Diario minimo di un italiano all'estero

F-CK-1 Ching-kuo, il caccia indigeno taiwanese

Due foto che sono un antipasto 23/11/2019

Sto scrivendo di altre cose viste a Beipu e Hualien, e mi sono ricordato che tra chi frequenta questo sito c'è chi apprezza le cose che volano. E mi sono ricordato - oggi la memoria fa faville - che ho fotografato un aereo inusuale, a Beipu, provincia di Hualien, nella Republic of China che e' Taiwan e non Cina: un F-CK-1 Ching-Kuo.

Si tratta di un aereo che, come dice la relativa pagina Wikipedia in italiano, pare un incrocio tra un F-16 e un F-18. Io, da vecchio appassionato di cose Northrop, ci vedo anche il DNA dell'F-5 e dell'abortito F-20 Tigershark, un caccia progettato proprio per l'aviazione taiwanese e mai entrato in produzione. Il Ching-Kuo ha preso...

Continua la lettura

Una ragazza inglese di ventidue anni, Grace Millane, è stata uccisa in Nuova Zelanda. Viaggiava da sola durante il suo gap year. Pochi bagagli, forse solo uno zaino, è stata uccisa da un tizio poco piu' vecchio di lei, conosciuto tramite il sito di incontri Tinder.

Reazioni di conoscenti italiani

  • Com'era vestita? Probabilmente lo ha provocato.
  • Viaggiava da sola? Allora cercava guai.
  • Tinder? Allora cercava guai.
  • L'assassino è un immaturo, o ha problemi mentali, vive in un mondo immaginario, non è colpa sua.


Reazioni di conoscenti inglesi
  • Aveva il diritto di viaggiare come voleva, da sola o in compagnia.
  • Viaggiava in Nuova Zelanda, in una cultura simile alla sua, il suo abbigliamento non è rilevante
  • Uscire con qualcuno conosciuto o...

    Continua la lettura

Ho provato il pile Quechua MH900 (e l'ho comprato due volte)

È un giubbotto soft shell? Una maglia con zip? Un pile leggero? Una recensione senza risposte 21/11/2019

Nelle ultime settimane ho finalmente messo mano al portafoglio per comprare pantaloni un po' più protettivi (idrorepellenti, non impermeabili) e meno larghi e sformati dei miei vecchi Craghoppers, un impermeabile per sostituire quello vecchio, le cui nastrature cadevano a pezzi, e degli scarponi leggeri (800g contro 1500g/paio degli Asolo comprati a Keswick). Un altro capo d'abbigliamento per escursionismo che mi serviva era un pile leggero ma con un minimo di resistenza al vento. Dopo le solite estenuanti ricerche online, con confronto di prezzi, pesi, caratteristiche tecniche, e letture di recensioni divergenti, ho cercato di chiarirmi le idee come si usava fino al XX secolo: sono andato in alcuni negozi (a Staines) a provare dei pile che non avevo neppure esaminato online. Ho visitato Trespass, che come sempre offre una gamma spettacolare di colori imbarazzanti. Sono ...

Continua la lettura

Le nuove regole Ryanair sul bagaglio a mano, entrate in vigore un anno fa, continuano a mietere vittime. Questa volta la vittima è la stessa Ryanair: la linea aerea low cost irlandese è stata condannata da un tribunale spagnolo a risarcire una passeggera che aveva portato a bordo un trolley da 10 kg (che fino ad un anno fa era gratis) senza pagare l'apposito sovrapprezzo e senza acquistare un biglietto prioritario a pagamento, e che per questo aveva dovuto pagare un supplemento - immaginiamo all'imbarco - di 20 euro. Ryanair è stata condannata a pagare soltanto quei 20 euro piu' gli interessi, ma la cosa interessante è che la corte ha ordinato a Ryanair di modificare il regolamento sui bagagli a mano, cosa che la linea aerea non ha intenzione di fare.

Ve...

