Singapore: bell'incontro con un'iguana


13/05/2008 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Iguana a due passi (Singapore)

Continuando con le foto scattate nelle prime settimane dopo il mio trasferimento a Singapore, ecco la foto di un altro incontro avvenuto nel parco di Pasir Ris, a nord di Singapore. Per ignoranza diro' solo che credo si tratti di un'iguana, vista a cinque-sei metri dal ponte in legno su cui stavo camminando.

Questa foto, la precedente (il "pesce che cammina") e probabilmente alcune delle successive non saranno eccezionali tecnicamente, ma grazie ai soggetti inusuali (almeno per me), diventano interessanti. Per fare foto migliori ci vorrebbe ancora piu' pazienza: credevo fosse difficile fare foto al freddo, ma quando ci sono 30-33 gradi tutti i giorni e umidita? altissima, diventa difficile anche solo pensare senza sudare... e pensare aiuta, quando si vuole scattare una bella foto. Ancora piu' serio il problema con il display delle macchine digitali: tutte le foto, se viste nel display poco dopo averle scattate, sembrano troppo chiare, e quindi si finisce col non compensare l'esposizione (pratica invece raccomandabile sulle piu' economiche reflex Nikon digitali (D40, D40x, D60) e anche su alcune non proprio economiche; il risultato sono foto poco incisive e a volte semplicemente sovraesposte. E per fortuna che non ci si mette di mezzo anche il mosso: pesce camminante e iguana erano piu' lenti di un monologo di Celentano.

Aggiornamento 12/11/2010
Trattasi non di iguana ma di varano, il Varanus salvator, chiamato "water monitor" in inglese.



Argomenti: Singapore, foto Singapore, parchi, Nikon, animali
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Dopo un lungo silenzio, ecco da Singapore... il pesce che cammina
Successivo
Animali di Singapore: il varano che non t'aspetti... sara' davvero un varano?


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due al cubo uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.