Diario minimo di un italiano all'estero

In aereo col Samsung Galaxy Note 7: cosa dicono le linee aeree

Gli avvisi di Alitalia, Ryanair e Easyjet 01/10/2016
Un Samsung Galaxy Note 7

Se avete uno smartphone Samsung Galaxy Note 7 e non ha ancora preso fuoco, ringraziate saprete comunque del rischio di esplosione del dispositivo, causato da un problema relativo alla batteria (ne parla il Corriere qui). Immaginatevi i rischi - quantomeno il rischio di creare panico - che un telefono esplosivo potrebbe creare a bordo di un aereo. Siete a bordo del volo che vi porterà in vacanza, intento a osservare dal finestrino, e il vostro compagno di viaggio vi dice "Sento puzza di bruci...

Continua la lettura

Vacanze a Malta, vacanze a Cipro. Qual è l'isola migliore?

Idee per visitare isole del Mediterraneo un po' differenti dalle solite italiane (e Ibiza) 14/09/2016

I turisti sono tutti uguali? Cercano tutti le stesse cose, nelle loro destinazioni? E soprattutto, vedono nello stesso modo gli stessi posti? Per i britannici, Blackpool e Brighton sono belle spiagge, per un italiano ... molto meno. Ma anche tra "cugini" mediterranei ci sono differenze di punti di vista, credo: quale italiano darebbe una Bandiera Blu a Playa del Postiguet, la spiaggia principale di Alicante? E dopo la consueta introduzione tipo "cavoli a merenda", parliamo di Cipro e Malta, c...

Continua la lettura

Impressioni su Malta nel 2003

Foto e impressioni ripescate dall'archivio fotografico (e non) 12/09/2016


Utnapistim: Ciao Cla sto programmando un weekend lungo a Malta per il mese di ottobre... non ho più trovato l'argomento su VL ... l'hai rimosso?
è
Io: Onorato che tu abbia pensato a Viaggiareleggeri. No, non rimuovo niente, la pagina su Malta è www.viaggiareleggeri.com/argomenti/malta Utnapistim: Ma non c'è scritto niente, a parte il passaggio all'euro! Io: Hai letto Memorie Maltesi? Utnapistim: L'ho letto ma non c'è menzione di dove siete stati. Quindi... dove siete stati???
...

Continua la lettura

Dov'è questa lupa capitolina?

Aiutino: non è in Italia 09/09/2016

A Roma, direte. Certo, a Roma ci sono tante lupe, perlomeno in effige, visto che la lupa è il simbolo della Città Eterna. Ma questa scultura in bronzo che la raffigura è altrove, eppure non è una lupa qualsiasi, è proprio il simbolo della capitale italiana. Un piccolo aiuto: questa scultura non è in Italia.
Allora, dov'è? Sapete dirlo?...

Continua la lettura

Non ho un motivo particolare per postare questa foto, oggi, a parte uno: mi piace. Mi piace questo tizio, a occhio e croce sulla sessantina, che se ne va in giro a Roma, a due passi dal Colosseo, come se fosse uscito da Easy Rider, incurante del fondo stradale ben più sconnesso di quello della Route 66 che porta nel West. Magari sta citando l'Alberto Sordi di Un Americano A Roma, adattandone l'abbigliamento al 2015 (la foto risale all'estate dell'anno scorso). O forse  è entrato nudo in un n...

Continua la lettura

Lavorare in una start-up inglese - 1

Una giornata di lavoro in una start-up inglese 02/09/2016

Nove in punto, dice l'orologio di Waitrose dall'altro lato della A30. E' l'ora del daily stand-up del team di programmatori, ma Peter, lo scrum master, non è ancora arrivato.

"Lo stand-up va fatto inesorabilmente alle nove, chi c'è c'è", dice sempre Peter, quindi iniziamo senza di lui. Tomas, Grigor, Josip ed io ci alziamo ... e vediamo Peter che esce dalla piccola stazione ferroviaria, dall'altro lato della strada, e si dirige verso l'ufficio. "Lo aspettiamo?", chiede Tomas. "Lui non gradir...

Continua la lettura

Case inglesi: il contatore intelligente rende tirchi

Se ogni respiro ti costa un centesimo, meglio non respirare? 01/09/2016

Due mesi fa SSE, l'azienda elettrica, ci ha fatto sapere che avrebbe mandato un tecnico per installare i nuovi "smart meter", i contatori intelligenti. Il tizio è poi arrivato, ha installato solo uno dei due contatori che sperava di installare: quello dell'elettricità. Il secondo contatore, quello del gas, non è stato possibile installarlo in quanto non riusciva a "vedere" tramite connessione wifi il primo. Beh, perlomeno ne abbiamo uno, che si connette - di nuovo tramite wifi (non la mia ...

