Mercoledi' aeronautico a Singapore: il giorno dopo


18/06/2009 | Autore: Claudio @ VL

AH64 Apache in volo vicino alla ruota panoramica di Singapore, il Singapore Flyer

Ieri era mercoledi', e come scritto in questo post, di mercoledi' avvengono regolarmente le esercitazioni della RSAF in preparazione per la festa nazionale del nove agosto (la NDP), ed e' quindi il giorno migliore per gli appassionati di aeronautica di passaggio a Singapore, o residenti nella citta'-stato asiatica, per scattare qualche foto agli F16, AH64 e CH47 dell'aviazione di Singapore.

Com'e' andata questo mercoledi'?


[Se non vi interessano aerei, elicotteri e fotografia, vi consiglio di chiudere questa pagina]

L'appuntamento del mattino con le esercitazioni della RSAF e' stato una sola, come si dice a Roma. Le esercitazioni non si sono svolte, e la mia macchina fotografica, inutilizzata vicino alla finestra del mio ufficio, sembrava volermi ricordare che formulare una regola generale ("Il mercoledi' si svolgono le esercitazioni della RSAF") dopo due sole osservazioni ("nelle precedenti due settimane le esercitazioni RSAF per la NDP sono iniziate, e si sono svolte di mercoledi'") e' prematuro e rischioso.

Ti senti un po' fesso, ora, eh? Oggi mi hai portata in giro insieme al Bigma nello zaino, rovinandoti probabilmente un paio di vertebre, e ora quei buzzurri volanti non passano neppure! La prossima volta lasciami a casa, magari con l'aria condizionata accesa, cosi' almeno l'umidita' non rovina i miei delicati circuiti 'made in Thailand'

Uscendo dall'ufficio tra le cinque e le sei ho continuato speranzoso a guardare verso l'alto senza fortuna: di certo non era il maltempo ad impedire i voli, il cielo era sereno e la giornata molto calda. Arrivo a casa, poso il pesante zaino con la Nikon parlante, e mi siedo davanti alla tv per i Simpson. Sembra esserci uno specchio in mezzo al salotto: da una parte Homer Simpson, dall'altra io, entrambi con canottiera, barba di qualche giorno, inebetiti davanti alla tv. Con la coda dell'occhio noto un movimento fuori dalla finestra: e' un Apache! Niente nativi americani, si tratta invece di un elicottero AH 64 Apache, seguito immediatamente da un altro. La sessione pomeridiana c'e' ed e' iniziata! Prendo lo zaino e mi precipito fuori, in riva al Kallang Basin, per vedere se da li' si scorge l'area di Marina Bay sopra cui avvengono molte manovre. Si vede poco: scatto un paio di foto (una trentina, in realta'; il fattore di conversione tra foto con pellicola che avrei scattato se avessi dovuto pagare la pellicola, e foto digitali scattate e' di circa 1:15).

Mi sposto verso sud lungo Rhu Cross, la visuale non e' perfetta ma riesco comunque a cogliere ripetuti passaggi dei due Apache, di un solitario CH47 Chinook, e infine di un Chinook con appesa bandiera singaporiana scortato da quattro Apache, cosa che non avevo notato osservando le esercitazioni da Suntec City. Il Chinook solitario compie ripetuti giri sopra Tanjong Rhu e Tanjong Rhu View, spostandosi progressivamente verso l'area del Kallang Basin di fronte a Tanjong Rhu View. Inizio a dirigermi verso il cavalcavia della ECP, ma decido che non ne vale la pena: anche se mi troverei in una posizione sopraelevata e vantaggiosa per scattare foto, non so per quanto tempo il Chinook restera' in hovering dove si trova ora. L'elicottero, poi, pare voglia dirmi "seguimi, seguimi", mentre si avvicina al Kallang Basin, come se fosse un gigantesco e rumoroso pifferaio magico. Sono l'unico topo dei dintorni, vedo: non ci sono appassionati di aeronautica, qui e in questo momento, ne' fotografi: ci sono solo le solite balie e mamme che giocano con i bambini nel parco vicino al fiume.

