Diario minimo di un italiano all'estero

Riassunto della gita nel Lake District: trasporti, spese, conclusioni

Quanto costa un'escursione di pochi giorni nel Distretto dei Laghi inglese? 05/06/2014
Il percorso da Patterdale a Helvellyn

I percorsi giorno per giorno, le spese, le risposte ad alcune domande. Eccoli. Dopo alcuni giorni passati a lavare i capi tecnici, rimettere in ordine l'attrezzatura, sclerare per le ricevute scomparse (quanto sara' costato l'autobus 508 fino a Patterdale?), vi propongo il riassunto della gita della scorsa settimana nel Lake District, i cui obiettivi erano stati delineati in quest'articolo (in sintesi: rilassarsi e percorrere il famigerato Striding Edge verso il colle Helvellyn), e la cui fot...

Continua la lettura

Heathrow, partenza morbida per il nuovo Terminale 2

Inaugurato il Terminale della Regina 04/06/2014
Uno degli ingressi del Terminale 2 di Heathrow

Chi viaggia in metropolitana a Heathrow si chiede come mai ci siano sono i terminali 1, 3, 4 e 5. Niente Terminale 2? No, dal 2009 l'aeroporto di Heathrow era privo del secondo terminale. Oggi non piu'.

Il 4 giugno 2014 e' stato aperto il rinnovato Terminale 2 di Heathrow. Un "soft launch", una partenza morbida, per evitare il ripetersi del caos verificatosi sei anni fa durante l'inaugurazione del Terminale 5.

Il Terminale 2 originale, aperto nel 1955 per sostituire le tende militari utilizza...

Continua la lettura

Contenuto e peso dello zaino per il Lake District

Viaggiare leggeri con zaino, tenda e sacco a pelo? 01/06/2014
Lo zaino - pieno - vicino a Grisedale Tarn

Sono tornato dal Lake District, e il mio primo desiderio e' stato quello di pesare lo zaino. Non proprio, il primo desiderio era di dormire, ma ci sono cose che vanno fatte in un preciso momento, e quello era il momento della pesatura dello zaino.
Resto in mutande, mi carico per l'ennesima volta lo zaino sulle spalle e salgo sulla bilancia: ottantaquattro chili. Tolgo lo zaino, risalgo sulla bilancia: sessantotto chili. Dunque, sedici chili circa; ammetto che la misurazione fatta cosi' e' sogge...

Continua la lettura

Lake District, quinto e ultimo giorno: le pagelle

Come se la sono cavata le cose che avevo con me nel Distretto dei Laghi 31/05/2014

Ultimo giorno di questa gita nel Lake District: si torna a casa. Sveglia in campeggio a Penrith, a 3km dal Lake District National Park, e la sera a casa, vicino all'aeroporto di Heathrow, con qualche complicazione dovuta al traffico vicino a Birmingham.

Colazione liofilizzata "All Day English Breakfast". Buona, e stupisce vedere salsicce, bacon e fagioli espandersi uscendo dalla busta in alluminio. Rapida da preparare (in altre parole: limitato consumo di gas per il fornellino da campeggio).
Te...

Continua la lettura

Lake District, quarto giorno: le pagelle

Ambleside, Keswick, Penrith: negozi, campeggio, trasporti 31/05/2014

Quarto giorno (29/05/2014) di gita nel Lake District. Cos'ha funzionato, cosa ho visto, cosa ho apprezzato. Sveglia ad Ambleside, poi via verso Penrith passando per Keswick.

Dormire in camerata (ostello YHA di Ambleside): difficile. In altre parole, ho dormito pochissimo. Se vivi e dormi con qualcuno fai l'abitudine al suo respiro, ai suoi movimenti, alle sue reazioni quando tiri la coperta o quando fai un rumore. Senza queste cose, e con i rumori e la presenza, in stanza, di altre quattro pers...

Continua la lettura

Lake District, terzo giorno: le pagelle

Ostello della gioventu' di Ambleside, Cafe' Heidi, cinema e ristoranti nel Distretto dei Laghi 29/05/2014

Commenti su attrezzatura utilizzata e luoghi visitati durante il terzo giorno (28/05/2014) di questa gita nel Lake District: dalle colline a nord di Grasmere (e a sud di Grisedale Tarn), sferzate dal vento, piene di pecore e di impetuosi torrenti (vabbè, uno solo, ma è sempre rumorosamente tra i piedi), fino a Grasmere a piedi, poi ad Ambleside in autobus, con conclusione della giornata nell'ostello della gioventù che visitai venticinque anni fa (ho chiesto, niente "sconto del venticinquennal...

