Viaggiare low cost, Connettività, Gran Bretagna, Telefonia

Una connessione Internet low cost per chi va in Inghilterra

di ViaggiareLeggeri, 08 novembre 2010 | Tempo lettura 2' | 0 commenti | Commenta

Sei giorni in Inghilterra, un budget minuscolo, la necessita' di essere sempre connesso ad Internet per ricevere email e per svolgere operazioni online, alcune piu' importanti (pagare bollette, ottenere informazioni), altre meno (aggiornare questo sito). Come fare?

In Italia uso il mio smartphone (un HTC Legend) con una SIM ricaricabile, e pago 2 euro alla settimana per una connessione Internet con un limite di 250 MB/settimana. Durante questi sei giorni in Inghilterra mi serve qualcosa del genere; usare la SIM italiana non sarebbe possibile, per gli alti costi del roaming, sia per le chiamate che per Internet; inoltre, la maggior parte delle mie telefonate saranno verso l'Inghilterra, e attendo telefonate da una sorta inglese, meglio quindi avere un numero inglese.

Per trovare una soluzione sono stato in vari negozi di telefonia a Staines, un paese vicino al villaggio in cui mi trovo ora. Dopo visite senza risultato ai "generici" - Carphones Warehouse, Phones 4U - sono passato ai negozi legati ai vari operatori, e da 3 (per i non esperti di telefonia: e' il nome di una telecom) ho trovato un "pacchetto" interessante: una SIM Pay As You Go della 3, costo 1,99 sterline, piu' una ricarica da 10 sterline. Nella ricarica sono compresi 150 Mb di traffico Internet, che e' quel che volevo. Esauriti i 150 Mb omaggio, ogni megabyte successivo costa 10 pence.

Non dico sia l'offerta migliore presente nel mercato della telefonia mobile inglese, ma per ora sembra la soluzione perfetta per me. E pur facendo telefonate, in aggiunta al costante collegamento Internet per la posta elettronica, non credo arrivero' a consumare tutte le 10 sterline che ho investito; si tratta tra l'altro di un credito che non ha una scadenza e che quindi potro' utilizzare in futuri viaggi in terra britannica.



Di ViaggiareLeggeri, 08 novembre 2010 | Tempo lettura 2' | 0 commenti | Scrivi
Altri articoli in Viaggiare low cost, Connettività, Gran Bretagna, Telefonia

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Una connessione Internet low cost per chi va in Inghilterra

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno tre uguale...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Una connessione Internet low cost per chi va in Inghilterra