Pan Am: dopo la linea aerea, fallisce anche la serie TV


23/02/2012 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Solo pochi mesi fa, la nostalgia per i tempi del jet set sembrava destinata ad aiutare la serie tv Pan Am a ripetere il successo di Mad Men. Ora, invece, Pan Am sta per finire nel cassonetto differenziato dei programmi TV di scarso successo: dopo gli 11 milioni di spettatori del primo episodio, il pubblico si e' progressivamente ridotto, scendendo fino ai 3,9 milioni che hanno seguito l'ultimo episodio, andato in onda pochi giorni fa.

I motivi del fallimento di Pan Am? Troppa carne al fuoco: il glamour del volo commerciale negli anni Sessanta, la contemporanea rivoluzione dei costumi, trame da soap opera, assistenti di volo che diventano agenti segreti della CIA. Ma soprattutto la serie ha sofferto la mancanza di un personaggio-guida capace di 'trainare' la trama e di catalizzare l'attenzione degli spettatori, come il Don Draper di Mad Men.

Le protagoniste di Pan Am


(Foto: L.A. Times)



Argomenti: televisione, nostalgia, assistenti di volo
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Il cubo d'erba: ci vivreste?
Successivo
L'orsetto Paddington alla stazione Paddington


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Uno piu' diciassette uguale...


Codici consentiti

Potrebbe interessarti...

Serie tv Pan Am: la recensione

Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.