Gli All Blacks a Taihape: il lancio dello stivale di gomma


04/07/2010 | Autore: Claudio @ VL | 1 commenti

Come preannunciato ieri, c'era aria di rugby a Taihape, villaggio di duemila abitanti al centro dell'isola settentrionale della Nuova Zelanda. E infatti, il gentilissimo gestore del Safari Motel mi ha informato che alcuni giocatori degli All Blacks avrebbero partecipato ad una festa al campo sportivo di Taihape, "capitale mondiale dello stivale di gomma", come dice lo slogan ufficiale della citta'.

La festa inizia verso le dieci, con bambini ed adulti che partecipano alla tradizionale competizione del lancio dello stivale di gomma e ad altre prove piu' vicine al rugby con impianti gonfiabili installati dall'All Blacks Roadshow.
Come previsto, alle undici di mattina arrivano i giocatori. Riconosco Richie McCaw e Aaron Cruden, piu' un terzo giocatore e un ex capitano. Dopo un'intervista ai giocatori, i cittadini di Taihape partecipano a sfide individuali contro i giocatori (niente contatti, sarebbe un massacro, McCaw e' una montagna di muscoli, e anche il 'piccolo' Cruden potrebbe ribaltare un'auto da solo). Infine, i giocatori si cimentano nel lancio dello stivale.
Richie McCaw degli All Blacks lancia uno stivale


Nella foto, Richie McCaw all'opera.

Aggiornamento 17/10/2010
Avevo da tempo scoperto i nomi degli altri All Blacks presenti, ma inspiegabilmente non avevo aggiornato questa pagina. Capita. Oltre al capitano Richie McCaw e al fly-half Aaron Cruden, erano presenti il tre quarti centro Conrad Smith e "il capitano degli All Blacks piu' amato di sempre", Buck Shelford.



Argomenti: Nuova Zelanda, foto, sport, feste, rugby
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Cosa ci sara' nel rimorchio?
Successivo
All Blacks a Taihape: correre in coppia


Commenti (1)


05/07/2010 10:41:05, Mauro
Paese che vai.... Lancio che trovi, al paese dove abito anche noi + o - 2000 anime piu' le galline e altri animali da cortile, ogni settembre durante la sagra tradizionale del paese viene fatto il lancio dell'uovo ovvero le squadre sono composte da due membri un lanciatore ed un ricevitore,scopo del gioco e' lanciare l'uovo piu' lontano possibile senza che il ricevitore lo rompa, il record per ora si aggira sui 75 metri, ed in fondo la similitudine con il rugby c'e'!!!!

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno tre uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.