Continua la lettura

È dal 2007, se non prima, che vi parliamo dei viaggi a sorpresa per San Valentino, uno dei modi meno stucchevoli per festeggiare una giornata dedicata alle frasi fatte, ai cuoricini copia-e-incolla e ai rituali di massa. I viaggi a sorpresa, pero', sono una buona idea in generale, non solo il 14 febbraio.

Per organizzare un viaggio a sorpresa per qualcuno bisogna sapere cosa piace a quella persona, cercare qualcosa di adatto, e poi organizzare il tutto. Prima ancora che denaro, la preparazione di un viaggio a sorpresa costa tempo, e questo fa parte del dono: far sapere all'altra persona (che non dev'essere necessariamente il coniuge/partner, può essere anche un genitore, un figlio, un amico) che per noi conta cosi' tanto da farci investire del tempo al solo scopo di vederne la faccia sorpresa al momento di scoprire la destinazione del viaggio.

Abbiamo letto sull'Continua la lettura


Sono stato invitato ad un matrimonio a Taiwan, tempo fa, ecco com'è andata.

Ore 4 di mattina: Sveglia, visto che tra le 4:30 e le 5:00 uno dei miei cognati passerà a prendere mia moglie e me per andare alla prima località, dove ci sarà una festa di fidanzamento. Il giorno del matrimonio? Forse sarà una celebrazione della conclusione del fidanzamento. O La mia raffinata conoscenza della lingua mandarina mi permetterà sicuramente di comprendere i dettagli della situazione. Toh, c'è un asino che svolazza fuori dalla finestra.

Ore 4:30: pronto e vestito, per gli appassionati di abbigliamento dirò che indosso un abito T.M. Lewin, 100% lana. A Taiwan, Paese tropicale, dove la temperatura prevista per oggi è 27 gradi. Mi sento quasi eroico, e fesso.

Ore 4:45: lungo il tragitto verso la casa dello sposo, dove si svolgeranno alcuni preparativi, ci fermiamo per comprare la colazione. Vedo che abbiamo due borse piene di...

Continua la lettura

Problema accoppiamento Nikon-Sigma

La fotocamera Nikon D5300 e lo zoom Sigma 50-500 - il Bigma - non sempre vanno d'accordo 17/11/2019

Da qualche mese, per viaggiare più leggero, ho alleggerito la mia attrezzatura fotografica passando da un corpo Nikon D300 (955 grammi sulla bilancia) a una Nikon D5300 (480 grammi dichiarati, 550 effettivi in 'ordine di marcia'). La mia schiena mi ringrazia, il mio parco obiettivi un po' meno, visto che ho perso la messa a fuoco automatica su vari obiettivi (Sigma 10-20mm, Nikon 50mm), ma è un sacrificio di cui ero informato prima dell'acquisto e che ho fatto consapevolmente.

Una cosa che non mi sarei aspettato è di avere problemi di autofocus nell'uso del Sigma 50-500 "Bigma" sulla D5300. Invece, alla prima uscita in brughiera, mi sono accorto che l'autofocus funzionava in modo saltuario e inizialmente imprevedibile. Ho poi notato che la connessione c...

Continua la lettura

Qualche giorno fa, in giro a Londra, mi sono trovato davanti a questo negozio e non ho potuto evitare di sorridere e di scattare una foto.



In tutte le religioni del mondo, con tutti i loro dei e le loro strutture quasi-aziendale in cielo e in terra, non credo ci sia un'altra religione che tollererebbe l'idea del proprio dio, profeta o santo principale menzionato cosi': Buddha su una bicicletta.

Pensiamoci.

...

Continua la lettura

Incidente tra Airbus A320 all'aeroporto Sheremetyevo di Mosca

Sarebbe stato meglio lasciar pilotare dei gatti 15/11/2019

Non è un buon momento per l'aeroporto Sheremetyevo di Mosca. Due giorni fa abbiamo scritto dello scambio di gatti prima dei controlli aeroportuali, oggi leggiamo su Aviation24.be, sito specializzato in cose aeronautiche, che due Airbus A320 dell'Aeroflot si sono toccati accidentalmente in aeroporto, ala contro ala.