Continua la lettura

The vet had to vet the vet

Un gioco di parole in inglese 31/08/2016

A volte una parola può avere più di un significato, sia in italiano che in inglese. Ho preparato un piccolo gioco di parole per chi ama la lingua inglese, ma anche per chi non la sopporta: There were no doctors, so a vet had to vet the vet. "Vet": una parola, tre significati. Nella frase sopra, il primo "vet" sta per "veterinary", cioè "veterinario". Facile, no? Il secondo uso di "vet", nella frase, è il verbo "to ver", che significa "esaminare". Il terzo "vet" è l'abbreviazione di "v...

Continua la lettura

Pensieri oziosi di un ozioso sulla Spiaggia della Rena Bianca, Sardegna

Tu a cosa pensi quando prendi il sole? 29/08/2016

E' vicina a Santa Teresa di Gallura, la spiaggia?"
"Beh, proprio vicina no, non è che ci puoi andare a piedi. Saranno trenta chilometri!"
La risposta della receptionist mi coglie di sorpresa, GoogleMaps mostra che la Spiaggia della Rena Bianca è praticamente attaccata a Santa Teresa, dove contavo di comprare da mangiare.
"Sa mica se c'è qualche posto dove si può comprare da mangiare, vicino alla spiaggia?"
"Si', proprio sulla spiaggia c'è un bar che prepara panini." In realtà c'è u...

Continua la lettura

Macchianera Internet Awards 2016: votate chi volete

Magari votate Viaggiare Leggeri. Oppure no. Fate voi. 23/08/2016
Incredibile. Anche quest'anno ci sono i Macchianera Awards!

Come ogni anno e' arrivato il momento dei Macchianera Internet Awards, probabilmente i premi più importanti in Italia per chi si occupa di Internet. Lo scorso anno ci dilungammo, questa volta saremo più sintetici. Se votate, fatelo come minimo in 8 categorie, e se votate noi, al massimo votateci in 4 categorie, altrimenti ci squalificano. E' possibile votare fino a domenica 18 settembre 2016. La cerimonia di premiazione si terrà a Milano la sera di sabato 5 novembre, al Teatro Linear Ciak....

Continua la lettura

Una foto (una sola) del deserto di Bardenas de Reales, in Spagna

Da un amico fotografo un po' timido che ha bisogno di un incoraggiamento 21/08/2016

Zanardo è un amico e un ex collega. Abbiamo lavorato per qualche anno come operai nella stessa fabbrica, anche se ci siamo trovati raramente a lavorare gomito a gomito; abbiamo avuto molte conversazioni interessanti durante le pause, invece, e poi fuori dalla fabbrica, soprattutto sulla fotografia. Lui ha cominciato ad appassionarsi più tardi di me, negli anni Novanta, mentre io ho iniziato a scattare foto con la mia prima reflex, badando a messa a fuoco, profondità, esposizione, inquadratura...

Continua la lettura

Vedere le Olimpiadi su uno sdraio a Londra

Tifare per gli Azzurri all'ombra (o quasi) della Cattedrale di San Paolo 18/08/2016

Sei in vacanza, magari a Londra, e ti ritrovi a faticare quasi come fossi al lavoro. Di sicuro finisci col camminare molto di più, le gambe si stancano, poi i dolorini attraversano il corpo e arrivano alla testa, e ogni frase dei tuoi compagni di viaggio riceve una brusca risposta. Bisognerebbe sedersi e riposarsi un po', ma dove? Quasi quasi invidi i colleghi che sono andati al mare, Pietra Ligure o Cefalù, e ora sono sdraiati su uno sdraio, in spiaggia, con una bibita in mano. Non dispera...

Continua la lettura

Dove parcheggiare gratis all'aeroporto di Stansted (ma solo per un'ora)

Come caricare e scaricare gratis i vostri conoscenti 17/08/2016
L'addio tra Humphrey Bogart e Ingrid Bergman in 'Casablanca'

Ci sono tanti italiani in Inghilterra, specialmente a Londra. Che siano 250.000 nella capitale (1) o 142.000 in tutta l'Inghilterra (2). Davvero tanti. E tutti quanti sembrano utilizzare Ryanair e Easyjet, e quindi l'aeroporto di Stansted per i loro viaggi tra l'Italia e Londra. Cosi' fanno anche i loro amici e parenti in visita, che spesso vengono accompagnati o prelevati a Stansted. E a nessuno fa piacere pagare £3 per caricare e scaricare parenti a amici all'aeroporto. Tre sterline è ...

Continua la lettura

Spaghetti o "sphaghetti"?

Certe parole italiane sono ancora difficili per i britannici 16/08/2016

Nonostante i tanti programmi televisivi di cucina con cuochi italiani (Antonio Carluccio, Gino D'Acampo, Gennaro Contaldo) o fortemente influenzati dalla cucina italiana (Jamie Oliver, per dire solo del più famoso) presenti sulla TV britannica, certe cose riescono ancora difficili, a chi vive a Londra e dintorni. Tra la "gente normale", quelli che non lavorano nel settore della ristorazione, persiste per esempio lo stereotipo della cucina italiana come cucina facile: "cosa ci vuole a preparare ...

