Noleggiare una moto sull'isola di Man: Mission Impossible

Piu' facile partecipare al TT che fare una tranquilla gita in moto
23/02/2013 | Autore: Claudio @ VL
Noleggerei anche questa: Guzzi V50, ex polizia municipale italiana

Siamo arrivati a Douglas, sull'isola di Man (che pare un'altra Sicila, col simbolo della Trinacria), e domani avremo tutto il giorno a disposizione per girare l'isola, famosa nel mondo soprattutto per il Tourist Trophy (TT), una gara motociclistica su strada, a volte letale, sempre massacrante. In questi casi, noleggiare uno scooter o una moto e' la soluzione che preferiamo: meno costoso che noleggiare un'auto, piu' facile fermarsi a bordo strada per scattare una foto. Pero'...

... pero' questa volta non sara' facile. Abbiamo chiesto in albergo se ci sono moto-noleggi, e la risposta e' stata un sorprendente no. Siamo andati all'ufficio informazioni di Douglas, e ci e' stato detto che forse, sembra, pare, potrebbe esserci un negozio che occasionalmente noleggia moto. L'informazione ci e' stata passata come fosse il quarto segreto di Fatima, bisbigliando e badando che non ci fossero altre persone nei dintorni. Forse e' vietato, sull'isola di Man, fornire moto a noleggio. Forse e' per un altro motivo, che nessuno vuole farlo.

Durante la prima settimana di giugno, che culmina col TT, tradizionalmente si verifica una sequenza di eventi, di solito con protagonisti provenienti dal continente, e spesso tedeschi (tra gli appasssionati di moto piu' pronti a viaggiare in gruppo per ore pur di partecipare ad un evento per bikers): durante le pause tra le sessioni di prova della gara, nei periodi in cui i sessanta chilometri del circuito sono aperti al transito veicolare, gli appassionati "scendono in pista" e cercano di emulare i loro idoli.

Vuoi per la lunghezza del percorso e la difficolta' di memorizzarlo, vuoi per l'abitudine a guidare sul lato opposto della strada, vuoi per (forse) la presenza di un po' di lager o ale, e a mio parere soprattutto per l'assenza di vie di fuga (cosa comprensibile in un percorso cittadino/collinare) spesso si verificano incidenti stradali, a volte mortali. Probabilmente un moto-noleggio si ritroverebbe a perdere qualche veicolo ogni anno in incidenti motociclistici, e i costi assicurativi rispecchiano probabilmente questa probabilita'. Quindi, zero moto-noleggi, pare.

Verificheremo, e se e' impossibile noleggiare qualcosa con due ruote, ci arrenderemo e proveremo con un'auto.


Argomenti: isola di Man, moto, noleggio, Gran Bretagna, foto
Segui i commenti tramite RSS


<< Precedente
Destinazione segreta: isola di Man
Successivo >>
Colazione sulla promenade a Douglas


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Dicci cosa ne pensi, dài!

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La bandiera italiana e' verde, bianca e...


Codici consentiti


Avviso dagli amministratori

15/11/2019: Caricamento foto e creazione gallerie
Sapevi che molti spammer visitano questo sito? A causa loro, la creazione di nuove gallerie fotografiche e il caricamento di nuove foto nel sito è ora limitato agli utenti attivi sul sito, cioè a coloro che hanno inserito commenti nel blog, nel forum o in altre aree del sito.
Avvisi pubblici precedenti