Continua la lettura

Lake District, secondo giorno: le pagelle

Helvellyn, Striding Edge e campeggio libero nel Distretto dei Laghi inglese 29/05/2014

Continua la valutazione di quel che abbiamo incontrato e utilizzato in quest'escursione nel Lake District. Queste note si riferiscono a ieri sera (martedì 27/05), e sono state scritte (su carta) durante una serata si campeggio libero tra Grisedale Tarn e Grasmere:

Fornello e stoviglie: sempre ottimi, paiono fatti apposta per lavorare insieme. Perfetti per chi viaggia da solo.
Pasto (non proprio pronto) Waitrose: buono, lenticchie e porcini.
Pantaloni Craghoppers: buoni, usati come pantaloncini...

Continua la lettura

Lake District, primo giorno: le pagelle

Come se la sono cavata tenda, sacco a pelo, zaino, abbigliamento e scarponi 28/05/2014

Pagelle semiserie di questa prima giornata nel Lake District. Niente paura, chi va male oggi potrebbe andare benissimo domani... e viceversa. I nomi dettagliati dei prodotti menzionati verranno aggiunti in seguito, quando pubblicherò la lista dell'attrezzatura acquistata e utilizzata in quest'occasione:

Fornello da campeggio "cinese" (vedi recensione): ottimo, consuma poco e cuoce in fretta. E pesa poco.
Stoviglie: ottime, dimensioni adatte al fornello (quindi stabili durante cottura), buona i...

Continua la lettura

Cronaca di un'escursione nel Lake District

Una collezione di tweets dal Distretto dei Laghi inglese 25/05/2014

Il giorno della partenza per il Lake District e' arrivato: stasera si parte verso Penrith! Lo zaino e' quasi pieno e pesa ora dodici chili, ma dobbiamo ancora aggiungere spuntini (panini, cioccolata, formaggio e limoni), bevande (sacca idratazione, bottiglia atermica, fiaschetta) e accessori (cellulare, macchina fotografica, batterie di riserva). Dovrei riuscire a rimanere sotto i 15 chili, un po' meglio rispetto alla sfortunata ascesa verso Haystacks del 2011. Come in quell'occasione, anche sta...

Continua la lettura

Differenze etniche e navigazione nei canali britannici

Esci dal centro città e la civiltà multietnica scompare 23/05/2014

Londra, capitale multietnica di una Nazione in cui convivono (di solito pacificamente) figli delle Colonie dell'Impero e nuovi immigrati dall'Europa e dal resto del mondo. Difficile guardarsi intorno, in un qualsiasi quartiere londinese, e non vedere rappresentati tutti i continenti in qualsiasi momento. Ma basta allontanarsi dalla capitale, e la situazione cambia. Se uno va a fare una passeggiata a Virginia Water, un parco vicino a Heathrow, non lontano da Hounslow, Hayes e Southall (dove l...

Continua la lettura

Destinazione Helvellyn e Striding Edge

Idee ed informazioni per un'escursione sull'Helvellyn, Lake District 20/05/2014

Finisce un contratto, non ce n'e' un altro in vista. Oppure sei in cassa integrazione, o in 'garden leave'. Voglia di rivedere le montagne che non vedi spesso, tanto tempo a disposizione, soldi ... meno. Mi trovo in una di queste situazioni, e sono in Inghilterra. Scarto le montagne continentali, le "vere montagne", per evitare l'acquisto di un biglietto aereo (economico fin che si vuole, ma piu' costoso di quanto desidero spendere). Mi restano auto, treno, autobus e autostop per raggiungere "mo...

Continua la lettura

Note su narrow boats e canali britannici

Appunti dal mondo della navigazione interna da diporto in UK 19/05/2014

Dopo aver avuto a disposizione una "narrow boat" per due giorni, ho notato che:

1) Come promessoci, e' presente l'elettricita' a bordo. Ma tramite accendisigari di tipo automobilistico, quindi procuratevi un adattatore (accendisigari-USB, nel nostro caso).

2) I comandi sono due: una barra collegata al timone e una leva, praticamente cambio , acceleratore e freno in uno, per marcia avanti/marcia indietro e velocita' . Se la leva dell'acceleratore e' intuitiva, l'uso del timone, per i terricoli...

Continua la lettura

Cronaca di una settimana su una narrowboat inglese

Per chi ama godersi la vita ed evitare attività estreme 16/05/2014

Una settimana su una "narrowboat" inglese raccontata tramite Twitter (#VL_NarrowBoat). Partenza giovedi' 16/05 verso mezzogiorno, 284 km in auto fino a Whittington, dove prenderemo possesso, per sette giorni, di una narrow boat, una "barca stretta", progettata per usufruire della capillare rete di canali (larghezza massima sette piedi, cioe' 210 cm) scavati in Gran Bretagna durante la Rivoluzione industriale per facilitare il trasporto di carbone e merci. Percorreremo 92 miglia e passeremo 42 ch...

