Volete andarvene dall'Italia? Ecco le destinazioni migliori

Qualche posto dove vivere
27/03/2013 | Autore: Redazione VL | 2 commenti

Stufi di un governo che fa promesse che non intende mantenere (anche in politica estera), di prezzi alle stelle, di un mercato del lavoro in cui cambiare lavoro a quarant'anni e' sacrilegio (ammesso che si riesca ad avere un lavoro, a quarant'anni come a trenta o a venti? Pronti ad andare a lavorare e a vivere all'estero? Questa pagina interattiva del sito della BBC mostra le destinazioni migliori per tipologie professionali.

Migranti professionali



Va da se' che non basta volere un lavoro per trovarlo, in Italia come all'estero. Avere una qualche capacita' professionale aiuta.



Argomenti: lavorare all'estero, lavoro, migranti, vivere all'estero
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
UK, vittime del maltempo e notizie all'italiana
Successivo
Linee aeree in Italia: prima Alitalia, seconda Ryanair, terza EasyJet


Commenti (2)Scrivi


01/04/2013 08:40:44, Mauro
Me la studierò attentamente, questa mappa interattiva, anche se a 47 verso i 48 anni è forse unpo azzardato pensare di trasferirsi. Ciò non toglie che dipende anche da quanto ti senti giovane dentro ed io nonostante tutto mi sento ancora giovane!!
01/04/2013 21:22:34, Redazione VL
Mauro,
Non voglio essere io quello che ti spinge a prendere decisioni cosi' serie riguardo al tuo futuro, ma ... ogni individuo fa storia a se', e per fortuna che non ci sono solo quarantenni, cinquantenni e sessantenni consumati dal lavoro: esistono anche i loro coetanei che sono curiosi e vogliono vedere, imparare, cambiare alla ricerca di qualcosa di meglio.

Ok, basta prediche.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno uno uguale...


Codici consentiti



Avvisi dagli amministratori

01/10/2021: Aggiornamento indirizzo chat Ryanair
Segnaliamo agli utenti che abbiamo modificato la pagina con l'indirizzo della chat Ryanair, visto che l'azienda irlandese ha spostato tale servizio. L'articolo e' qui.