Rimborso Ryanair per danno al bagaglio [Forum]

Rimborso Ryanair per danno al bagaglio

ho subito danni al bagaglio ed ho fatto reclamo subito all'aeroporto ottenedi il PIR. con lo stesso ho inviato un fax agli indirizzi ben noti sul sito di Ryanair. Mi ha risposto dopo 16 gg la responsabile chiedendomi lo scontrino a riprova del valore del bagaglio. Ho inviato altro fax con fotocopia scontrino. E' da 13 gg che aspetto il rimborso sulla mia carta di debito ma non ho ricevuto nulla. vorrei sottolineare che successivamente ho prenotato un altro volo su bologna che è stato cancellato. L'importo già pagato con carta di debito mi è stato immediatamente restituito. Qualcuno sa quanto ci mettono per il rimborso dei bagagli danneggiati???

Immagine utente
, antony

Re: Rimborso Ryanair per danno al bagaglio

Sono sempre tenuti al rimborso dei bagagli danneggiati e smarriti. Non è obbligatorio presentare alcuno scontrino per provare il valore del bagaglio danneggiato. Basta dire quanto lo hai pagato e se non lo ricordi la compagnia è tenuta a rifarsi al costo di un bagaglio che abbia le stesse caratteristiche e dimensioni.

Le compagnie aeree europee sono obbligate a pagare da una legge europea. Leggi questo:

**

La Comunità Europea ha recepito nel 2002, con il Regolamento n. 889, la Convenzione di Montreal del 1999, l'accordo per l'unificazione di alcune norme relative al trasporto aereo internazionale. In particolare, secondo il regolamento, la Convenzione è entrata in vigore tra i Paesi Membri dell'Unione il 28 giugno 2004 per i paesi comunitari.

Secondo l'accordo, per i voli nazionali e internazionali, in caso di distruzione, perdita o danno dei bagagli, sia registrati (ovvero consegnati prima dell'imbarco) che a mano, il vettore aereo è responsabile fino a 1.000 Diritti Speciali di Prelievo (DSP, riserve di valute internazionali presso il Fondo Monetario Internazionale), ovvero circa 1211 euro. Solo nel caso in cui il bagaglio sia registrato, la compagnia aerea è responsabile del danno anche se il suo comportamento è esente da colpa, a meno che il bagaglio non risultava danneggiato al momento dell'imbarco.

I passeggeri possono inoltre beneficiare di un limite di responsabilità più elevato rispetto a 1.000 DSP rilasciando una dichiarazione speciale o pagando un supplemento.

Ma cosa fare, quali le procedure da seguire, quando ci accorgiamo di essere rimasti ormai soli davanti il tapis-roulant per la riconsegna dei bagagli?

Nel caso in cui il bagaglio registrato sia danneggiato il passeggero dovrà sporgere quanto prima reclamo per iscritto al vettore, usufruendo anche degli appositi moduli P.I.R. (Property Irregularity Reports) disponibili presso l'assistenza bagagli, entro 7 giorni dalla data in cui il bagaglio è stato messo a disposizione del passeggero. In caso di ritardo il termine per la presentazione del reclamo è esteso a 21 giorni. Per agire in tribunale, il si dovrà promuovere azione legale entro due anni dalla data di arrivo a da quella prevista per l'arrivo.

**

Immagine utente
, frontSUS




Argomenti discussi in questa pagina: bagagli danneggiati, reclami e rimborsi, Ryanair

Vuoi essere aggiornato?

Per essere informato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!


Ritorna alla lista delle aree del forum