Qualcuno dica agli americani che Singapore non e' in Cina


12/06/2009 | Autore: ViaggiareLeggeri

Conosco statunitensi che parlano il cinese mandarino. Ho un collega ad Atlanta, un cajun nato in Louisiana, che sta imparando l'italiano. E ci sono tanti militari statunitensi si trovano a passare mesi o anni all'estero, e che anziche' sognare di tornare a casa, imparano a conoscere e ad apprezzare le Nazioni che li ospitano. Ci sono, infine, tanti statunitensi che sviluppano e poi coltivano una passione per una particolare nazione (un film che ne parla e' il bel All American Boys di Peter Yates).

E poi ci sono gli altri.

Quelli che, quando gli dici che il territorio italiano e' per la maggior parte montuoso e collinare, ti guardano come guarderebbero Pinocchio. Per loro l'Italia e' fatta di villaggi sul mare.
Quelli che, quando vanno in vacanza in Europa, dedicano solo un giorno a Firenze, uno a Venezia e uno a Roma, subito dopo i tre giorni che passano a Parigi e i cinque che trascorrono tra un'isola greca e l'altra. Ma li capisco: raggiungere l'Europa costa, e la tabella di marcia risulta per forza intensa.
Quelli che, di fronte alla sfinge di Giza, commentano "E' una copia di quella di Las Vegas?".

Succede, e lo capisco. Non tutti conoscono la storia, o la geografia.

Quello che capisco meno e' come facciano, molti statunitensi, a non sapere che Singapore non e' in Cina. Singapore dista duemilacinquecento chilometri dalla Cina, non e' mai stata parte della Cina, non e' mai stata legata politicamente alla Cina. Eppure, per l'Internal Revenue Service statunitense (IRS), Singapore e' in Cina, tant'e' che il minuscolo rimborso delle tasse che ho versato all'IRS nel 2008 e' stato mandato al mio indirizzo a "Singapore, Cina". Se quella busta riuscira' a raggiungere Singapore, sara' un miracolo.


Argomenti: Singapore, Cina, Stati Uniti, geografia
Segui i commenti tramite RSS

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Ventinove meno due fa...