Limassol, una chiesa

Panorami visti dal finestrino
18/10/2011 | Autore: Claudio @ VL

Chiesa, Limassol, Cipro. Vista dal finestrino, andando altrove.

Limassol, una chiesa



A volte, anche senza fare il turista mordi-e-fuggi, uno si ritrova ad andare da una località all'altra saltando tutti i luoghi intermedi e perdendo quindi la possibilità di vedere posti molto belli. E' una scelta. L'essenza del turismo mordi-e-fuggi è il poter dire "Si', ho visto TUTTO quello che c'era da vedere", è il checklist tourism, il turismo con la lista delle caselle da spuntare, che ignora la bellezza e la storia dei singoli luoghi, e le storie che vi sono dietro.

La conseguenza è l'appiattimento, l'equiparazione del Colosseo col ristorante romano dove ti insultano, perché "sono sono tutti e due sulla lista" e quindi bisogna dedicare loro del tempo.

Il contrario del turismo mordi-e-fuggi? Lo chiamerei turismo siediti-e-osserva. Visita un posto, fermati da qualche parte - una gelateria in piazza, una panchina davanti ad un museo - e lascia che le cose ti capitino intorno. Succede anche durante le passeggiate in cerca di animali selvatici: mentre cammini cercandoli loro si nascondono, poi ti fermi, smetti di agitarti e di fare rumore, e la vita riprende a fluirti intorno.








Argomenti: cartoline, chiese e templi, Cipro, ritratti di viaggiatori
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Spegni il computer, apri la porta
Successivo
Chiesa a Stavrovoumi


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Nove piu' tredici uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.