Continua la lettura

Musica per un Ferragosto vivace (e quasi celtico)

Per dare un po' di energia a chi oggi lavora e a chi è in spiaggia 15/08/2016
Illustratione di John D. Batten per Tamlane in 'More English Fairy Tales; - Da Wikipedia

Ferragosto, le spiagge sono piene di gente. Quelle italiane e quelle caraibiche, Spagna e Croazia, il resto del mondo, la sabbia rovente intorno, il fresco mare invitante a pochi metri, un occasionale refolo di vento arrivato da chissa' dove rinfresca la faccia per un secondo. E le citta' non sono cosi' vuote come in passato, tanta gente è al lavoro, in fabbrica o in ufficio o in auto o altrove. Per tutti, compresi quelli che sono appena ritornati dalla Gran Bretagna e gia' gli manca, ecco ...

Continua la lettura

Cose che vi siete persi partendo dall'Inghilterra ieri

Per i lettori che hanno appena concluso una vacanza oltremanica 13/08/2016
La seconda porzione di curry, quella quasi tollerabile

Ieri mattina ho accompagnato in aeroporto una famiglia di amici italiani, dopo qualche giorno passato insieme durante le loro vacanze in Gran Bretagna. Hanno visitato tanti posti, durante questa vacanza, e visto tante cose. Ma cosa si son persi, partendo ieri? Ecco alcune piccole cose:

Caldo! Ma anche no! E' prevista un'ondata di caldo, tra qualche giorno. Oggi, pero', c'è vento, il cielo di Heathrow è coperto e minaccia pioggia, anche se le previsioni del tempo dicono che non ci saranno prec...

Continua la lettura

Viaggiare con Ryanair quando pesi qualche chilo di troppo

Cosa dice Ryanair riguardo ai passeggeri che hanno bisogno di spazio (sovrappeso o obesi) 12/08/2016
 William Howard Taft, obeso

Ieri sera sono stato con amici al pub del villaggio inglese in cui vivo. Mia moglie ha avuto l'impressione che la pub landlady (la padrona di casa) avesse perso peso, e sfacciata com'è le ha chiesto conferma. Si', ha perso cinque stones (1 stone = 6,3 kg), sta facendo una dieta. Noi e la famiglia italiana nostra ospite eravamo alla seconda portata, ci siamo guardati e le abbiamo detto che presto avremmo avuto anche noi bisogno di quella dieta. Ma lei, la landlady, non ha voluto rivelare quale s...

Continua la lettura

Cose che non t'aspetti in Inghilterra: le galline in cortile

Non mi sono dato alla pollicoltura. Semmai alla paranoia. 10/08/2016

Cose che capitano in un villaggio inglese come Stanwell Moor. "Toh, ci sono due galline in cortile, che strano"
"Non mi stupisce che due galline se ne vadano a spasso per il villaggio e che, vedendo il cancello aperto, decidano di entrare nel mio cortile. Ma il miglio?"
"Se c'e' del mangime in cortile, qualcuno ce l'avra' messo. Io non sono, mia moglie non e' a casa, e comunque non abbiamo mangime a casa. Chi sara' stato a invitare le galline nel mio cortile col mangime?"
"Sono sicuro, cin...

Continua la lettura

Il posto piu' rumoroso di Staines-upon-Thames è la biblioteca

Meglio andare a studiare al bowling, o al concerto dei Metallica 03/08/2016

Sono legato ad idee antiquate, lo ammetto: per me la biblioteca e' il regno del silenzio, rotto dal rumore di libri sfogliati e chiusi, di richieste impossibili al bibliotecario di turno ("Ha mica quel libro di quello scrittore che parlava della guerra ... quella la', in cui sono morte tante persone ... ecco, ce l'avete?"), qualche approccio sottovoce con la ragazza che siede di fronte a te, per poi uscire a farsi una chiacchierata. In Inghilterra no. A Staines-upon-Thames, nella Greater Lond...

Continua la lettura

Olbia e la Sardegna orientale

Appunti di viaggio sulla Sardegna 26/07/2016

Paradossale, buttare giù le prime impressioni sulla Sardegna ora che sono in volo, su un aereo diretto da Olbia a Londra. Ma in questa settimana trascorsa sulla costa orientale sarda mi pare d'aver passato tanto, troppo tempo ad osservare la terra di Cossiga e di Gigi Riva da dietro il parabrezza d'una Panda, o a correre al riparo dalla pioggia mentre sono in spiaggia, o ad aspettare cibo al ristorante. Che poi sono tutte attività migliori rispetto all'accendere un computer e scrivere di cose ...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 Successiva

Letture consigliate

A noi è piaciuto scrivere queste cose, a voi potrebbe piacere leggerle e commentarle.


Archivio per mese