con la sua Lambretta e incrocia una comitiva di mod con le loro Vespe coperte di fanali e specchietti: i mod salutano, il prete saluta, un paio di vecchiette impegnate a stendere il bucato osservano e scuotono la testa.



Storie e ipotesi a parte, questa Lambretta era davvero bella, la chiesa di San Giovanni Battista e' bella, il sole splendeva giocondo ... una foto cosi' ci voleva....

Continua la lettura

Chiesa di St.John The Baptist a Cirencester, Cotswolds

Con una caratteristica architettonica inusuale 10/05/2013
La facciata della chiesa

La chiesa di St.John The Baptist, a Cirencester, e' una delle piu' belle "chiese della lana" dei Cotswolds, pittoresca e ricca area collinare nel sud-ovest dell'Inghilterra. Le "wool churches" vennero erette grazie ai proventi del commercio laniero, fiorente dall'epoca romana, e contengono tuttora le tombe dei mercanti della lana che le finanziarono.

Il presbiterio e' la parte piu' vecchia della chiesa e venne costruito intorno al 1115, con una successiva espansione intorno al 1180. L'aggiunta della St. Catherine's Chapel, a nord, avvenne intorno al 1150; la cappella contiene un affresco che raffigura Gesu' bambino in braccio a San Cristoforo. Nel 1240 venne aggiunta, a nord della St. Catherine's Chapel, la Lady Chapel, estesa nel XV secolo.

La Trinity Chapel risale al 1430–1460 e venne eretta per permettere al clero della contigua abbazia di dire messa per l'anima dei reali inglesi in contemporanea con la messa per i...

Continua la lettura

TI chiedono dove sei stato. Guardano il tuo passaporto iniziando dal fondo, girandolo sopra per sotto, cercando pagine segrete. Quando trovano il timbro di un Paese un po' esotico - tipo la Cambogia - gli addetti ai controlli in aeroporto sollevano sospettosi un sopracciglio e ricominciano da capo, manco potesse esserci un microfilm nascosto sotto al timbro.

Nel frattempo, da qualche parte per fortuna si progredisce. Ecco un video che mostra un controllo aeroportuale biometrico (con lettura dell'iride), senza personale.



...

Continua la lettura

Cancelli inglesi - Harmondsworth Moor, Surrey

Gli inglesi sono eccentrici persino quando si tratta di fare un cancello 08/05/2013
Cancello a Harmondsworth Moor, Surrey

Nelle scorse settimane abbiamo visto vari tipi di cancelli e ingressi di parchi e luoghi pubblici presenti in Inghilterra, e oggi vedremo la foto di un esemplare lievemente piu' complesso degli altri, tanto che ho dovuto pensare un attimo prima di attraversarlo. Si trova a Harmondsworth Moor, una brughiera circa un chilometro a nord dell'angolo nord-occidentale dell'aeroporto di Heathrow. Questo ingresso presenta tre passaggi: a sinistra un ingresso pedonale; in mezzo, un passaggo adatto a far passare una bicicletta; a destra, un altro tipo di passaggio utilizzato solitamente per le bici, ma in questo caso potrebbe essere anche per comitive. O per dei pony.

...

Continua la lettura

College stile Harry Potter a Cirencester

L'ammissione a Hogwarts e' meno difficile del previsto 08/05/2013
Cirencester College, oppure Hogwarts?

Questo e' uno degli ingressi del Cirencester College a Cirencester, la piu' grande citta' dei Cotswolds, nel sud-ovest dell'Inghilterra. E' un college, ma non un'universita': vi si studia per il sixth form, gli ultimi due anni delle scuole superiori. Ed e' un castello. Ricorda la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, dove studiava Harry Potter, e mi chiedo se qualche genitore, iscrivendo un figlio a questa scuola, non si aspetti di vederlo tornare a casa per il weekend a cavallo di una scopa volante Nimbus 2001...

...

Continua la lettura

Turisti stranieri spennati in Italia: e a voi, all'estero...

T'han fatto pagare cento euro per fish & chips? Lamentati qui! 07/05/2013

Ti e' mai capitato di dover pagare uno sproposito per una consumazione all'estero?

