Diario minimo di un italiano all'estero

Stamattina ho avuto il mio minuto di gloria. Una rappresentante delle pubbliche relazioni della Vueling mi ha scritto e mi ha chiamato "giornalista". Certo, mi accontento di poco... La signorina della Vueling non mi ha scritto solo per soddisfare la mia vanita': mi ha contattato dopo aver letto l'articolo su Iberia Express, la nuova linea aerea low cost che Iberia e British Airways creeranno insieme. Nell'articolo avevo espresso dubbi sul futuro di Vueling, oltre che sulla metodologia decisio...

Continua la lettura

Cicloturista da carico

Ecco un ciclista che non avra' problemi di spazio, in viaggio. In realta' non si tratta di un cicloturista: questo strano veicolo e' una bici per il trasporto di bambini, prodotta da un'azienda di Cambridge. Non ho avuto l'occasione di provarla, quindi non so se sia troppo pesante per l'uso cicloturistico. Certo, la posizione rilassata non sarebbe l'ideale per percorrere cento chilometri in un giorno......

Continua la lettura

Il giardino a sud della villa

Domenica, domenica, domenica. Stare davanti alla tv, fare una passeggiata vicino casa, o andare a vedere qualcosa di nuovo? La terza che hai detto. Fortunatamente, nella zona ad ovest di Londra non mancano le opportunita' di visitare luoghi interessanti, e questa volta parliamo di Cliveden, che ho visitato due domeniche fa. Cliveden (pronunciato Clifden) e' una magnifica villa del XIX secolo in stile neorinascimentale. Nel XX secolo Nancy Astor, moglie del proprietario di Cliveden, Waldo...

Continua la lettura

Come risolvere il problema di visualizzazione

A volte mi metto nei panni del povero webmaster di Ryanair.com, di Tripadvisor.com, o anche di PiccoliAlberghiGuatemaltechi.org, e mi chiedo come facciano, quei tizi, a risolvere i problemi che hanno sui loro siti, se nessuno dice loro che esistono dei problemi. Beh, per fortuna NON ho quei problemi: gli utenti di questo sito a volte mi segnalano la presenza di problemi. Per esempio, pare che questo sito, visto su Internet Explorer 8, somigliasse ad un quadro di Fernand L?ger, il che sarebbe un ...

Continua la lettura

In un articolo su Travel Weekly, Richard Turen ha scritto che, secondo alcuni titolari di agenzie viaggi, circa il 40% della loro clientela non usa Internet. Non ha detto "non usa Internet per prenotare viaggi": non usa Internet, tout court. Si parla di Stati Uniti, viene quindi da pensare che questo 40% di clienti delle agenzie viaggi non votino per Barack Obama, visto che il Presidente statunitense, il mese scorso, s'era retoricamente domandato se ancora ci fosse qualcuno che usa le agenzie vi...

Continua la lettura

Un video creato con la tecnica del time-lapse che mostra localita' tra le piu' belle degli Stati Uniti a cavallo tra Utah e Arizona: Monument Valley, Grand Canyon, Gooseneck Canyon, Arches National Park e altre ancora. Da vedere in HD e a tutto schermo.
Opera di Dustin Farrell.
Viene voglia di andare a comprare immediatamente un biglietto aereo per gli Stati Uniti... ...

Continua la lettura

Il ministero del turismo giapponese sta per invitare 10.000 turisti stranieri in Giappone, con spese di viaggio pagate interamente dal Ministero. La campagna costera' 150 milioni di dollari ed e' volta a riportare turisti in Giappone dopo il terremoto del marzo 2011, quindi i 10.000 turisti non verranno probabilmente scelti a caso, ma saranno persone capaci di influenzare / convincere / ipnotizzare / costringere a mano armata altri turisti a visitare il Giappone. Garantito, se scegliessero me pe...

