Crisi Myair, dibattito con associazioni consumatori a Seriate (Bergamo)


29/08/2009 | Autore: Redazione VL | 0 commenti

Clienti Myair residenti o di passaggio nel bergamasco, quest'informazione e' per voi.
Domenica 30 agosto alle 20,30, la Festa Democratica 2009 a Seriate (Bergamo) ospitera' il dibattito "Class action, diritti dei consumatori, diritti di tutti (il caso Myair)". Parteciperanno esponenti di Adiconsum, Movimento Consumatori, Adoc e Federconsumatori. Pare un'occasione valida per discutere della crisi della Myair, del rimborso biglietti Myair e, eventualmente, della misteriosa e costante ricomparsa di alcuni personaggi da una compagnia aerea fallita all'altra.

Il dibattito si terra' presso lo spazio Caff? Letterario della Festa Democratica. Lo so, e' una festa "di parte". Fate come ho visto fare nelle Marche: era pratica comune andare, nel corso della stessa serata, alle feste dell'Avanti, dell'Amicizia e dell'Unita', incontrando a tutte e tre le stesse persone; se ci fossero state feste di partiti minori saremmo andati anche a quelle. Se avete in tasca un biglietto Myair pagato caro e che ora vale carta straccia, andare a questo dibattito sara' come minimo un'occasione per incontrare altri viaggiatori che si trovano nella stessa spiacevole situazione e parlare di problemi comuni.

Se qualcuno dei lettori di ViaggiareLeggeri partecipa al dibattito e desidera inviarci un resoconto, scriva a redazione chiocciolina viaggiareleggeri punto com.



Link: Movimento Consumatori di Bergamo
Argomenti: MyAir, diritti dei consumatori, linee aeree in crisi, reclami e rimborsi
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Ted Kennedy: viaggiare e conoscere, vedere, imparare
Successivo
La costa orientale di Taiwan


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Undici meno sette uguale...


Codici consentiti

Potrebbero interessarti...

Rimborsi Myair: i suggerimenti dei lettori
Promemoria ai creditori Myair: ricordate di presentare domanda

Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.