Appello ai viaggiatori settimesi: acquistate libri per bambini!


07/09/2010 | Autore: Claudio @ VL

La biblioteca civica Cesare Gasti, di Settimo Torinese, rivolge sul suo sito un appello ai viaggiatori che visitano Paesi stranieri: acquistate un libro per bambini, durante il vostro viaggio, e donatelo alla biblioteca. L'appello ci pare cosa buona e giusta, e la disponibilita' di libri per bambini in lingue straniere diverse dalle solite (inglese/francese/spagnolo) potrebbe incuriosire qualche bambino e spingerlo a studiare, da grande, una lingua straniera poco diffusa o poco conosciuta in Italia.

Ecco il testo integrale dell'appello (fonte):

UN MONDO DI LIBRI
Appello a tutti i viaggiatori!

Al fine di migliorare l?accoglienza e l?offerta culturale, da alcuni anni ? stato allestito presso la biblioteca ?C.Gasti?, lo Scaffale multiculturale dove sono collocati i libri in lingue straniere. Lo scaffale ? solo un primo approccio fra le varie culture perch? la biblioteca, per sua natura ? una realt? multiculturale.
La nostra attenzione ? rivolta, in particolare ai bambini stranieri, affinch? possano continuare a leggere nella loro lingua originale, mantenendo e sviluppando il rapporto con la propria cultura. Per questo motivo, ai viaggiatori che stanno partendo per paesi stranieri chiediamo un piccolo favore: portateci un libro per bambini, nella lingua di quel paese, da donare alla biblioteca!
In questo modo lo scaffale si arricchir? con la partecipazione di tutti.
Ricordatevi: non e' necessario che il libro sia costoso, o ingombrante, o che voi siate in grado di leggerlo, basta che sia un libro per bambini.



Link: Biblioteca Cesare Gasti di Settimo Torinese
Argomenti: libri, acquisti, bambini e minori
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
La semplice gioia del fotografare
Successivo
Nuova sezione nel forum per eventi e manifestazioni locali


Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno cinque uguale...


Codici consentiti