Il Telegraph di ieri riporta la notizia di una famiglia britannica in visita a Roma che s'e' trovata a pagare 64 euro per quattro gelati, vicino alla scalinata della Trinita' dei Monti (gli "Spanish Steps", come li chiamano gli anglosassoni). La famiglia Bannister insiste che il prezzo e' esorbitante, un responsabile del negozio spiega che i prezzi sono chiaramente indicati e che i gelati ordinati erano molto grandi, e come prevedibile un consigliere comunale dichiare che e' uno scandalo.

Nel frattempo, il danno e' fatto: un'altra voce che dice che in Italia i turisti stranieri sono trattati come polli da spennare. Un altro chiodo sulla bara dell'Italia paradiso climatico, storico e artistico, in cui i tur...

Continua la lettura

Una vista di Cirencester

Cirencester (pron. sairensestar) e' la piu' grande citta' del distretto dei Cotswolds (o "del" Cotswold: e qualcuno declina quest'area anche al femminile). E' a 150 km da Londra, ci si arriva seguendo l'autostrada M4 fino a Swindon, e merita una visita per vari motivi.

La tradizione romana, per iniziare: la citta' era nota come Corinium Dobunnorum, o Corinium dei Dobunni, una tribu' locale con i quali i Romani avevano rapporti pacifici. Cirencester/Corinium, fondata negli anni Settanta (nel senso di 70 dopo Cristo) era la seconda piu' grande citta' delle isole britanniche, dopo Londinium (Londra). La sua ricchezza derivava, allora come in seguito, dalla produzione e lavorazione della lana. Oltre a varie ville romane nei dintorni della citta', e' da visitare il Corinium Museum, che contiene, tra l'altro, pavimenti romani a mosaico e un esemplare del Sator Square, un frammento di coccio rappresentante un palin...

Continua la lettura

Pepeone e formaggio Llangollen a Cirencester, Cotswolds

Il pranzo della domenica: peperone cotto farcito di formaggio Llangollen gallese, affumicato, servito con glassa balsamica. Pub Bear Inn a Cirencester, nei Cotswolds. Buono.



Oltre a questo piatto abbiamo ordinato dello spezzatino di agnello speziato alla marocchina, accompagnato da patate al timo rosolate. Una pinta e mezza di ales locali ci ha dissetati. Costo del pranzo: 26 sterline e 22 pence....

Continua la lettura

Weekend nei Cotswolds

Le deliziose e pittoresche colline inglesi 07/05/2013

Tipico villaggio nel CotswoldsSono appena tornato da un weekend (breve) nei Cotswolds, un'area inglese di quelle etichettate come "area di eccezionale bellezza naturalistica". Onestamente, mi fa pensare al proverbio sul pane nero: in tempo di guerra (quando non c'e' di meglio) si mangia anche il pane nero. In altre parole, e' un'area molto carina e molto pittoresca, ma se Ben Nevis, Snowdonia, coste della Cornovaglia o i laghi del Lake District fossero piu' vicini, non credo i Cotswolds ricevebbero cosi' tanti visitatori. Ma forse sono io che, dopo tanti passati ad apprezzare panorami idilliaci e sfumature di colori tenui e di grigio, ho scoperto - con lo Utah e l'Arizona - che preferisco i panorami spettacolari e drammatici, con colori intensi. ...

Continua la lettura

Campeggio, questo sconosciuto

Dormire in tenda dopo tanti anni di vacanze in albergo 05/05/2013
Campeggio, questo sconosciut

Erano dodici anni che non andavo in campeggio. Cose che capitano a causa del lavoro, del matrimonio, della pigrizia derivante dall'eta'.

Il campeggio, vicino a RAF Fairford, sede del RIAT, ha un nome appropriato: Second Chance. La seconda opportunita' per innamorarsi di tenda, sacco a pelo e zaino....

Continua la lettura

Le nostre tracce nel deserto

Tracce umane e inquinamento nel deserto egiziano 04/05/2013
Copertoni nel deserto egiziano

Chi, io, buttare qualcosa per terra? Mai! E' da quando ero bambino che non butto piu' niente per terra, tutto quel che mi cade accidentalmente lo raccolgo e lo butto nella pattumiera!

