Prezzi, Gran Bretagna, Mangiare, Ristoranti, Heathrow e dintorni

Quanto costa mangiare italiano in Inghilterra?

Tanto. O poco. Dipende in quale supermercato fai la spesa

di ViaggiareLeggeri, 12 luglio 2013 | Tempo lettura 2' | 10 commenti | Commenta

Quando si viaggia all'estero, sarebbe bene provare la cucina locale, anche - e soprattutto - se siete cresciuti nel mito del come si mangia bene in Italia non si mangia da nessuna parte. Se pero' ne avete abbastanza di steak and kidney pie, o di sushi, o di nasi lemak, e non volete buttarvi nel classico McDonald's che trovate ovunque, vi metterete probabilmente a cercare un ristorante italiano. Vi proponiamo quindi lo scontrino del pranzo in un ristorante italiano in Inghilterra, vicino a Heathrow, per quattro persone (tre adulti e un bambino).

Le voci dello scontrino


Il cambio sterlina/euro utilizzato e' quello odierno (1,00£ = 1,16071€), arrotondato al secondo decimale.

1 Affettati misti: £8,25 (€9,57)
1 Calamari fritti: £8,95 (€10,38)
1 Pesciolini (white bait): £6,50 (€7,54)
1 Coda di rospo (monk Fish): £18,50 (€21,46)
1 Ippoglosso (halibut): £14,75 (€17,11)
1 Tagliata all'aceto balsamico: £15,00 (€17,40)
1 Pollo alla valdostana: £10,50 (€12,18)
2 Insalata mista (mixed salat): £6,00 (€6,96)
1 Bottiglia Verdicchio DOC: £17,50 (€20,30)
1 Bottiglia acqua minerale 1 litro (min. water full): £3,50 (€4,06)
1 Bottiglietta aranciata (orange juice): £1,95 (€2,26)
2 Bicchere Prosecco: £13,50 (€15,66)
1 Aperitivo (open drinks): £4,50 (€5,22)
4 Desserts: £21,00 (€24,36)
2 Latte macchiato (latte): £4,80 (€5,57)
-----------------------------------------------
Totale: £155,20 (€180)

Scontrino di un ristorante italiano in InghilterraAbbiamo mangiato nel dehor del ristorante; curioso che, mentre noi italiani utilizziamo "dehor", una parola francese, per indicare la parte all'aperto di un ristorante, in Gran Bretagna se ne usi una italiana: "al fresco". Il personale del ristorante e' italiano, composto da alcune vecchie volpi della ristorazione (camerieri cinquantenni con occhio smaliziato e fascino latino) e giovani esperti in gastronomia, spesso con una formazione teorica impressionante affiancata all'esperienza sul campo. L'atmosfera del ristorante e' italiana, anzi, "italiana per stranieri", quindi un po' piu' caciarona di quella di un ristorante italiano "in Italia" con prezzi simili, ma temperata dal buon gusto e dal buon senso (quindi non vedrete cuochi che lanciano le mozzarelle ai camerieri, il barista non improvvisera' una tarantella al bar del ristorante, e il titolare non accettera' un pagamento in baci e abbracci e aneddoti sull'Italia, preferendo una piu' pratica carta di credito.




Di ViaggiareLeggeri, 12 luglio 2013 | Tempo lettura 2' | 10 commenti | Scrivi
Altri articoli in Prezzi, Gran Bretagna, Mangiare, Ristoranti, Heathrow e dintorni

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Commenti (10)

Scrivi
Il 12-07-2013 alle 12:55, andreaG ha scritto:

- esperienza positiva di ristorante italiano a Londra, Brunello restaurant, 60 Hyde park gate (al piano terra dell'Hotel Baglioni) a pranzo (nel 2010) 25 sterline a testa (three courses lunch) + service charge 12,50% (non beviamo vino).
- Per cena credo che i prezzi siano molto meno...accessibili

- Volevamo invece provare una cena in ambiente...elisabettiano, con travi a vista, scalette tortuose, una vera taverna stile Shakespeare: i nostri amici londinesi ci hanno suggerito Maggie Jones's, 6 Old court place (Kensington church street, ed il..risultato è stato in linea con le aspettative
Il 12-07-2013 alle 13:03, andreaG ha scritto:

- altri rist. italiani dove abbiamo mangiato bene:
-Luna nuova, 773 Fulham road;
e DE PALO'S, 8 Bride court (nei presso della cattedrale di St. Paul)
- e rist. turco: KAZAN, 93 Wilton road, Pimlico

- infine menu degustazione a prezzo...accessibile: rist. Petrus, 1 Kinnerton street (Knightsbridge), britannico...moderno
Il 12-07-2013 alle 14:02, Mauro ha scritto:

Ma se dovessi accettare il consiglio di Mangiare il cibo locale, la redazione cosa consiglierebbe ad un palato italiano? Senza che venga traumatizzato!
Il 12-07-2013 alle 15:07, ViaggiareLeggeri ha scritto:

Questo pare un'ottimo spunto per un articolo, magari intitolato "Come fanno (alcuni) inglesi a sopravvivere mangiando all'inglese". In realta' in Inghilterra si mangia tanto, tantissimo cibo esotico, nella mia esperienza di provinciale (perche' non vivevo a Milano o a Roma, e neppure a Torino, cui ero vicino), in Italia si mangia molto meno esotico. Per dire, il "piatto nazionale britannico" e' il chicken tikka masala (fonte), che e' derivato da un tipico piatto indiano. E ogni sera, in un tipico villaggio inglese di mille anime, ci sono le auto dei take-away locali che fanno consegne a domicilio di cibo indiano, cinese, tailandese... piu' i classici ciclomotori di Pizza Hut. E in una schiera di quattro case, dove vivo io, so che di solito in una casa si cucina filippino o singaporiano/malese (e cucina un inglese!), in un'altra si mangia sudafricano tutti i giorni, nella terza una combinazione di italiano, cinese, indiano (bengalese) e inglese, con aggiunta di formaggi polacchi e salumi tedeschi, e nella quarta ... probabilmente mangiano inglese, visto che sono tutti e due inglesi, ma non si sa mai, visto che a volte vanno in vacanza a Lignano...

Cibo inglese? Io consiglio d'iniziare con la classica colazione all'inglese. Completa. Ma in realta' cosa ne sa, uno, di quel che un altro potrebbe apprezzare, in fatto di gastronomia? Magari ti piacerebbe il "sanguinaccio" locale, il black pudding, fatto con sangue di maiale. Oppure, come a me, potrebbe piacere anche a te una della tante "pie", torte salate, con carne e magari "mashed potatoes", oppure con pollo e funghi...

Mi preparo sull'argomento e poi ne scrivero' nel blog.
Il 12-12-2014 alle 08:54, andreaG ha scritto:

Aggiungo alcune esperienze del nostro ultimo viaggio a Londra
1) risp PAGLIACCIO, 184 Wandswort bridge rd (Fulham)
Ambiente rustico, con simpatici e professionali camerieri italiani e vero cuoco italiano.
Abbiamo pranzato nella sala al piano terra sul fronte strada, preferibile rispetto al seminterrato.
Tagliatelle con funghi freschi, spigola (=seabass) in padella con contorno di patate arrosto, altri commensali al nostro tavolo hanno preso saltimbocca alla romana e vari tipi di pizza, tutto molto buono, piatti ben cucinati e ben presentati. Circa 25 sterline a cranio.
Il 12-12-2014 alle 08:58, andreaG ha scritto:

2) Sapori sardi, 786 Fulham rd
Locale appena fuori dal centro citta'.
Abbiamo preso antipasti e primi piatti tipici sardi. Favorevole rapporto qualita' / prezzo (circa 20 sterline a testa). Applicano supplemento 10% per il servizio. Soldi ben spesi.
Il 12-12-2014 alle 09:03, andreaG ha scritto:

3) Tozi, 8 Gillingham st, nei pressi di Victoria (rail) station,

Al piano terra dell'Hotel Victoria, locale misto bar e ristorante adatto per pranzi veloci/informali. Abbiamo preso antipasti vari e due primi piatti.

Porzioni...piccole.

Prezzo adeguato alla location in centro alla capitale britannica (circa 35 sterline a testa).

Orario continuato da 11,30 fino all'ora di cena
Il 12-12-2014 alle 09:07, andreaG ha scritto:

4) Tinello, 87 Pimlico rd,
in centro citta', cucina sarda, buon rapporto qualita'/prezzo. Non viene fatto pagare il servizio. Applicato sovrapprezzo 3 euro per pane e qualcosa di simile al nostro "coperto".
Il 12-12-2014 alle 09:10, andreaG ha scritto:

Dimenticavo al Tinello restaurant spese 48 sterline in due
Il 12-12-2014 alle 09:18, andreaG ha scritto:

Infine,
5) Al Duca restaurant, 4 Duke of York st (West End)
ambiente più elagante rispetto agli altri locali provati,
- cucina sarda (in particolare abbiamo apprezzato la pasta con il pecorino),
- spese 65 sterline in due

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Quanto costa mangiare italiano in Inghilterra?

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque per due uguale...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Quanto costa mangiare italiano in Inghilterra?