- Ma dai, è solo un graffio, non è neppure il caso di fare il CID, basta un po' di olio di gomito ed è tutto come prima!

No, non funziona cosi', nel settore dell'aviazione, per fortuna. Neppure in Russia. Ci vorrà un'esame strumentale delle estremità alari per verificare che non siano presenti danni invisibili ad occhio. Probabilmente verranno sostituite delle parti...

Continua la lettura

Parrocchetto selvatico inglese

Esotismo davanti casa 14/11/2019

L'Inghilterra non è un posto freddo. Per esempio, ieri un collega ha riabbracciato tutti, in ufficio, dopo due settimane di vacanza alle Baleari. Gli siamo mancati. Ma non è questo che intendevo, quando dicevo che l'Inghilterra non è un posto freddo.

Ci sono le piante di banane, qui in Inghilterra del sud, ne parlai nel 2015. Nel 2017 bevvi del vino inglese - fatto in Inghilterra con uva proveniente da vigne inglesi - che non era per niente male.

Un'altra presenza esotica e inattesa, anche se l'ho notata da quasi vent'anni, è quella dei parakeet (parrocchetti), dei pappagallini selvatici presenti in decine di migliaia di esemplari nel Surrey occidentale e del Buckinghamshire meridionale. Si dice siano gli eredi di un gruppo iniziale di pappagalli scappati dagli studi cinematografici di Ealing durante le riprese del film La regina d'Africa, con Humphrey Bogart e Katherine Hepburn. Dovre...

Continua la lettura

Aeroflot e il gattone

Anche i felini possono avere problemi di peso 13/11/2019

Ci sono storie che potrebbero essere viste da tanti punti di vista differenti, e che potrebbero avere un'infinità di titoli alternativi. Noi abbiamo optato per un semplice "Aeroflot e il gattone", ma questa storia potrebbe anche intitolarsi

- Gatto ingrassa, perde il volo, poi parte lo stesso (ma c'è il trucco)
- Il gatto Viktor e la sua controfigura
- Se ti vanti online, qualcuno se ne accorgerà
- Discriminazioni verso i gatti diversamente magri
- Un gatto può sopravvivere in stiva per otto ore durante un volo?
- Passeggero furbetto imbarca gatto sovrappeso, Aeroflot gli toglie i punti
- L'aeroporto Sheremetyevo Alexander S. Pushkin di Mosca non è per niente sicuro

La storia è questa: Mikhail acquista un biglietto per un volo Riga-Mosca-Vladivostok con Aeroflot, e il suo gatto Viktor viaggia con lui come bagaglio a mano. All'imbarco a Riga non ci sono problemi. ...

Continua la lettura

È uno scooter o un sidecar?

Cose che ho visto a Taiwan 12/11/2019

Fuori dal finestrino, il mare lungo la costa nord-orientale di Taiwan. Poi il treno si ferma alla stazione di Hualien. Scendo con mio trolley, mi guardo intorno e noto che i lavori in corso, che duravano da anni, sono finiti: la stazione è stata completata, ora ha un design moderno realizzato con materiali tradizionali (tanto legno).

Esco dalla stazione, e vedo qualcos'altro, in un certo senso un esempio di design anche questo: uno scooter con sidecar.



Non è una cosa bella da vedere, questo side-scooter (o scooter-sidecar). Riesco ad immaginarlo in una galleria del vento, coi flussi d'aria che scivolano intorno all'aerodinamico muso dello scooter, che è stato mantenuto, per poi schiantarsi contro quel "muro" che c'è di fianco. Immagino ingegneri specializzati in fluidodinamica che piangono.

È possibile che si tratti di un veicolo per disabili, visto il lato poste...

