Myair e la profezia di Carlo Bernini


24/07/2009 | Autore: Redazione VL

Alla luce della costante scarsa qualita' del servizio Myair e della sospensione della licenza alla compagnia aerea di Torri di Quartesolo (VI), il benvenuto che il Presidente della Myair, Carlo Bernini, da' ai visitatori del sito sembra lievemente iettatorio:

All?inizio di questa mia nuova esperienza nel trasporto aereo, non ? mancato chi, dopo le cortesi espressioni augurali di rito, mi ha fatto notare come questa forse non ? la stagione pi? propizia per questo settore.

In un certo senso questo ? vero.

"In un certo senso"? Sono fallite 77 linee aeree, nel 2008. Non c'era bisogno che Bernini consultasse aziende specializzate con esperti plurilaureati, oppure una sfera di cristallo, per vedere che il cielo davanti alla Myair era scuro e tempestoso: sarebbe bastato chiederlo ad un bambino di cinque anni. Ecco come avrebbe potuto svolgersi la conversazione:

Carlo Bernini: ti piace quell'aereo rosso e verde, Pierino?
Pierino: Bello! Quanto l'hai pagato?
Bernini: Non tanto, ho chiesto du' lire a qualche amico e li abbiamo comprati.
Pierino: Ne hai tanti?
Bernini: Di questi? Ne ho presi quattro, e solo perche' hanno un nome bello aggressivo: Bombardier CJR900s. Con aerei con un nome cosi', la concorrenza la faccio secca!
Pierino: Ma sono efficienti?
Bernini: Efficienti ... non e' questo che conta. Sicuramente lo sono, io li ho scelti solo perche' sono belli e hanno un bel nome. Bisogna tirar su il morale ai passeggeri, non deprimerli con cose come l'efficienza, il risparmio, il rapporto costi-benefici, il rispetto degli orari di decollo...
Pierino: Ma consumano tanto? Ma devi riempirli, per coprire le spese di volo? Richiedono tanta manutenzione? Il personale e' sufficiente a coprire tutte le rotte? E gli slot aeroportuali hanno prezzi ragionevoli, per le rotte che intendi fare?
Bernini (una goccia di sudore gli cola sulla fronte): Pierino, ma che domande fai? Sei un disfattista? Remi contro? Sarai mica di sinistra?
Pierino piange e corre via.


Lasciamo da parte le conversazioni immaginarie. Bernini in pratica dice che, vista la sua decisione di entrare nel mercato dell'aviazione civile, amici colleghi e conoscenti hanno fatto una faccia sorniona e gli hanno detto in bocca al lupo. Esattamente come farebbe la tua ragazza (o il tuo ragazzo) se le dicessi che, dopo un anno di wii, playstation e feisbuc, e zero attivita' fisica, hai deciso di partecipare alla maratona di New York. Salvo poi, quando acquisti i biglietti aerei per NY, guardarti con occhi sbarrati e dire "Ma sei pazzo? Ti faranno a pezzi! Non hai il fisico, sei fuori forma, hai una tattica imbarazzante e una strategia ridicola! Sarai fuori dopo un chilometro!".

"(...) questa (...) non ? la stagione pi? propizia per questo settore. In un certo senso questo ? vero". Pare un'ammissione da poco, invece e' una profezia degna di Nostradamus.

Myair ha resistito piu' di un chilometro, questo va ammesso. Se i passeggeri abbiano apprezzato il servizio non sono in condizione di dirlo ... meglio chiederlo direttamente ai passeggeri Myair.

Torniamo a Carlo Bernini e al suo benvenuto ai visitatori del sito Myair:
Il trasporto aereo si trova cos? ad attraversare una fase impegnativa, competitiva, selettiva: noi ne siamo ben consapevoli ed abbiamo accettato di affrontare questa sfida.

myair.com conta sulla collaudata esperienza della sua dirigenza, congiunta con la passione professionale di uno staff giovane e determinato; conta sulla scelta precisa di mercato l?area low cost; conta infine sulla modernit? e l?omogeneit? della sua flotta.

Vuole servire le aree forti del nord, ma anche le promettenti destinazioni del sud ed una sobria e centrata rete internazionale.

Per il resto aspettiamo di essere giudicati sull?efficienza e la qualit? dei nostri servizi e sulla dedizione del nostro personale.

Nel vostro giudizio cerchiamo il nostro successo.

Se un visitore di passaggio sul forum di ViaggiareLeggeri.com cercasse i commenti sulla Myair, potrebbe farsi un'idea piuttosto precisa sull' "efficienza e qualita' " dei servizi Myair. Riguardo a "aspettiamo di essere giudicati", il giudizio l'ha dato l'ENAC, e questa volta senza la condizionale, come invece fece un mese fa quando concesse a Myair una licenza temporanea.

Giudizio finale sulle qualita' profetiche del Presidente Myair? Se dicesse che domani sara' una giornata soleggiata, uscirei di casa con ombrello e giacca a vento, ovviamente dopo avergli porto varie "cortesi espressioni augurali di rito".



Link: Le parole di Carlo Bernini
Argomenti: MyAir, linee aeree, ENAC, linee aeree in crisi, personaggi
Segui i commenti tramite RSS

<< Precedente
Sospensione voli Myair: ulteriori chiarimenti dall'ENAC
Successivo >>
Todomondo sospende l'attivita'


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Undici meno cinque uguale...