Rifugi: il cibo che non t'aspetti


28/08/2012 | Autore: Claudio @ VL | 4 commenti

Forse sono all'antica, e quando vado in montagna il mio obiettivo e' limitato a vedere posti spettacolari e tornare a casa vivo. Forse e' il vivere all'estero che mi rende poco sensibile ai bisogni delle mie papille gustative, privilegiando la quantita' di cibo nei confronti della qualita', quando prendo parte ad un'escursione in quota. Sia come sia, trovarmi in un rifugio a due chilometri e mezzo di quota e vedermi servito un gioiello come questo, preparato secondo i principi Slow Food e KM0, e' stata un gran sorpresa, domenica.

Buongustai ad alta quota



A voi indovinare di cosa si tratti...



Argomenti: montagna, mangiare, foto
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
La settimana scorsa: email conferma Ryanair; Yalla Yalla; Opodo; American Airlines; vivere in Inghilterra; crisi Windjet
Successivo
Note dal volo Ryanair FR465


Commenti (4)


03/09/2012 11:54:39, Mauro
Involtini Di Zucchine e Formaggio? il Webmaster perdoni la mia curiosità...... ma in alta Quota dove?
14/06/2015 13:37:05, Claudio @ VL
Rifugio Città di Chivasso, sul Passo del Nivolet, sopra Ceresole (TO), ad oltre 2.600 metri di altitudine.

Avrei dovuto rispondere subito alla tua domanda riguardo agli involtini, ora non mi ricordo più cosa ci fosse, dentro. Probabilmente zucchine e formaggio Fontina, magari con un tocco di bagna cauda.
15/06/2015 14:54:15, Jonathan65
In Milanese si Dice "Ciumbia" per dire caspita ma non per il piatto, quanto per i tempi di risposta !!! Ha Ha Ha
15/06/2015 21:22:02, Claudio @ VL
Non sono neppure tre anni... Non mi metta fretta!

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La bandiera italiana e' ..., bianca e rossa


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.