Ryanair: negato imbarco ad un musicista [Forum]

Ryanair: negato imbarco ad un musicista

Sono un chitarrista classico di professione.

Il giorno 21 Agosto con moglie e bambina di tre anni, a Prestwick, tornando dal festival di Edimburgo, mi hanno negato l'imbarco solo perche' avevo portato a bordo la mia chitarra migliore, come faccio da anni con tutte le compagnie.

Preciso che avevo superato tutti i check-in . Dopo una breve discussione col comandante, cui pregavo di lasciarla in cabina e non in stiva, non pressurizzata, con probabile rottura del legno, lui chiama la polizia. Ritratto subito, vedendomi messo alle strette, accetto di mettere la chitarra in stiva, ma lui dice perentorio "It is too much" e mi scaraventano giu' come un terrorista,mani dietro la schiena.

Figlia in lacrime, moglie inorridita.

Nessun rimborso, nessun biglietto sostitutivo.

Abbiamo passato tre giorni prima di trovare un volo dal prezzo accettabile (400 sterline piu' 150 di treno, da Newcastle.

Questo scherzetto ci e' costato paura, stress e non meno di mille sterline.

Cosa posso fare?

Che serva di monito a tutti coloro che desiderano umanita' per i loro amati strumenti musicali e volano Ryanair con simili pesantio restrizioni e piloti impazziti. Capisco che era caduto lo Spanair il giorno prima ma non puo' gpagare cosi' caro prezzo un libero cittadino messo al bando con la sua famiglia. A cose fatte poi, sono dei fantasmi!!!

Luca Villani, Roma

Immagine utente

NON OSO IMMAGINARE ...

Signore, mi permetta di esprimere un chiaro dubbio sulla veridicità del suo racconto .

lavoro come assistente di volo. So bene come funziona.

Perchè piuttosto nn ci racconta la sua reazione, il suo tono, le esatte parole utilizzate per esprimere il suo dissenso ad una regola? é stato chiaramente omesso. Come mai?

quanto erano le dimensioni della sua chitarra? aveva un altro bagaglio a mano? i termini e condizioni del contratto da Lei stesso firmato sono CHIARE. Se le ha firmate e NON lette ... desidero specificare che non lavoro per Ryanair e inoltre sottolineo che questo mio dubbio è dovuto al fatto che la reazione dei Signori Passeggeri al nostro anche solo voler ricordare le regole è all'80% dei casi offensivo, insolente, di menefreghismo.

Ho grossi dubbi a pensare che il suo racconto sia completo così come ho grossi dubbi a pensare che assistenti di volo e comandante fossero impazziti come Lei gentilmente sostiene. L'aereo NON è un autobus. Nè tantomeno un mezzo privato e le regole servono per convivere bene insieme.

Che questa espeienza le serva in qualke modo per lo meno ad accertarsi che la sua chitarra possa davvero essere accettata a bordo senza giustificare una sua inadempienza dando la colpa al check in etc magari essendosi ben accertato di averla nascosta in fase di accettaZione. Rispettiamo le regole. Noi italiani ne abbiamo bisogno. la polizia qui dovrebbe fare d nuovo paura comq a Lei ha fatto paura quella scozzese. Prossima volta ... qualcosa cambierà ne sono certo..

Immagine utente




Argomenti discussi in questa pagina: imbarco negato, musica, Ryanair

Vuoi essere aggiornato?

Per essere informato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!


Ritorna alla lista delle aree del forum