L'area archeologica di Paphos


16/10/2011 | Autore: Claudio @ VL

L'area archeologica di Paphos

Paphos, a Cipro, dev'essere uno dei luoghi con la maggior densita' di siti patrimonio dell'umanita': dietro ogni angolo c'e' un cartello che indica un "World Heritage Site". Oggi ne abbiamo visitato un altro, dopo le Tombe dei Re viste sabato: l'area archeologica di Paphos.

L'ingresso dell'area archeologica e' a poca distanza dal porto e dalla stazione degli autobus. Il biglietto costa 3,40 euro a testa, il percorso si snoda lungo il tempio di Dionisio, il tempio di Apollo, la villa delle sessanta colonne, l'anfiteatro, il castello bizantino (foto), e un faro recente. Tanti i pavimenti a mosaico degni di nota.

Durante la visita il mare fara' da sfondo a molte vostre foto, e la brezza marina vi rinfreschera', ma non lasciatevi ingannare: il percorso e' privo di ombra, e Cipro ha 340 giorni di sole all'anno e la stagione estiva piu' lunga d'Europa, pare, quindi... cappello, crema solare e una bottiglia d'acqua sono altamente raccomandabili.



Argomenti: Cipro, archeologia, cartoline, World Heritage
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
La settimana scorsa: Tripadvisor, Vueling, Cliveden, agenzie viaggi, TUI, Ciampino
Successivo
Guardate fuori dal finestrino, ogni tanto


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno uno uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.