Continua la lettura

Weekend pasquale a Sark

La perla delle Isole del Canale della Manica 22/04/2014

Un weekend sulle Isole del Canale, tra Guernsey e Sark, raccontato in una dozzina di tweet. Partenza in traghetto da Poole (vicino a Southampton) alle sette di mattina (con sveglia presso Heathrow alle 3,30). Arrivo a Guernsey alle 10, passeggiata dal porto alla casa di Victor Hugo, pranzo e poi traghetto verso Sark. Se quello precedente era un grande traghetto multipiano, questo e' invece un battello piu' piccolo, anche per l'assenza di spazi per i veicoli a bordo (auto e moto sono vietate a Sa...

Continua la lettura

Dai Giardini del Signore di Sark alla Finestra nella Roccia

Escursione raccontatata in dieci tweet 21/04/2014

Un'escursione a Sark (Isole del Canale) verso la "Window In The Rock" raccontata in dieci tweet. Non badate agli orari d'invio, non sempre si riesce a mandare un tweet quando si vuole, durante un'escursione in un'isola come Sark.

Sark, usciamo dai giardini de La Seigneurie. A piedi verso Window In The Rock. Sarà una grotta? Un faraglione? pic.twitter.com/PIlQCrWUEj— ViaggiareLeggeri (@VLeggeri) 20 Aprile 2014


Sark, inizia il sentiero verso la Finestra Nella Roccia. Dovrebbero essere 7 ...

Continua la lettura

La casa di Victor Hugo a Guernsey, Channel Islands

L'autore dei Miserabili era un decoratore coi fiocchi! 19/04/2014

Guernsey e' cara. Ma sette sterline per visitare la casa in cui visse Victor Hugo sono poche. La casa - che nella mia prima visita a Guernsey, nel 2012, non avevo trovato, e che in realta' e' segnalata decentemente - venne decorata da Hugo negli anni del suo esilio (lui, repubblicano, non veniva visto di buon occhio dall'imperatore Napoleone III), e fu l'unica che l'autore de I Miserabili acquisto' nel corso della sua vita. Non e' azzardato quindi vederla come specchio della personalita' di Hugo...

Continua la lettura

Pasqua 2014, situazione trasporti a Londra

Aggiornamento sui trasporti pubblici dal Regno Unito 16/04/2014

Pasqua 2014, tanti viaggiatori italiani in arrivo a Londra. Se ci venite anche voi, tenete presente queste informazioni riguardo ai trasporti e alla viabilita' nella capitale britannica durante il weekend pasquale.

Metropolitana
Bakerloo line: la domenica di Pasqua non ci saranno treni tra Willesden Junction e Harrow & Wealdstone a causa di lavori.

District line: giovedi' (domani) non ci saranno treni tra Turnham Green e Ealing Broadway dalle 20,30 (verso ovest) e 21,00 (verso e...

Continua la lettura

Il muro dei dischi della Old Vinyl Factory

Provate a decorare un muro con la vostra collezione di MP3! 16/04/2014
Muro di dischi, Old Vinyl Factory

Ricordate la Old Vinyl Factory, la fabbrica dei dischi in vinile a Hayes, vicino a Heathrow, quella con il murale? Questo e' un angolo della zona mensa, lontano dai tavoli su cui si consumano panini, insalate e conversazioni: ci sono poltrone, divani, tavolini, una tv con delle consolle per videogiochi (fuori campo), ma soprattutto c'e' il muro dei 45 giri. Nella Old Vinyl Factory, quando era in attivita' e non ancora "old", venivano stampati i dischi della EMI con cui tanti di noi, non piu' ven...

Continua la lettura

Nibbio reale a Heathrow

Rapaci in cerca di preda 11/04/2014
Nibbio Reale a Heathrow

Se sei vicino a Heathrow e guardi in alto, fuori dalla finestra, di solito vedi aerei. O corvi. O gabbiani, o sterne urlanti, storni, cinciarelle, e piccioni. Spesso anche parrocchetti indiani. Ma a volte capita di vedere qualcosa di inusuale. Oggi, per esempio, ho notato un rapace che volteggiava molto piu' in alto degli altri uccelli sopra il villaggio di Stanwell Moor. Pochi battiti d'ali, molta attenzione alle corrente ascensionali, il rapace disegnava larghi cerchi nel cielo, spostandosi pr...

Continua la lettura

Imbarcarsi con Ryanair con un casco per moto

Ma ricordatevi di non indossarlo durante il check-in 07/04/2014

Ah, bei tempi, quando Ryanair era l'Impero Del Male dell'aviazione civile, o quantomeno quella strana linea aerea dove le regole vanno rispettate sempre. Michael O'Leary, l'AD della low cost irlandese, ora non pare piu' il Darth Vader dei voli low cost, che con voce roca dice tassiamoli anche quando vanno al cesso!

Le cose sono cambiate. Ryanair e' diventata buona. Oltre alle nuove regole che consentono un secondo bagaglio a mano, oltre alla possibilita' di correggere errori nella prenotazione...

Continua la lettura

Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 Successiva

Archivio per mese