Continua la lettura

Un'ora a Ham House: undici storie brevi in undici foto

Ma anche consigli per l'arredamento da una villa inglese del Seicento 11/11/2019

Sono stato più di una volta a Ham House, negli ultimi otto anni. Non è lontana da Heathrow, se hai la tessera del National Trust entri gratis, si può poi passeggiare lungo il Tamigi, ed è una villa patrizia del Seicento in cui trascorrere qualche ora lontano da social media, Brexit, fascismi, influencers, Trump e reality shows. Anche solo un'ora, come oggi.

Ho notato che vari miei amici, durante le loro visite in Inghilterra, hanno osservato con interesse e curiosità i dettagli delle case inglesi, forse per prendere spunti per l'arredamento delle loro abitazioni, per cui pubblico qualche foto di questa visita a Ham House, accompagnate dalle storie (inventate) di lavoratori domestici, per i cultori di Downton Abbey e Upstairs, Downstairs,...

Continua la lettura

Come abbiamo fatto a non notare una notizia del genere, pubblicata dai media britannici mesi fa?

Which? (col punto interrogativo) e' probabilmente la piu' potente associazione di consumatori britannica, e ha completato un sondaggio dal quale e' emerso che i passeggeri britannici considerano Ryanair la peggiore linea aerea per quanto riguarda procedure d'imbarco, comodita' dei sedili, cibo, bevande e ambiente della cabina. Il punteggio di Ryanair - 40% - e' 23 punti percentuali peggiore di quello della concorrente Easyjet

Altre linee aeree uscite male dal sondaggio di Which? sono Thomas Cook Airlines, con un punteggio di 52%, e Wizz Air, 54%.

Le cause del pessimo risultato sono una reputazione piu' che decennale in fatto di scarso rispetto per i passeggeri (nonostante i cambiamenti Continua la lettura


Voli low cost per l'Islanda: arriva Play Air?

La nuova Wow, a parte il fallimento, si spera 09/11/2019

A pochi mesi dal fallimento di Wow Air, sembra che una nuova linea area low cost stia per entrare nel mercato dei voli per l'Islanda. Si chiama Play Air, e le rotte inizialmente in programma - servite da due velivoli Airbus A321s da 200 passeggeri ciascuno - collegheranno l'Islanda con sei citta' europee: Londra, Parigi, Berlino, Copenhagen, Alicante e Tenerife. A noi, francamente, le ultime due destinazioni paiono proprio solo quello: destinazioni per turisti islandesi in cerca di calore, sole e mare, il che va benissimo, ma a qualche italiano avrebbe forse fatto piacere se Play avesse incluso tra le sue destinazioni un aeroporto del Belpaese.

I voli della Play (www.flyplay.com) dovrebbe iniziare quest'inverno, con prenotazioni a partire da novembre 2019.

P....

Continua la lettura

Nuovi colori per una vecchia moto: Honda CBR600 con bandiera britannica

Dall'archivio delle diapositive degli anni Novanta 08/11/2019

Il successo della Union Jack come decorazione continua a stupirmi: è ovunque. Anche chi non ama il Regno Unito ne ostenta la bandiera sulla borsetta, sui jeans o con una pezza sullo zaino. Gli anglofili conclamati, poi, hanno le bandierine britanniche sulla scrivania o come sfondo per il desktop.

Un'altra cosa che ha avuto successo per molto tempo in un campo molto differente è una moto, la Honda CBR600F. Negli anni Novanta questa moto era ovunque: o ce l'avevi tu o ce l'aveva un tuo amico. Andava bene per lunghi viaggi, dai quali tornava coperta di moscerini, per girare in pista, e per passeggiate fuori porta o un po' più in la': eccola a Barcellona, nella rinnovata sezione delle gallerie fotografiche.

Non mi risulta che siano stati in molti a cercare di mettere insieme quest...

