Turisti stranieri in Italia: in calo mare e montagna


15/03/2007 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Secondo Repubblica.it, nel periodo marzo 2006-novembre 2006 l'Italia e' stata visitata da 32,2 milioni di stranieri, con crescita dei turisti in visita a Roma, Venezia, Milano e Firenze, e lieve calo invece nelle localita' marittime e montane.

Riguardo all'analisi di Repubblica, ci sentiamo di fare un chiarimento: se si parla di "Roma, Venezia, Milano e Firenze", la cultura conta fino a un certo punto; dopo anni di vita all'estero e contatti con stranieri, possiamo affermare che ben pochi stranieri sono interessati a Milano per la cultura: e' lo shopping il selling point di questa citta', e l'esistenza del Duomo o dei musei milanesi e' quasi ignota all'estero.

Resta valido il discorso di fondo: il nostro mare e le nostre montagne sono belli ma se un viaggiatore deve scegliere tra la Sardegna e il Mar Rosso, o tra le Dolomiti e i Carpazi (o la Cappadocia)... bye bye Italia. Costi alti, poca cura del cliente e scarsa varieta' di attrattive sono le accuse rivolte piu' spesso alle nostre risorse turistiche.



Link: Repubblica
Argomenti: Italia, mare e spiaggia, montagna
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Indagini televisive sui disservizi Ryanair
Successivo
Dalla fotografia tradizionale a quella digitale: vantaggi, ma anche nuovi problemi


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno tre uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.