Continua la lettura

British Airways e Iberia stanno lavorando insieme al progetto di Iberia Express, una nuova linea aerea low cost. Come ricorderete, le due compagnie aeree hanno formato la holding International Consolidated Airlines Group, S.A. (IAG) all'inizio del 2011, e operano ora in modo concordato. Il che, per il sindacato dei piloti Sepla, probabilmente equivale a dire che gli amministratori di IAG prendono decisioni come Stevie Wonder e Andrea Bocelli giocano a freccette: senza vedere quel che fanno. ...

Continua la lettura

Lunedi' 03/10/2011: volete due posti in aereo al prezzo di uno? Basta un po' di immaginazione (e lo Scrondo come riferimento culturale);Martedi' 4 ho pubblicato le foto di Sentosa, l'isola del tempo libero a Singapore;Mercoledi' 5: capita a tutti di avere dei momenti imbarazzanti in viaggio;Giovedi' 6: pensate di poter salvare l'ambiente pur volando? ripensateci;Venerdi' 7: ecco la lista delle localita' dove si trovano i Concorde, per chi appassionati di viaggi e di aviazione;Venerdi' 7, again: ...

Continua la lettura

Qui visse il piu' grande bugiardo del mondo


Il Ritson's Bar di Wasdale, nel Lake District, ha una strana targa di fianco alla porta: "Home of the world's biggest liar". Sono entrato, ho consumato delle ottime birre (ne parleremo), ma non ho trovato tracce di bugiardi in giro. Non che mi aspettassi di incontrare Pinocchio, ma insomma ... ok, mi aspettavo di incontrare Pinocchio. O perlomeno Tony Blair, uno dei suoi eredi moderni.

Poi, tornato a casa, ho scoperto chi e' il bugiardo cui fa riferimento l'insegna vicino all'ingresso: Will Ri...

Continua la lettura

Il sito visto con un iPhone

Molti lettori visitano questo sito con dispositivi mobili (iPhone, Blackberry, smartphones con sistema Android, Symbian, e altri ancora), e sappiamo che la versione "mobile" di ViaggiareLeggeri.com non era molto fruibile con tali dispositivi. Per cui questa mattina abbiamo incatenato il nostro programmatore alla scrivania, gli abbiamo piazzato un secchio di caffe' vicino al computer e l'abbiamo costretto a dare una bella rinfrescata a viaggiareleggeri.com/m/. Se avete problemi a visitare il s...

Continua la lettura

La distanza tra sedili

A volte gli interessi dei passeggeri e quelli delle linee aeree sembrano contrapposti, ma non sempre lo sono. E' il caso dei sedili degli aerei: le compagnie aeree vorrebbero stipare a bordo piu' persone possibile, e quindi piu' sedili possibili (a parte Ryanair, che vorrebbe farci viaggiare in piedi, secondo l'AD Ryanair); noi passeggeri, invece, vorremmo avere tanto, tanto spazio a bordo, tanto che alcuni escogitano trucchi imbarazzanti per avere due posti al prezzo di uno. Posizioni opposte e...

Continua la lettura

Mesi fa mi trovai a visitare un museo della Mercedes a Brooklands, a sud-ovest di Londra, e vidi un Concorde in un luogo dove sembrava fuori posto: nel piccolo museo aeronautico vicino al museo Mercedes. Pensai "se c'e' un Concorde qui, potrebbero essercene altri, ovunque!". Dopo quella sorpresa, andai a casa e controllai in solaio, nella shed in giardino, e guardai nel cortile dei vicini, senza risultati positivi: non c'e' neppure un Concorde, nel villaggio di Stanwell Moor. Ma allora dove ...

Continua la lettura

Sali sull'aereo che ti portera' in vacanza, e gli altoparlanti di bordo diffondono la voce del pilota, che t'informa che stai viaggiando su un aereo che utilizza biocarburante. Ti rallegri, e pensi che questi mille chilometri di volo non faranno cosi' male all'ambiente, dopotutto.. Peccato non sia cosi'. Tra poche ore decollera' il primo volo britannico alimentato parzialmente da biocarburante, un volo Thomson Airways da Birmingham alle Canarie, l'aereo e' un Boeing 757. La linea aerea st...

