Diario minimo di un italiano all'estero

Statue di Chiang Kai-shek al Cihu Memorial Sculpture Garden

Le mille facce del Generalissimo Chiang Kai-shek 25/03/2019


I leader politici, i leader militari, i padri della patria sono gente ingombrante: anche dopo essere morti e sepolti sotto due metri di terreno, continuano ad ingombrare l'immaginario popolare, e a volte occupano spazio anche sopra quei due metri di terreno. E' il caso di Chiang Kai-shek, il Generalissimo, nato il 31 ottobre 1887 a Xikou (Ningbo), in Cina e morto il 5 aprile 1975 a Taipei (Taiwan). CKS ha continuato ad occupare molto spazio a Taiwan, anche dopo la morte, anche dopo la dechiang...

Continua la lettura

Recensione guest house Chinbe no. 25 a Beigan, Isole Matsu - Taiwan

Appunti dal villaggio con case in pietra. E col vento. 24/03/2019

Non tutti gli alberghi/bed & breakfast/guest house a Taiwan sono come quello molto stiloso visto a Ruisui. Oggi ne vedremo uno un po' differente. Si chiama Chinbe no. 25 Guesthouse, e' a Beigan, e mi ci fermai durante una visita alle isole Matsu, a un tiro di sputo (o di cannone) dalla Cina. Vorrei aiutarvi a capire di che tipo di struttura si tratti: ci hanno fornito una colazione, ma questo - che a volte viene pubblicizzato come un bed & breakfast - e' più una guest house. Se ...

Continua la lettura

MCN e il curioso caso di Valentino Rossi

Nemo propheta in patria, o quasi 23/03/2019

Stavo facendo la spesa al Waitrose di Egham, vicino all'università Royal Holloway, e mi sono trovato davanti ad una copia di MCN (MotorCycle News) con il faccione sornione di Valentino Rossi al centro della copertina, e dietro Dovizioso, Marquez, Crutchlow e Lorenzo. Sotto la foto, la frase virgolettata "This is my year" attribuita allo sportivo di Tavullia. Siamo nel 2019, Rossi ha compiuto quarant'anni un mese fa. A memoria, mi pare abbia vinto il suo ultimo campionato mondiale (finora) di...

Continua la lettura

LaudaMotion diventa semplicemente Lauda e introduce nuove rotte

Niente di nuovo sul fronte italiano 22/03/2019

Abbiamo parlato di LaudaMotion pochi giorni fa in Ryanair - LaudaMotion, prezzi Milano - Londra a confronto, torniamo a parlarne oggi: la linea aerea low cost austriaca, parte del gruppo Ryanair, cambia nome: diventa semplicemente Lauda, forse per fare felici i fan del vecchio Niki (e tra l'altro LaudaMotion/Lauda controlla un'altra linea aerea chiamata Niki. A Niki Lauda piace mettere il proprio nome su quel che tocca). A parte il cambio nome, Lauda ex LaudaMotion ha un'altra novità: alcun...

Continua la lettura

Un motore di ricerca per i voli

Piccolo e senza ambizioni, una cosina cosi' 21/03/2019
La nuova homepage del sito

A partire da oggi, sulla homepage di ViaggiareLeggeri troverete una cosa in più, alla faccia del nostro proposito per il 2019 di semplificare tutto e tagliare i rami secchi del sito. Abbiamo aggiunto un motore di ricerca per voli, in fondo, dopo la mini-galleria di foto pubblicate dagli utenti. Nonostante le manifestazioni di entusiasmo che abbiamo ricevuto, tipo
State diventando una agenzia di viaggi, tra l'altro molto piú seria ed onesta di Opodo
... restiamo coi piedi per terra. Questo...

Continua la lettura

Un caffè taiwanese uscito da una fiaba

Oppure dai sogni lisergici di un architetto folle 20/03/2019
Un posto normale, proprio.

A Taiwan la gente ama mangiare, questo l'abbiamo detto tante volte. E ama mangiare in compagnia, per celebrare come si deve le pietanze, come avviene nelle culture mediterranee. Per mangiare bene, o per mangiare qualcosa di speciale, i taiwanesi sono disposti a guidare per ore per raggiungere ristoranti o chioschi specializzati in un piatto particolare. O semplicemente per mangiare in un posto speciale, tipo un caffè costruito con dei container o un ristorante dove servono gigli. Vista ques...

Continua la lettura

Consigli per l'arredamento nerd

Decorazioni domestiche taiwanesi 19/03/2019

Cosa manca alla casa ideale del tipico nerd? Uno Stormtrooper in porcellana bianca e blu, ovviamente. O magari un Iron Man. Oggetti visti in un negozio all'interno dell'aeroporto internazionale di Taoyuan, a Taiwan. Il prezzo di 7.600 TWD Taiwanese Dollar) equivale a 217 euro, al cambio di oggi. Non costa neppure caro, arredare una casa in stile Guerre Stellari... a meno che abbiate un sogno come il mio: comprare una casa dotata di un enorme prato, poi acquistare centinaia - migliaia, vi...

