Controlli all'ingresso negli USA: attenti ai disegni nel bagaglio


08/10/2008 | Autore: ViaggiareLeggeri

State andando negli Stati Uniti? Il vostro passaporto e' stato timbrato in varie Nazioni esotiche? Avete nel vostro bagaglio a mano il disegno di un'auto, eseguito dal vostro bambino fanatico dei SUV all'americana? Quell'innocente disegno rischia di mettervi nei guai. Jerilea Zempel, una signora statunitense, stava rientrando negli USA dal Canada in auto, dopo aver preso parte ad una festival culturale. La signora Zempel, artista ed insegnante alla Fordham University, ha viaggiato nello scorso decennio in Africa, Australia, America latina, Messico, Turchia ed Europa, e questo e' sufficiente, per un cittadino americano, per essere considerato sospetto ed essere sottoposto a controllo approfondito del bagaglio. L'agente del Custom and Border Protection(CBP) statunitense che ha perquisito i bagagli della signora Zempel ha trovato il disegno di un SUV (senza marca e somigliante a tutti i SUV e a nessuno in particolare) coperto da un ... copriteiera. Si trattava di uno schizzo per un progetto artistico della signora, ma per l'agente del CBP era una violazione delle leggi sul copyright. La signora Zempel, dopo lunghe discussioni e dopo aver spiegato di non essere una spia industriale, e' stata autorizzata a rientrare negli USA.

Il disegno che e' stato interpretato come una violazione del copyright e' visibile qui.



Link: http://www.pressrepublican.com/homepage/local_story_278220015.html
Argomenti: Stati Uniti, polizia, copyright
Segui i commenti tramite RSS

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Se e' canadese, viene dal ...