Cuscini e coperte, entrate supplementari per le linee aeree: l'esempio JetBlue


06/08/2008 | Autore: Redazione VL

JetBlue Airways Corp. ha annunciato che iniziera' presto a vendere cuscini e coperte ai passeggeri dei voli di durata superiore alle due ore. Il prezzo fissato e' di 7 dollari, e comprende anche un buono omaggio da 5 dollari per acquisti nei negozi Bed Bath & Beyond (mobili). Il buono omaggio e' evidentemente offerto per "indorare la pillola", e verra' presto eliminato.

JetBlue ha altre entrate, oltre a quelle derivanti dalla vendita dei biglietti per i suoi voli: in una dichiarazione di luglio 2008, un portavoce della linea aerea ha dichiarato che i proventi risultanti dalla vendita di sedili con spazio supplementare per le gambe saranno intorno ai 40 milioni di dollari per l'anno 2008, e che la tariffa per i bagagli (dal secondo in poi, 15 dollari a bagaglio) portera' 20 milioni di dollari. Infine, per una modifica al biglietto, JetBlue fa pagare 150 dollari, il che portera', con altre piccole variazioni tariffarie, 50 milioni di dollari alla simpatica e creative azienda statunitense.

Fonti: CNN Money, Management.travel.


Argomenti: linee aeree, prezzi, Stati Uniti, entrate ausiliarie
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbero interessarti...

Secondo bagaglio a pagamento sui voli USA-Europa
Linee aeree USA: primo bagaglio a 25 dollari, 35 il secondo

Precedente
Vacanze in Grecia e Turchia a meno di tre Euro a notte?
Successivo
Per chi va a Singapore: occhio ai divieti, e attenti alle fucilate!


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per sei uguale...


Codici consentiti