Continua la lettura

Le linee aeree più pulite del 2018

Secondo i passeggeri la più pulita è... 18/03/2019
Nella foto: un velivolo della Eva Air (non ho foto di ANA)

Come ogni anno, Skytrax ha reso pubblici i risultati di un sondaggio sulla pulizia delle linee aeree. Concorrono al voto finale la pulizia e presentazione dei posti a sedere, tavolini, tappeti, pannelli della cabina e - per fortuna - anche la pulizia dei gabinetti di bordo ha il suo peso. La linea aerea premiata come più pulita è ANA All Nippon Airways, seguita da EVA Air e da Asiana Airlines. Singapore Airlines, vincitrice un anno fa, scende al quarto posto. La prima linea aerea, Swiss Intern...

Continua la lettura

Il bosco di Gerrards Cross è pieno di numeri

Sara' passata la Nona Legione romana? 17/03/2019


A sud di Gerrards Cross, in Inghilterra, c'è un bosco. Vista la composizione demografica di Gerrards Cross (anziani ricchi), nel bosco incontrerete gente che porta il cane a spasso anziché joggers, anche perché correre su foglie bagnate circondate da fango può essere rischioso. Il bosco è pieno di 1) alberi, 2) scoiattoli, 3) tronchi mozzati che sembrano quasi opere d'arte. Le cifre romane pare stiano ad indicare il periodo in cui un albero è stato tagliato, ma i tizi con cane a c...

Continua la lettura

Gadget taiwanesi: i calzini per le sedie

Un caso di tsukumogami? 16/03/2019

Ci sono cose che paiono assurde, ma se ci pensi un momento diventano ovvie. A Taiwan ho visto in vendita questi calzini per sedie. Non sono protezioni in plastica, sono proprio calzini di varie misure e lunghezze, fatti per essere utilizzati con sedie e tavoli. Visto che sedie e tavoli hanno le gambe, dopotutto, quindi pare una fregatura che non abbiano anche i piedi. E allora gli si mettono i calzini. Che forse e' meglio che mettere delle palle da tennis, come in questo caffè vicino a Hualien....

Continua la lettura

Anteprima del documentario Free Solo

Ascensioni in solitaria 15/03/2019

Viaggiare vuol dire cose differenti per ciascuno di noi. Per alcuni significa visitare un luogo famoso e vedere tutto quello che tutti hanno già visto, per altri andare alla ricerca dell' "anima" di un luogo. Per altri ancora significa andare in un luogo che offre qualcosa di unico per una sola, precisa ragione. Free Solo e' un documentario che segue lo scalatore Alex Honnold nel suo tentativo di scalare in solitaria la leggendaria montagna El Capitan nel parco nazionale di Yosemite, in Cal...

Continua la lettura

Lo Starbucks fatto coi container

Riciclato, sostenibile, taiwanese (e un po' giapponese) 14/03/2019

Vicino alla casa coi prati sui muri, descritta ieri, c'è uno Starbucks dalla forma molto inusuale. E' fatto con 29 container, il che lo rende strano per un esercizio commerciale in cui si serve caffè eppure consueto, visto che i container, a Taiwan, sono ovunque (e non solo a Taiwan: cercate quelli col logo Evergreen). Questo Starbucks è stato progettato dall'architetto giapponese Kengo Kuma, ha un'area di 320 metri quadri ed emula la forma dell'arco cinese dougong. L'uso dei container dov...

Continua la lettura

La casa coi prati sui muri

Giardini vicino al cielo a Taiwan 13/03/2019

Vicino alla Nanbin Road a Hualien (Taiwan), c'è un'area con edifici peculiari. C'è uno Starbucks fatto in modo strano, davanti ad un gigantesco capannone/centro commerciale/università multicolore (in realtà non so cosa sia, non era ancora stato completato quando lo vidi, lo scorso novembre), c'è un mini-zoo, e in mezzo a queste tre cose da vedere (e a pochi minuti dal mare, tra l'altro) c'è un edificio bianco con enormi vetrate e con una sagoma inusuale: stretto e alto, è un quadrilatero...

