ryanair, a terra per ritardo di 30 secondi al gate

5 messaggi - Argomenti: documenti, imbarco negato, reclami e rimborsi, ritardi, Ryanair
Pubblicita'
gianfranco
Messaggio del 11-01-2010, 18:37:19
Utente non registrato

ryanair, a terra per ritardo di 30 secondi al gate


Salve,
vorrei raccontare la disavventura capitata a me e alla mia famiglia (moglie, due figlie 11 e 15 anni). Prenotiamo un volo bologna girona a/r nel periodo 4/9 gen 2010. Fatto sta che al momento di salire sul bus Barcellona / Girona per il ritorno non ritrovo la mia carta d'identità (solo la mia e non le altre 3). Arrivati all'aeroporto di Girona mi reco immediatamente alla Polizia presente nell'Ufficio aeroportuale per fare la denuncia, la quale mi viene rilasciata in copia dal personale, con velocità e gentilezza. Manca circa un'ora all'imbarco. Ci rechiamo quindi verso la zona franca, per i controlli molto rigidi previsti prima di salire sull’aereo. Con carte d’imbarco e documenti in mano oltrepassiamo i metal detector e ci avviamo ai gates, mancano ancora circa 40 minuti al volo. Circa 15 minuti prima della partenza viene effettuata la chiamata del volo, per cui ci mettiamo in fila insieme a tutti gli altri, sempre con carte d’imbarco e documenti in mano. Arrivato il nostro turno la signora addetta al controllo, vedendo la denuncia di smarrimento della carta d’identità, ci chiama da parte tutti e quattro e ci dice che manca un timbro dell’Ufficio Ryanair sulla mia carta d’imbarco. Io cado dalle nuvole, lascio la mia famiglia accanto alla signora e mi catapulto al piano inferiore presso l’ufficio suddetto, dove l’impiegata mi apposta il timbro richiesto. Fatto ciò risalgo al gate di imbarco (chiaramente ripassando dai controlli) e quando mi presento per varcare la soglia della porta che annette all’esterno verso l’aereo, ricongiungendomi quindi alla mia famiglia, la stessa signora addetta alle carte d’imbarco ci annuncia che non possiamo salire, perché siamo fuori tempo massimo (l’ultimo passeggero aveva varcato quella porta 30 secondi prima e non uno di più). Comunque, ammesso e non concesso il fatto che io fossi fuori tempo massimo, perché la mia famiglia è rimasta a terra, benché con i documenti a posto ? Perchè la signora (in divisa Ryanair) è stata tanto rigida da lasciare a terra 4 persone (e non solo una se proprio doveva), quindi con la necessità di dover riacquistare un altro volo, ai prezzi imposti dalla compagnia? E tutti i disagi subiti, loro malgrado, dai miei familiari incolpevoli, chi li rimborserà? E’ possibile fare qualche azione legale o qualche protesta formale, e con quale modalità? Grazie per i consigli che vorrete gentilmente inviare, sono rimasto a terra in tutti i sensi.

gioas
Messaggio del 12-01-2010, 15:18:23
Profilo utente

.


ciao gianfranco,

innanzitutto ti esprimo esrpimo solidarietà per la giornata sfortunata che hai avuto, capitamo a tutti non ti abbattere.

Questo detto cerco di risponderti nel merito della questione essendo un legale di professione.

Per risponderti in maniera piean e valutare nel concreto al possibilità di fare un azione legale ho bisogno di alcune informazioni.

1) il tuo ritardo nel ripresentati al gate di imbarco è in qulche modo addebitabile alla lentezza dell'ufficio ryanair nell'apporti quel timbro sulla tua denuncia?

2) i tuoi familiari sono rimasti a terra nonostnate la loro richiesta di salire a bordo o per quale motivo??
non riesco a capirlo compiutamente dal tuo racconto. puoi descrivermi la cosa piu chiaramente perfavore.
Loro hanno chiesto di salire e la signorina gli ha rifiutato l'imbarco?

puoi rispondermi qui o sulla mia email gioas@email.it se non ti va di rendere pubbliche queste informazioni in vista di una futura azione legale.






gianfranco
Messaggio del 12-01-2010, 18:18:52
Utente non registrato

precisazioni


Ciao Gioas,
innanzitutto ti ringrazio per la risposta e per l'interessamento. Preciso che:

1) l'addetta all'apposizione del timbro ha svolto il suo incarico in modo corretto e nel tempo necessario;

2) i miei familiari non hanno chiesto l'imbarco perchè a loro risultava scontato che l'imbarco avvenisse, in quanto erano rimaste accanto alla signora addetta al gate, precisando comunque che le 4 carte d'imbarco, nella concitazione del momento, erano tutte in mano mia, anche se erano già state controllate;

3) preciso infine che non c'è stato il tempo di realizzare che l'imbarco era terminato perchè l'ultima persona che hanno fatto imbarcare era appena uscita; subito dopo la signora ci ha detto freddamente che il comandante aveva chiuso gli imbarchi, pur non avendola vista telefonare e se ne è andata senza ascoltare le nostre lamentele.

Spero di essere stato esaustivo.



gioas
Messaggio del 12-01-2010, 23:08:28
Profilo utente

.


gianfranco io di solito sono uno che vede cause dovunquee che si batte sempre quando vede uno spiraglio di vittoria.

ma questa volta ti dirò non sento di potermi esprimere in tal senso.
considerata l'efficienza della signorina dell'ufficio ryanair nell'apporti il timbro il tuo ritardo è imputabile, putrtroppo, solo a te.
che sia di 1 ora o 10 secondi non rileva. il comandante non ha alcun obbligo di fare eccezioni e far salire all'ultimo minuto.

Per quel che riguarda i tuoi parenti purtroppo nache li non ci vedo molto una richiesta di rimborso.
Sono sostnazialmente loro che non si sono imbarcati anche eprche tu avevi le loro carte d'imbarco, non certo gli è stato impedito.

Mi spiace, ma cosi di prima facie io non ci vedo ne un rimborso ne una possibile azione legale.

Pubblicita'
gianfranco
Messaggio del 13-01-2010, 14:03:41
Utente non registrato

grazie lo stesso


Non pensavo sinceramente di concludere qualcosa di concreto, ma il disappunto è stato grande e i motivi di rammarico per il mancato imbarco sono imputabili solo a noi. Mille volte ho ripensato all'accaduto e mille altre volte poteva andare diversamente, ma tant'è. Ora non rimane che ribadire che in questo caso la Ryanair è stata inappuntabile e anche la mancanza della C.I. (nel viaggio di ritorno) non pregiudica l'imbarco, se si sa quello che si deve fare. Quello che ancora rode è la mancanza di umanità dimostrata dal comandante o dalla signora, perchè credo che situazioni del genere possano essere gestite diversamente. Vabbè, ti ringrazio immensamente ancora per il tempo che hai speso con questa storia e la prossima volta cercheremo di non perdere i documenti o viaggiare con fotocopie autenticate, come ho letto da qualche altra parte nel forum.

Torna su |  Ritorna a Reclami & rimborsi  |  Pagina principale forum  |    RSS 2.0  



Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando questa pagina verra' aggiornata, registrati!

Commenta e partecipa alle discussioni

Per inserire un messaggio, REGISTRATI o ENTRA

Utente registrato

Inserisci i tuoi dati



Utente non registrato

Inserisci i tuoi dati

Registrazione nuovo utente

Per avere tutti i vantaggi degli utenti registrati




Rispondi con una sola parola (niente numeri)




Queste pagine potrebbero interessarti