Museo dell'aviazione Warner Robins, in Georgia

A cento miglia da Atlanta, per la gioia degli appassionati d'aviazione
03/07/2009 | Autore: Claudio @ VL

Un SR-71 visto da vicino

Parliamo anche oggi di turismo aeronautico: viaggiare per vedere aerei. Saltiamo oltreoceano, fino agli Stati Uniti, per parlare del museo dell'aviazione di Warner Robins, in Georgia. Warner Robins e' una citta' situata vicino a Macon, nel centro geografico dello stato della Georgia, negli USA. Ci si arriva in auto da Atlanta percorrendo circa centosessanta chilometri, quasi tutti sulla Interstate 75; alcune miglia prima del museo troverete cartelli che indicano la presenza di una "Pio Nono Avenue", un nome inusuale per una strada nel profondo Sud degli USA...

Il museo aeronautico, fondato venticinque anni fa, e' subito dopo la vasta AFB Warner Robins. Nelle mie due visite al museo non ho trovato tanti visitatori, ed e' un peccato: si tratta del secondo piu' grande museo aeronautico negli USA, con oltre novanta velivoli esposti, piu' una quantita' di modellini e oggetti legati alla storia dell'aeronautica. E l'ingresso e' gratuito! Se vi trovate a vivere ad Atlanta per lavoro, il museo USAF di Warner Robins e', con Dahlonega ed Helen, uno dei pochi posti dove passare una domenica.

Nel parcheggio di fronte al museo si viene accolti da un bombardiere Boeing B1B e da BAe Lightning, insieme ad altri velivoli. In un prato vicino all'ingresso, qualcosa di grosso non manchera' di attirare l'attenzione, non solo di chi e' appassionato di aeronautica: ecco infatti un Boeing B52, senza protezioni ne' transenne: e' possibile entrare nel vano centrale del carrello, volendo. Entrando poi nel museo dall'ingresso principale, si viene accolti da un F15 e dal personale del museo, costituito da volontari: anziani, gentili e competenti.

In un altro capannone del museo e' preservata una gemma che vale da sola la visita: un SR-71 Blackbird, con alcune parti di ricambio visibili in dettaglio: un gigantesco motore e un obiettivo fotografico catadiottrico grande quanto un barile di birra. Impressionante, potersi avvicinare ad un'aereo che ha avuto una carriera cosi' riservata. Nello stesso capannone sono esposti un Boeing B29, l'aereo spia U2 (da cui la famosa band irlandese prese il nome), un F104A (sarebbe il caso di mandare al museo uno "Spillone" di quelli che l'AMI ha usato fino a pochi anni fa), un F86, un B25 ed altri aerei. Dovesse piovere durante la vostra visita, potreste passare la giornata in quest'area espositiva senza annoiarvi.

All'aperto sono visibili molti altri aerei: una serie di caccia degli anni '50-'60 (F80, F84, F89, F101, F106, F101, F105, F111)(ok, l'F111 non e' un caccia, ma mi attengo alla nomenclatura USAF, per cui F=Fighter, B=Bomber e A=Attack airplane); in alcuni velivoli da trasporto e' possibile entrare; anche nelle aree coperte del museo sono presenti delle cabine di pilotaggio (F15, F105, F4G Wild Weasel) in cui e' possibile accomodarsi per provare l'ebbrezza ... di avere centinaia di strumenti da tenere sotto controllo: molto piu' rilassante farlo in un museo, a terra, anziche' in volo, magari illuminati dal radar di un aereo avversario!

Ecco una lista di velivoli esposti al Warner Robins Museum of Aviation:

Aerei
North American B-25J "Mitchell"
Douglas (B-26C) A-26C "Invader"
Boeing B-29B "Superfortress"
Boeing B-52D "Stratofortress"
Martin RB-57A "Canberra"
Martin WB-57F "Intruder"
Lockheed RB-69A "Neptune"
Douglas WB-66D "Destroyer"
Boeing B-1B "Lancer"

Lockheed AC-130 "Spectre" (cannoniera volante)
DeHavilland C-7A "Caribou"
Beechcraft C-45G "Expeditor"
Curtis C-46 "Commando"
Douglas C-47A "Skytrain"
Douglas C-54G "Skymaster"
Lockheed C-60 "Lodestar"
Fairchild C-119B "Flying Boxcar"
Douglas C-124C "Globemaster" II
Lockheed C-141C "Starlifter"
Lockheed EC-121K "Constellation"
Boeing KC-97L "Stratofreighter"
Fairchild UC-123K "Provider"
Cessna UC-78 "Bobcat"
Lockheed VC-140B "Jetstar"
Lockheed YMC-130H "Hercules"
Boeing EC-135N "Stratolifter"

