Osterley, la casa di Batman e dei potenziali rivoluzionari marxisti inglesi


17/03/2012 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Osterley House (e parte del parco)



Osterley House e' una villa in stile neoclassico immersa in un parco e circondata da giardini, ed e' una delle ultime case di campagna esistenti a Londra. Osterley venne eretta nel XVIII secolo dall'architetto Robert Adam per i Child, una famiglia di banchieri. All'inizio del XIX secolo, tramite un matrimonio, la proprieta' della villa passa al conte di Jersey.

Un aneddoto curioso riguarda la Seconda Guerra Mondiale: nel 1940 la Gran Bretagna viveva l'incubo dell'invazione nazista, e George Child-Villiers, il nono Conte di Jersey, consenti' ad un gruppo di amici, guidati dal militare e giornalista Tom Wintringham, di organizzare ad Osterley una scuola per formare volontari per la difesa della nazione. Wintringham era un marxista e un veterano della guerra civile spagnola, come i suoi collaboratori. In breve tempo l'efficenza della preparazione dei volontari inizio' a preoccupare Winston Churchill: erano patrioti o potenziali rivoluzionari comunisti? Come dicono in Inghilterra, "Better safe can sorry": per evitare rischi, a scuola venne chiusa dopo pochi mesi, nonostante fosse stata lodata persino negli USA.

Nel 1949 George Child-Villiers cedette Osterley al National Trust, che la gestisce tuttora. I lussuosi (e originali) interni della villa sono stati utilizzati per le riprese di Il cavaliere oscuro - Il ritorno, il prossimo film del ciclo di Batman diretto da Christopher Nolan, con Christian Bale nei panni del difensore di Gotham City. Se non avete in programma di andare a Londra ma volete vedere lo stesso gli interni della villa, potrebbe bastarvi vedere quel film. O le foto che troverete nella pagina che state leggendo.

La villa, i giardini e il parco sono visitabili gratuitamente con la tessera del National Trust, l'ingresso costa £8,70 per un adulto, £4,35 per un bambino e £21,75 per famiglia. Osterley House & Park si trova lungo la strada A4 che da Chiswick porta a Heathrow, sono presenti chiare indicazioni sulla A4.



































Argomenti: National Trust, ville e palazzi inglesi, cinema, foto Gran Bretagna, Londra e dintorni
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Cercasi assistenti lounge, aeroporto di Berlino: sara' vero?
Successivo
Come un cigno in gabbia: G-BOAB, il Concorde prigioniero di Heathrow


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale portoghese si chiama...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.