Georgia per cinefili

A spasso con Daisy e Forrest Gump, mangiando Pomodori Verdi Fritti durante un Tranquillo Weekend di Paura, e poi... Via col Vento!
17/11/2008 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

I libri possono essere uno spunto per un viaggio, e i film

Storia. Libri. Film. Gli spunti per fare un viaggio, lungo o breve, sono ovunque. Oggi parleremo delle localita' in Georgia (Stati Uniti) in cui sono stati girati alcuni film. Magari, se capitate da quelle parti, potrebbe incuriosirvi visitare uno di questi posti.

- Via col vento: che mi piaccia o meno (ahem ... meno), e' un film storico ed e' stato girato ad Atlanta;
- Un tranquillo weekend di paura (Deliverance), girato nella zona delle Tallulah Gorge, sul fiume Chattooga, tra South Carolina e Georgia, e Rabun County;
- Radici (Roots), serial televisivo di trent'anni fa, girato a Savannah;
- Il grande freddo (The Big Chill), con William Hurt, Kevin Kline, Jeff Goldblum, Tom Berenger, Glenn Close e altri degni attori, girato ad Atlanta (e in South Carolina);
- Forrest Gump: scene girate ad Atlanta, Savannah e Beaufort County (il Vietnam del film);
- La figlia del generale - Il principe delle maree (Prince of Tides), film voluto, diretto, prodotto e interpretato da Barbra Streisand, in cui Nick Nolte giganteggia. Girato a Beaufort County;
- Glory, con Morgan Freeman, Denzel Washington e Matthew Broderick, girato a Savannah;
- Storie di ordinaria follia, di Marco Ferreri: con Ben Gazzara e Ornella Muti rapata a zero, girato in parte (pare) intorno a Coastal Empire;
- Quella sporca ultima meta (The Longest Yard): l'originale di Robert Aldrich con Burt Reynolds, Eddie Albert e Ed Lauter; girato nella Georgia State Prison a Reidsville;
- Il promontorio della paura (Cape Fear), l'originale del 1961 con Gregory Peck e Robert Mitchum: girato dalle parti di Savannah;
- Il dono (The Gift), con Cate Blanchett, Keanu Reeves, Giovanni Ribisi, Greg Kinnear, Hilary Swank: girato a Effingham County, con scene girate a Springfield, Savannah, Thunderbolt e Guyton;
- G.I. Jane, con Demi Moore: il Sud America di questo costoso spot pubblicitario per i Marines era in realta' Hunting Island State Park, vicino a Beaufort;
- Pomodori verdi fritti alla fermata del treno (Fried Green Tomatoes): girato nell'area di Atlanta;
- Qualcosa di cui... sparlare (Something to talk about), con Julia Roberts, Dennis Quaid e Robert Duvall: girato a Jasper County, Beaufort, Savannah e Perry;
- A spasso con Daisy (Driving Miss Daisy): con Jessica Tandy, Morgan Freeman e Dan Aykroyd, girato presso The Mansion, Druid Hills;
- Mio cugino Vincenzo (My Cousin Vinny): benche' la storia sia ambientata in Alabama, il film e' stato girato in parte a Monticello;
- Il bandito e la madama (Smokey and the bandit) con Burt Reynolds e Sally Fields, girato a Redan (Stone Mountain) e sulla Highway 316;
- Hazzard (The Dukes of Hazard): il telefilm originale e' stato girato a Covington;
- Independence Day: scene girate a Blue Ridge;
- Mosquito Coast: girato in parte a Cartersville e Rome;
- Mezzanotte nel giardino del bene e del male (Midnight in the Garden of Good and Evil), di Clint Eastwood, con John Cusack, Kevin Spacey e Jude Law: girato a Savannah.

Altre due destinazioni interessanti per gli amanti del cinema sono Smyrna e Braselton. Smyrna, a due passi da Atlanta, e' la citta' natale di Julia Roberts. Braselton e' famosa per essere stata acquistata da Kim Basinger all'apice della carriera e poi rivenduta ad un imprenditore dopo la bancarotta dell'attrice, causata dalla rifiuto di prendere parte al film Boxing Helena.

Una versione lievemente di questa lista era stata pubblicata nel 2006 su www.nonsolo.affari.to/news/215.


Argomenti: cinema, Atlanta, destinazioni, Stati Uniti
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Riassunto settimana dal 10 al 16/11/2008
Successivo
Di passaggio a Bluff, Utah: rocce gemelle Navajo


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Quarta e quinta lettera di 'soffitto'


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.