Cessna Cessna A-37A "Dragonfly"
McDonnell-Douglas F-4C "Phantom II"
McDonnell-Douglas F-4D "Phantom II"
Lockheed F-80C "Shooting Star"
Republic F-84F "Thunderstreak"
Northrop F-89J "Scorpion"
McDonnell F-101B "Voodoo"
Lockheed F-104A "Starfighter"
Convair F-106A "Delta Dart"
MiG-17 "Fresco"
Curtiss P-40N "Warhawk"
North American P-51D "Mustang"
McDonnell-Douglas F-15A "Eagle"
Republic F-84E "Thunderjet"
North America F-86H "Sabre"
N. American F-100C "Super Sabre"
Convair F-102A "Delta Dagger"
Republic F-105G "Thunderchief"
General Dynamics F-111E "Aardvark"
BAE Lightning Mk.53?
McDonnell RF-101C "Voodoo"
General Dynamics F-16A "Fighting Falcon" in livrea USAF Thunderbird
McDonnell F-101B "Voodoo"

Vultee BT-13A "Valiant"
Boeing PT-17 "Kaydet"
Fairchild PT-19A "Cornell"
Ryan PT-22 "Recruit"
North American T-39A "Sabre Liner"
North American T-6G "Texan"
North American T-28 "Trojan"
Lockheed T-33A "Shooting Star"
Cessna T-37B "Tweety Bird"
Northrop T-38A "Talon"


Elicotteri
Vertol CH-21B "Workhorse"
Sikorsky H-19D "Chickasaw"
Sikorsky HH-3E "Jolly Green Giant"
Sikorsky HH-34J "Choctaw"
Kaman HH-43A "Huskie"
Bell TH-13M "Sioux"
Bell UH-1F "Iroquois"
Bell UH-1P "Iroquois"
Benson X-25A "Gyrocopter"
Sikorsky MH-53M Pave Low
Roger Carr Special

Missili e velivoli non guidati
AIM 4D, E, F, G "Falcon"
AIM 9L "Sidewinder"
AIM 26A "Super Falcon"
Douglas AIR-2A "Genie"
Northrop AGM-136A "Tacit Rainbow"
Ryan AQM-34V "FireBee"
Ryan BQM-34F "FireBee"
Lockheed D-21 Drone
Martin MGM-13A "Mace"
Martin TM-61A "Matador"
Cessna MGM-107D Target Drone
Boeing YCGM-121B "Seek Spinner"
Raytheon AGM-88 "Harm"
Raytheon AIM-120

Velivoli particolari
Grumman HU-16B "Albatross"
Cessna L-19A/O-1E "Bird Dog"
Cessna O-2A "Super Skymaster"
Lockheed SR-71A "Blackbird"
Lockheed U-2D "Dragon Lady"
Cessna U-3B "Blue Canoe"
Rockwell U-4B "Aero Commander"
DeHavilland U-6A "Beaver"
Helio U-10D "Super Courier"
Aeronca Champ 7AC
1896 Chanute Glider
1912 Epp's Monoplane
Laister-Kauffman TG-4A "Yankee Doodle"




Link: Il sito ufficiale del Museum of Aviation di Warner Robins
Argomenti: aviazione, Stati Uniti, musei aeronautici, Georgia
Segui i commenti tramite RSS

Commenti


02/07/2012 18:29:55, Ff0rt
Negli USA hanno più cultura aeronautica di noi ed andare a vedere aerei non sembra per nulla strano.

Non conoscevo questo mueso ed ha davvero diversi "pezzi" interessanti da vantare. A me basterebbe l'SR-71 come motivazione per una visita!

Comunque anche il nostro Vigna di Valle non è male, anzi.

Complimenti per l'articolo.
03/07/2012 14:09:21, ViaggiareLeggeri
Ciao Ff0rt,
Se ti interessi d'aviazione e ti piace l'SR-71, potrebbero piacerti anche gli articoli che ho scritto sul Concorde, li trovi su http://www.viaggiareleggeri.com/blog/argomenti/Concorde.

Nei prossimi due weekend, qui nell'Inghilterra meridionale ci sono due cose che potrebbero interessarti: Farnborough e R.I.A.T.. Capiterai da queste parti?

11/07/2012 14:49:37, Ff0rt
Purtroppo non mi è possibile, ma vi leggo regolarmente. E poi per il futuro non si sa mai.
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
In quale continente e' il Giappone?