Continua la lettura

Dieci momenti imbarazzanti in viaggio

Quando dici o fai la cosa sbagliata nel momento sbagliato 05/10/2011

Sei in viaggio, stai visitando posti spettacolari, hai incontrato persone simpatiche, e ... capita qualcosa cosi' imbarazzante da farti venir voglia di scavare una buca e nascondertici dentro. O di buttar dentro alla buca il tuo compagno di viaggio.

1) Sto attraversando in moto la Francia per andare in Irlanda. Mi fermo a dormire nel campeggio di Nuits St. George, non lontano da Digione. Conosco una comitiva composta da francesi, danesi e inglesi, mangiamo e beviamo qualcosa insieme, poi andia...

Continua la lettura

Sentosa, l'isola del tempo libero

In quest'isola di Singapore ci sono delfini, palafitte, giochi d'acqua e cocktails 04/10/2011
Spiaggia di Palawan, Sentosa



A Singapore ci si va per lavorare, per fare shopping, e a volte solo per passare da un aereo ad un altro. Chi ha piu' tempo a disposizione, e non teme il caldo e l'umidita', ha tanti posti interessanti a disposizione, per esempio le isole di Singapore. Fra queste, quella piu' curata e adatta ai turisti e' senz'altro Sentosa, di cui non avevo parlato finora.

Sentosa e' la quarta isola piu' grande dell'arcipelago singaporiano, escludendo l'isola di Singapore. Ora e' un paradiso per turisti, co...

Continua la lettura

Sei un asociale cronico? Non ti piace aver qualcuno seduto di fianco a te, in aereo? Ecco un consiglio adatto a te, ma se la tua coscienza non ti lascera' dormire, non venire a lamentarti da noi. Sei in aereo, e voli con una linea aerea che non assegna posti a sedere, quindi sali e ti siedi dove puoi. Sei un asociale, viaggi da solo e non vuoi che nessuno si sieda nel sedile di fianco al tuo, che ovviamente e' quello vicino al finestrino, perche' da li' puoi goderti il panorama, scattare foto...

Continua la lettura

La settimana scorsa: monti francesi e inglesi, vita low cost, sponsor nel blog, Ryanair offre lavoro

Riassunto: cos'è successo su ViaggiareLeggeri tra il 26/09/2011 e il 01/10/2011 02/10/2011

Di cosa s'e' parlato questa settimana nel blog di ViaggiareLeggeri?
Lunedi' 26 settembre Zanardo ha pubblicato delle belle foto del Parco Naturale del Queyras;Nel pomeriggio di lunedi' abbiamo parlato dello spot Virgin Atlantic in stile James Bond;Martedi' 27, gli inglesi amano la tecnologia cosi' tanto che in libreria trovi anche il manuale d'uso e manutenzione dell'Apollo 11Nel pomeriggio vi abbiamo informato di una sfida intestina in campo aeronautico: il fondatore di easyJet sfida la sua cr...

Continua la lettura

Gli articoli del blog di ViaggiareLeggeri.com sono scritti in base agli interessi dell'autore (io), e quando parlo di posti, prodotti o aziende lo faccio sempre a titolo personale, senza essere pagato per farlo. Ora, pero', alcune aziende mi hanno chiesto di inserire degli articoli a pagamento in questo blog, quelli che in Italia chiamiamo pubbliredazionali. Articoli ovviamente relativi ai viaggi, che sarebbero segnalati da una chiara indicazione "Articolo sponsorizzato" o "Informazione pubblici...

Continua la lettura

Scarponi La Sportiva e suole Vibram: una coppia male assortita?

Alla fine di agosto ho scritto a La Sportiva riguardo alla perdita delle suole Vibram dei miei scarponi durante un'escursione nel Lake District, causata probabilmente da un difetto in fase di assemblaggio degli scarponi. A quella prima email ha fatto seguito una mia piu' formale richiesta di assistenza inviata alla ditta il 13 settembre, richiesta che non ha prodotto finora alcun risultato. Ecco il testo dell'email:
Subject: Richiesta assistenza con scarponi danneggiati
Date: Tue, 13 Sep 201...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 Successiva

Archivio per mese