Arrivo alla Tanjong Rhu View e il Chinook se ne va. Come volevasi dimostrare. Ma il mio metallico pifferaio magico mi ha portato nel posto giusto: arrivano due Apache, e iniziano a girare sopra il Basin, ripartono per il percorso gia' descritto nel post precedente, e ad ogni giro si 'fermano' qui. Scatto centinaia di foto, gia' sapendo che molte saranno mosse: sono quasi le sette di sera, il sole e' ormai invisibile dietro i palazzi, e la luce a disposizione non e' molta, per cui sono costretto ad utilizzare tempi piu' lunghi di quelli che soggetti ed obiettivo (il gia' citato Sigma 50-500 "Bigma") richiedebbero.

Scompaiono gli elicotteri, arrivano gli F16, che effettuano tre passaggi. La figura effettuata (arrivo in formazione e "apertura" passando sopra il ponte della ECP) sono quelle dei Black Knights, ma gli F16 che mi stanno sorvolando non hanno la livrea bianco-rossa della pattuglia acrobatica singaporiana (e montano un pilone sotto ciascun ala, mentre gli F16 dei Black Knights non ne hanno). Avranno deciso di girare "in borghese" per attirare meno attenzione ... cerco di immaginarmi un F16 antopomorfo con impermeabile, baffi finti, occhiali scuri e cappello che cerca di non attirare l'attenzione. Livrea bianco-rossa o no, quando un F16 ti passa sulla testa te ne accorgi. I vecchi F5 dell'aviazione di Singapore sono altrettanto rumorosi ma producono un rombo che ... pare una macchina del tempo: e' come ascoltare una Vespa ET3, o PX, o ancora piu' vecchia, e confrontarla col rumore del motore di uno scooter recente.

Fotografare un F16 e' un pelo piu' complicato che fotografare un elicottero: per rapido che sia l'AH64 Apache, la sua velocita' massima (circa 300km/ora) e' ben al di sotto della velocita' degli F16, quindi mantenere inquadrato un F16 e' piu laborioso. Inoltre, i soli tre punti dell'autofocus della mia Nikon D40 non favoriscono la 'caccia' agli oggetti volanti lontani e in rapido movimento: se "seguo" un F16 e nessuno dei sensori lo "copre" anche solo per un istante, macchina e obiettivo "sfocano" tra la massima e la minima distanza di messa a fuoco cercando un soggetto che sia a fuoco, finche' almeno uno dei sensori non identifica "qualcosa" (di nuovo lo stesso F16, se il fotografo riesce a mantenerlo inquadrado pur senza vederlo nel mirino). Considerato poi che sono ormai le sette e mezza di sera, sono costretto ad utilizzare 1/125 con f7,1, con sensibilita' tra 800 e 1600 ISO.

Dopo l'ultimo passaggio degli F16 aspetto ancora qualche minuto, fotografando i nibbi bramini che pescano nel Kallang Basin.

Conclusioni e suggerimenti


Se siete a Singapore e se amate aerei, elicotteri e qualsiasi cosa voli, le esercitazioni del mercoledi', durante i mesi di giugno e luglio, sono un'ottima occasione per osservare e fotografare. Tenete presente che, con l'avvicinarsi del nove agosto, le esercitazioni diventeranno probabilmente piu' frequenti e ci saranno passaggi di F16 quasi tutti i giorni, se la RSAF si preparera' per l'evento come fece l'anno scorso.

Scegliendo con attenzione dove piazzarsi, e' possibile scattare belle immagini anche senza usare un 500mm. Nel post di ieri avevo fornito alcuni suggerimenti sui posti migliori per fotografare le evoluzioni di F16, AH64 e CH47; a differenza dei suggerimenti di ieri, la lista seguente indica alcuni dei posti migliori per fotografare specifiche evoluzioni.

