Auto, Strade, Gran Bretagna, Multe, Vivere in Inghilterra

Una multa britannica

di ViaggiareLeggeri, 16 settembre 2012 | Tempo lettura 1' | 8 commenti | Commenta

Per informare i suoi lettori, Viaggiare Leggeri farebbe di tutto: anche prendere una multa, per mostrarla ai lettori cosi' che sappiano come sono fatte le multe britanniche. Questa e' per un importo di 65 sterline, con pagamento entro 14 giorni; se viene pagata tra 15 e 28 giorni, l'importo e' di 130 sterline; oltre i 28 giorni l'importo sale a 195 sterline, e oltre quello, immagino, c'e' l'ergastolo.

La multa e' stata ottenuta a Hayes, pochi chilometri a nord dell'aeroporto di Heathrow.

La multa



Un aspetto peculiare di questa multa e' l'area in cui e' stata commessa l'infrazione: si tratta di un segmento di strada in cui il traffico e' consentito ai soli autobus e biciclette. Tale segmento e' preceduto e seguito da porzioni di strada in cui non vige tale divieto, e non sono presenti incroci, rotonde o vie laterali, prima e dopo il segmento incriminato. In pratica, se lo si nota, l'unica cosa da fare e' inchiodare ed effettuare un'inversione di marcia.



La multa e', come avranno intuito i lettori piu' attenti, il secondo sanguinoso evento di venerdi' (sanguinoso per il portafoglio), dopo la costosa manutenzione di una Opel Astra.




Di ViaggiareLeggeri, 16 settembre 2012 | Tempo lettura 1' | 8 commenti | Scrivi
Altri articoli in Auto, Strade, Gran Bretagna, Multe, Vivere in Inghilterra

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (8)

Scrivi
Il 17-09-2012 alle 10:14, andreaG ha scritto:

Della serie "il Grande Fratello" ha colpito ancora;

anche in Italia questo tipo di infrazioni (accesso ZTL) si può rilevare in via telematica (senza presenza di agenti), come pure le violazioni semaforiche (traffic lights...) con Photored;

al contrario, in Italia nei centri urbani il controllo della velocità non è ammesso in modalità "automatica" (senza presenza di agenti). In UK (per quanto ne so) è tutto rilevabile in via telematica;

in Italia ed in Spagna, per gli eccessi di velocità, il trasgressore beneficia di uno "sconto" del 5% sul dato strumentale rilevato (motivato dall'errore strumentale dell'autovelox);

in Francia, con gli stessi apparecchi, nessuno "sconto" (i cugini gallici sono intransigenti);

può riferirci VL come funziona in UK per gli eccessi di velocità? si applica lo "sconto" oppure no?
Il 17-09-2012 alle 10:43, Mauro ha scritto:

In Italia comunque se in alcuni casi è cosa buona e giusta in altri casi le telecamere sono state messe credo in maniera del tutto premeditata in modo di far cassa ai comuni che le hanno montate ed infatti si sprecano poi i ricorsi ai giudici di pace, ed io più volte ho pensato se alcune di queste ZTL non siano addirittura anticostituzionali, la Costituzione italiana Sancisce il diritto della libera circolazione dei cittadini all'interno del territorio italiano, mi chiedo se anche la Democratica Inghilterra non abbia una norma simile nella sua legislazione.
Il 17-09-2012 alle 11:18, - ha scritto:

Meglio il raddoppio o l'...ergastolo delle multe Inglesi, o l'"incivilta' automobilistica" di alcuni Italiani a cui vengono pure condonate le multe?

VL : prova a far passare i 28 giorni ,
...siamo curiosi di sapere :D
Il 17-09-2012 alle 14:01, - ha scritto:

Altro che Grande Fratello ,
sembra dalla foto delle sezione stradale di essere su scherzi a parte!
Un tratto vietato al transito delle auto , di poche centinaia di metri che comincia e finisce nel nulla.
Chissa' per evitare la multa , quanti tamponamenti...
Il 17-09-2012 alle 14:02, andreaG ha scritto:

In tal caso, leggeremo sui giornali inglesi (non quello di Murdoch...): Webmaster imprigionato nella torre di Londra, nella cella che fu di Elisabetta I, per non aver pagato la multa?
Il 17-09-2012 alle 17:04, - ha scritto:

@Webmaster prima che ti trasformino la multa in ...prigione reale :

in rif. alla mia richiesta fatta in occasione del tuo http://www.viaggiareleggeri.com/blog/2613/Manutenzione-auto-quanto-costa-in-Inghilterra#blogComments
in merito a una sez. "auto/viaggi" , mi pare che si possa dire accordata... :-)
con tutti i tuoi esperimenti per ...informare i lettori sara' un successo !

Perche' non sosti l'"auto fortunata" davanti a Buckingham Palace , magari con uno striscione "Viaggiare Leggeri" e vediamo se :

1)ci fanno una multa ?
2)un po' di pubblicita'?
3)ci bannano dal Mondo ? ;-)
Il 24-09-2014 alle 02:00, prstefano ha scritto:

Ci sono passato anche io è ho fatto in tempo a fare inversione di marcia e tornare indietro, c'era giusto un piccolo spazietto sulla sinistra dove girare. Comunque la bus lane è segnalata con un cartello gigante prima dell'ingresso in quella strada, mi sa che eri un po' distratto.
Il 24-09-2014 alle 02:09, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Lo ero.

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Una multa britannica

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sei per otto fa...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Una multa britannica