Puo' capitare, pero', di sporcare per interposta persona. Questa foto, scattata nel deserto egiziano, vicino a Sharm el-Sheikh, lo dimostra. Vecchi copertoni e spazzatura sono abbandonati lungo una pista nel deserto.


Noi - mia moglie ed io, come gli altri partecipanti a questa escursione - non abbiamo buttato né cicche né cartacce né altro, ma i residenti locali che organizzano le escursioni inquinano per noi.

Foto tratta dalla galleria Quad e deserto egiziano....

Continua la lettura

I fotoamatori viaggiano più leggeri oggi che vent'anni fa?

Il peso dell'attrezzatura fotografica: fotocamere e obiettivi sulla bilancia 03/05/2013
Nikon FE2 sulla bilancia


[Nikon FE2 sulla bilancia con il Kiron 20mm e il Tamron 500mm a specchio]

Quanto pesa il bagaglio fotografico con cui partiamo per un viaggio? Viaggiamo piu' leggeri oggi oppure viaggiavamo piu' leggeri dieci, venti, trent'anni fa?

Vent'anni fa, nel 1993, viaggiavo di solito in moto, a volte in bici, occasionalmente in treno+autobus+autostop, e raramente in auto. La mia macchina fotografica era una Nikon FE2, una reflex con automatismo a priorita' dei diaframmi/manuale, con otturatore elettronico capace di 1/4000 di secondo e con due tempi meccanici (1/250 e la posa B) capaci di funzionare anche senza batterie. Alla ricerca di foto peculiari, viaggiavo con un kit fotografico altrettanto peculiare: il classico Nikkor 50mm f. 1,4 accompagnato da un ultragrandangolo Kiron 20mm 3,8, con un teleobiettivo Tamron catadiottrico da 500mm, apertura 8.

Saltiamo in avanti, fino al 2003. Gia' da due anni passato al digitale, util...

Continua la lettura

Usare il tablet come visore per diapositive

Soluzione low cost per fare i fighi con gli amici fotoamatori 02/05/2013
Visore per diapositive fai-da-te

Sei un fotoamatore. Ami viaggiare. Hai piu' di trent'anni. Se ti riconosci in questa descrizione, probabilmente hai alcuni cassetti pieni di vecchie diapositive, e ti tormenti - come tanti - pensando a come digitalizzarle e quanto spendere. Se decidi di fare tutto da te, con uno scanner o con un duplicatore per diapositive, ti troverai di fronte ad un problema pratico: digitalizzi tutte le immagini, o selezioni quelle da digitalizzare? Domanda non secondaria, soprattutto se hai un cospicuo archivio.

I fotografi professionisti utilizzavano visori retroilluminati (o "tavoli luminosi") su cui venivano appoggiate molte diapositive in modo da confrontarle con l'aiuto di una lente d'ingrandimento (loupe).

Ora quei tavoli si trovano probabilmente a prezzi accessibili, ma per chi non intende acquistare l'ennesimo gadget (per di piu' adatto ad un solo, specifico compito) c'e' un'altra soluzione:...

Continua la lettura

Cancello nella Foresta di Winterfold

Altro parco, altro tipo d'ingresso, dopo quelli visti nella chiesa di Datchet e nel Colne Valley Park. Questo cancello e' stato fotografato nella Winterfold Forest, a sud-est di Guildford, nel Surrey, e mostra due passaggi: uno, a sinistra, per i pedoni, l'altro per i cavalli e i loro cavalieri.

...

Continua la lettura

Orari voli a bassa quota della RAF, maggio 2013

Per l'avgeek che è in te 30/04/2013
Orari RAF

I velivoli della RAF (Royal Air Force, l'aviazione militare britannica) svolgono missioni di addestramento al volo a bassa quota su zone scarsamente abitate della Gran Bretagna: nel Galles centrale, nel nord della Scozia e al confine tra Scozia e Inghilterra. E la RAF e' cosi' gentile da rendere pubblici gli orari delle esercitazioni. In questo modo, chi abita nell'area delle esercitazioni sapra' che, se vuole fare una pennichella diurna, sara' meglio mettere i tappi nelle orecchie. E gli appassionati di aeronautica avranno la possibilita' di programmare una gita per fare delle foto spettacolari. La peculiarita' di queste esercitazioni e' che si svolgono cosi' a bassa quota che e' possibile fotografare i velivoli dall'alto, o quantomeno trovandosi alla loro stessa quota.