F16: se potete, salite. L'Equinox Complex del Swisshotel The Stamford e' una buona scelta, se siete disposti a pagare l'ingresso. Altrimenti, qualsiasi punto che offra visuale senza ostacoli e' ideale: gli F16 passano veloci, se non riuscite a vederli arrivare a causa di un palazzo, diventa difficile poi fotografarli. Il ponte della ECP sul Kallang Basin potrebbe essere un buon posto: alcune decine di metri sopra il livello del terreno, buona visuale sulla baia e sul Kallang Basin (a seconda che siate su un lato o sull'altro del ponte, la visuale sara' migliore in direzione della baia o del Basin), sarete abbastanza in alto da vedere oltre i condomini piu' vicini al ponte, come il Costa Rhu Condo.

Chinook: vedi Apache.

Apache a Marina Bay: il palco di Marina Bay pare un ottimo posto, anche se gli elicotteri saranno sopra la vostra testa e non davanti (durante l'esibizione vera gli elicotteri scenderanno probabilmente di fronte al palco e questo sara' quindi la posizione migliore per l'intero spettacolo). In alternativa, la passeggiata vicino al palco di Marina Bay vi offre quasi la stessa visuale. Il Singapore Flyer (la ruota panoramica di Singapore) offre una vista dall'alto e abbastanza da vicino, con qualche limitazione: e' necessario perdere tempo con biglietti e coda per salire sulla ruota, il giro completo dura solo trenta minuti, i vetri delle capsule della ruota sono azzurrati e lievemente oscurati () il biglietto costa S$30, e probabilmente per meta' del giro vi troverete con una visuale non ottimale su Marina Bay.

Apache sul Kallang Basin: Tanjong Rhu View, ottimo posto.

Chinook con bandiera scortato dagli Apache: il campo da golf a sud di Rhu Cross (di fronte al Marina Barrage) e' in assoluto il punto piu' vicino, credo. L'area piu' occidentale della spiaggia che costeggia la ECP e' il secondo posto piu' adatto. In alternativa, il ponte sulla ECP, anche se piu' distante, potrebbe offrire una buona visuale.

I velivoli citati


Boeing AH-64D Apache Longbow: elicottero da attacco, successore del AH-1 Cobra.
Boeing CH-47 Chinook: elicottero da trasporto pesante, primo volo nel 1961.
Lockheed Martin F16 Fighting Falcon (a.k.a. Viper): caccia multiruolo dell'USAF, esportato in molti Paesi. Per dire, F16 turchi ed F16 graci si sono trovate a fronteggiarsi, in passato, per problemi di sconfinamento, tanto che in un'occasione si e' verificata una collisione in volo che ha causato una vittima.


Note


RSAF: Republic of Singapore Air Force, l'aviazione militare di Singapore.
SNDP: National Day Parade, le celebrazioni per l'anniversario dell'indipendenza di Singapore.
ECP: East Coast Parkway, la strada principale che attraversa l'area sud-orientale di Singapore.
F5: Northrop F5, caccia americano degli anni '50-'60, ampiamente venduto all'estero, soprattutto in zone "calde" in cui gli USA non desideravano esportare la loro tecnologia piu' avanzata. Viene quasi da ridere, pensando che negli anni '70 gli USA vendettero il loro modernissimo F14 Tomcat ad una sola Nazione straniera, che consideravano un alleato sicuro: l'Iran. Poi vennero la rivoluzione islamica e Khomeini...
A.k.a.: "Anche noto come", dall'inglese "Also Known As".



Galleria fotografica: Elicotteri a Singapore

AH 64 Apache Longbow sul Kallang Basin
Apache su Marina Bay
Apache sul Kallang Basin (II)
Apache in volo a Singapore
In volo sopra Nicoll Highway
Due Apache sul centro citta'
Chinook sopra Tanjong Rhu
Chinook sopra Tanjong Rhu (II)
Chinook in volo sulla citta'
Chinook, bandiera e due Apache


Immagini scattate nel giugno 2009 a Singapore, durante i voli di prova settimanali in vista della National Day Parade del nove agosto.
Galleria creata il 08-07-2009 da ViaggiareLeggeri
Copyright: (c)2009 ViaggiareLeggeri.com


Argomenti: aviazione, Singapore, foto aerei, manifestazioni aeronautiche, elicotteri
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La bandiera italiana e' ..., bianca e rossa