Continua la lettura

Tagliente grattacielo singaporiano

Perché le cose sono così taglienti, a Singapore? 12/03/2019

Tempo fa notai che a Singapore ci sono molti oggetti (edifici, mobili, confezioni) che anziché essere arrotondati, morbidi, innocui (o perlomeno non aggressivi) hanno invece degli spigoli vivi. Mi ripromisi di scriverne, poi invece non lo feci: scrissi di spigole negli stereo, ma non di spigoli. Ecco, ripescato dal mio archivio fotografico, un grattacielo singaporiano con uno spigolo vivo. Lo toccai, non mi tagliai, ma era arrotondato con un raggio minimo, forse cinque millimetri. Vi...

Continua la lettura

Quello che gli italiani all'estero non dicono

I piccoli segreti degli italici espatriati, ovvero: quando gli espatriati fregano TE 11/03/2019
Alcuni italiani all'estero hanno scheletri nell'armadio. Altri hanno un Hello Kitty da guardia.

Tutti abbiamo un amico - o un conoscente, o l'amico del vicino del cugino - che vive all'estero. Le storie che circolano su quest'individuo possono essere banali, tipo "vive in Francia, passa il tempo a camminare con una baguette sotto l'ascella, e ormai sputa per terra quando vede una pizzeria con la bandiera italiana", ma più spesso sono storie mirabolanti, raccontate con enfasi dalle mamme degli espatriati quando incontrano le conoscenti al mercato, oppure menzionate sottovoce al pub dagli a...

Continua la lettura

Cosa mi colpi' di Singapore: le navi

Tante, immobili, in attesa 10/03/2019

Quando ci trasferimmo a Singapore, anni fa, non avevamo un appartamento pronto ad accoglierci. Per le prime due settimane, "casa" per noi era un hotel sulla East Coast Road, lungo la costa sud-orientale dell'isola. Sveglia - colazione in hotel - si va in ufficio - otto ore di lavoro - si torna in hotel - tv - a dormire. Niente di speciale, a parte il caldo e l'umidità opprimenti e la voglia di mangiare cibo non cinese ne' indiano, per cui dopo tre giorni a Singapore, di mattina presto, andai in...

Continua la lettura

Inghilterra: un camionista critica il consumismo

Ipocrisia? Ecologia? Buon senso? Camionisti che ti prendono per il deretano per iscritto quando sei in coda? 09/03/2019

Fermo in coda sulla M25, la tangenziale londinese, mi sono imbattuto in un camion con messaggio particolare. Su una targhetta sul retro di questo TIR c'era scritto "Don't like trucks? Then stop buying stuff!", che significa "Non ti piacciono i camion? Allora smettila di comprare roba!". Strano, vedere un camionista che ammetta l'esistenza di un antagonismo tra i camionisti e gli altri utenti della strada, e ribalti la questione: i camion ci sono per trasportare merci, e le merci sono gli oggetti...

Continua la lettura

Viaggiare spendendo poco permette di conoscere persone più interessanti

Evita gli hotel a cinque stelle, avvicinati alla gente 08/03/2019

Simon Calder, redattore della sezione Viaggi del quotidiano The Independent, ha scritto una cosa che condividiamo:
Il modo migliore per viaggiare e'... spendendo poco. In parte perché in questo modo si può viaggiare di più, e in parte perché cosi' non sei isolato dalla comunità che stai visitando e puoi avvicinarti maggiormente all'anima del luogo in cui ti trovi. Lo spessore del materasso su cui dormi tende ad essere inversamente proporzionale alla vicinanza con la gente del posto.
All'I...

Continua la lettura

Tucumcari, un nome memorabile

Un sinonimo quasi universale trovato per caso nel New Mexico 07/03/2019
Vista dal motel  a Tucumcari

Sto bevendo del te' al... non mi ricordo cosa. Un'erba/radice/vegetale raccomandato da un ortopedico della NHS per ridurre i dolori alle mani. Sto cercando di ricordarmi il nome di questa cosa, ma continua a venirmi in mente "te' al Tucumcari". "Te' al Tucumcari". "Te' al Tucumcari". Non e' tucumcari, e' turmeric, che in italiano si dice curcuma longa o turmerico. Ma perche' mi viene in mente quell'altro nome, Tucumcari? Perché nel 2007, preparando un viaggio in auto da Atlanta al "vecchi...

Continua la lettura

Farnborough Airshow 2020, cancellati i giorni di apertura al pubblico

Questa manifestazione torna ad essere un evento solo commerciale 06/03/2019

Brutte notizie per gli appassionati di aviazione: uno degli air show più importanti del mondo, Farnborough, sara' limitato al solo pubblico professionale a partire dalla prossima edizione, nel 2020. In passato, ai cinque giorni dedicati agli operatori del settore facevano seguito due giorni - sabato e domenica - di esibizioni in volo per il pubblico di appassionati. Dal prossimo anno, invece, le giornate complessive saranno quindi ridotte da sette a cinque, con una piccola consolazione: al pubb...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese


Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.