Ecco gli orari per il mese di maggio 2013, reperiti sul Continua la lettura


TV inglese: Elle Macpherson e Frankie Boyle ospiti di Graham Norton

La piu' bella, il piu' abrasivo 30/04/2013

Un episodio del Graham Norton Show per farvi far pratica di accenti "interessanti" in lingua inglese: ospiti del presentatore sono la donna piu' attraente del pianeta, Elle MacPherson, australiana, e l'uomo piu' divertente e offensivo della Gran Bretagna, Frankie Boyle, scozzese.

Boyle si e' "tenuto" molto, in quest'occasione: normalmente e' un Daniele Luttazzi al quadrato. E Mrs. Macpherson ... quarantanove anni e non sentirli....

Continua la lettura

Book of Mormon, il musical di South Park

You've got a lot of growing up to do, buddy. 29/04/2013
Book of Mormon, il musical di South Park

Per chi ama i musical, Londra e i teatri del West End sono una destinazione obbligata. E col musical The Book Of Mormon, di Parker & Stone, anche i fan di South Park saranno curiosi....

Continua la lettura

Solo in Inghilterra: Brian May, Flash Gordon e i tassi

He'll save everyone of us 29/04/2013

Quando gli americani parlano di qualcosa di bizzarro o incredibile che puo' succedere solo da loro (tipo le ciambelle al bacon ricoperte di cioccolata), spesso finiscono il loro racconto, con un sospiro, dicendo "Only in America!. Beh, questa volta parliamo di qualcosa che puo' succedere solo in Inghilterra.

Brian May, il chitarrista dei Queen, e' noto, in Inghilterra, come attivista per i diritti degli animali. Ha fondato l'organizzazione "Save Me" per proteggere tutti gli animali da trattamenti crudeli, non necessari e degradanti. E ora sta preparando una canzone per i tassi. Ecco la conferenza stampa in cui presenta in anteprima un brano in difesa dei tassi, minacciati da una proposta di abbattimento selettivo (non efficace in questo caso, secondo un gruppo di ricercatori) per la prevenzione della tubercolosi bovina. La canzone, non ancora completata, e'...

Continua la lettura

Il titolo dice tutto, non aspettatevi sorprese se gia' conoscete la canzone: XFM, Absolute Radio e le altre radio specializzate in "rock alternativo" trasmettono a ciclo continuo Radioactive, degli Imagine Dragons di Las Vegas. Ecco il video, con pupazzi stile Muppets e con Lou Diamond Phillips:

...

Continua la lettura

Il castello di Peel sull'isola di Man

Celti, cristiani, vichinghi. 28/04/2013
Castello di Peel

Il Peel Castle e' uno dei due castelli piu' belli presenti sull'isola di Man, l'altro e' Castle Rushen. Ci sono altri castelli - Bishopscourt, Cronk Howe Mooar, Derby Fort, Greeba Castle - visitabili se avete a disposizione piu' di un paio di giorni sull'isola.

Il castello di Peel venne eretto nell'XI secolo dai Vichinghi, comandati da re Magnus Barelegs, sull'isola di St. Patrick, presso la citta' di Peel. Prima del castello sull'isoletta erano gia' presenti altri edifici, in pietra, facenti parte di un monastero celtico, legato forse ad una visita di San Patrizio nel V secolo. Nel XIV secolo le mura in legno del castello vennero sostituite da altre in arenaria, piu' adatta alla difesa contro le armi di quel periodo. All'interno del castello si trovano le rovine della Cattedrale di St. German, in uso fino al XIX secolo, quando venne sostituita da una nuova cattedrale in citta'. Nuove postazioni difensive venne...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese


Avvisi dagli amministratori

01/10/2021: Aggiornamento indirizzo chat Ryanair
Segnaliamo agli utenti che abbiamo modificato la pagina con l'indirizzo della chat Ryanair, visto che l'azienda irlandese ha spostato tale servizio. L'articolo e' qui.