Continua la lettura

Quant'è un'unità di alcool? Quanto alcool c'è in una bottiglia? Ecco un calcolatore

Una formula per capire se avete bevuto troppo (casomai il vostro mal di testa non bastasse) 07/11/2019

Durante una visita medica mi è stato chiesto qual è il mio consumo settimanale di alcool. Ho risposto che bevo circa mezza bottiglia di vino tra sabato e domenica. Il medico davanti a me, fatto un calcolo a mente, ha detto ad alta voce mentre scriveva "...quindi sono circa otto unità di alcool". Come dice?, ho risposto sorpreso, credo siano molte meno! Non so se quella del medico fosse una mancanza professionale o ignoranza dovuta all'essere astemio, o etilista incapace di ammettere la realtà, ma la sua era una cifra - come il calcolo a monte - campata per aria.

Doveste mai entrare in un ospedale britannico, o farvi vedere da un medico da queste parti, questa è la formula per calcolare le unità alcooliche, rilevata su vari siti (NHS, Continua la lettura


Una cosina carina per Natale

Consigli per l'abbigliamento 06/11/2019

In Inghilterra è da metà ottobre che si vedono nei negozi i primi segni del Natale che incombe: regali, fiocchi, e da due giorni alla tv c'è uno spot con Mariah Carey che canta la sua famosa canzone natalizia.

Così, per aiutarvi ad entrare nello spirito festivo che si conviene a questa stagione, vi propongo una bella maglia, seria e di gusto classico, che vi aiuterà a fare un figurone non solo davanti all'albero di Natale, ma anche in ufficio, da qui all'Epifania.



Visto al solito TK Maxx....

Continua la lettura

Foliage a Gerrards Cross, cinque novembre

Le foglie del vicino sono sempre più rosse 05/11/2019

Il posto migliore per godersi il fenomeno del foliage non è l'Inghilterra. In questo periodo nel sud-est dell'Inghilterra piove quasi tutti i giorni, anche se non continuamente. E se, durante una visita di pochi giorni a Londra provi a dire ai compagni di viaggio "dai, andiamo a vedere le foglie che diventano rosse", come minimo ti mostrano il conto del volo e dell'albergo, e se riesci a convincerli rimarrai per sempre, quando parleranno di te, "quello che ci ha fatti andare a Londra a vedere delle foglie, anziché portarci a Camden Town e a Shoreditch".

Peccato. Perché a volte basta uscire di casa, o dall'ufficio, e alzare gli occhi dallo smartphone per ritrovarsi davanti ad una fugace festa di colori, presente solo per pochi giorni.



Guardandola da un certo angolo, questa "coperta" di foglie sul tetto di un garage pareva studiata in mod...

Continua la lettura

Oxford, agosto 2019

Una visita in una delle due più famose città universitarie inglesi 04/11/2019

Quest'anno ho avuto tanti ospiti, qui in Inghilterra, e se non fosse che erano tutti parenti e amici, avrei potuto prenderlo come un segnale ("Apri un bed & breakfast, vedrai che affari!"). Ho colto l'occasione per tornare in posti che conosco (Stonehenge) e per visitare posti che di solito non vedo. Oxford, per esempio, che avevo visitato di sfuggita molti anni fa. Con i miei ospiti ho trascorso alcune ore nel museo di storia naturale dell'università, abbiamo pranzato al pub King's Arms, centralissimo e non esageratamente costoso (e, lo dico per i turisti più' riluttanti a parlare la lingua della Regina Elisabetta: siamo stati serviti da un cameriere italiano), abbiamo preso parte ad una visita guidata alla Bodleian Library. E abbiamo passeggiato nel centro di Oxford

L'ingresso dell'Oxford University Museum of Natural History. Si entra gratis ad offerta, come da prassi consolidata nel Regno Unito.


A...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese


Avvisi dagli amministratori

01/10/2021: Aggiornamento indirizzo chat Ryanair
Segnaliamo agli utenti che abbiamo modificato la pagina con l'indirizzo della chat Ryanair, visto che l'azienda irlandese ha spostato tale servizio. L'articolo e' qui.