Taiwan e il pescatore solitario

Io starei attento alle onde del Pacifico, al suo posto
05/04/2013 | Autore: Claudio @ VL

Conosciamo poco Taiwan. Probabilmente solo per l'informatica (Acer, HTC, Asus), magari per le bici (Giant, Merida) e gli scooter (Kymco, SYM). Abbiamo forse visto qualche foto del grattacielo 101, il piu' alto del mondo fino a qualche anno fa. Forse sappiamo persino che e' Taiwan, e non la Cina, a chiamarsi Republic Of China.

Ma Taiwan offre molto piu' che industrie e megalopoli. La costa orientale, soprattutto procedendo verso sud, offre baie e scogliere, rocce plasmate dall'oceano e spiagge, paradisi per surfisti, concerti in spiaggia, lo spettacolo dei pescatori che rientrano. Piu' foreste, piu' attenzione per il tempo libero rispetto a Taipei e all'area metropolitana nel nord dell'isola. Meno gente, rispetto al nord, in una Nazione con una densita' media di 644 abitanti per kmq (197 in Italia) e con punte di 9.600 persone/kmq a Taipei.

E ad un pescatore puo' capitare di trovarsi da solo su un lungo tratto di spiaggia. Come piace ai pescatori.

Il pescatore taiwanese solitario



Argomenti: pesci, foto Taiwan, Taiwan, mare e spiaggia
Segui i commenti tramite RSS


<< Precedente
Il tempio dietro alla spiaggia di Hualien
Successivo >>
Porte di Urbino, meglio di Dublino?


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Dicci cosa ne pensi, dài!

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sei per sette fa...


Codici consentiti


Avviso dagli amministratori

15/11/2019: Caricamento foto e creazione gallerie
Sapevi che molti spammer visitano questo sito? A causa loro, la creazione di nuove gallerie fotografiche e il caricamento di nuove foto nel sito è ora limitato agli utenti attivi sul sito, cioè a coloro che hanno inserito commenti nel blog, nel forum o in altre aree del sito.
Avvisi pubblici precedenti