Tremende domande nel questionario per l'immigrazione in Gran Bretagna


26/11/2010 | Autore: Claudio @ VL | 2 commenti

Anni fa, andando negli Stati Uniti in aereo, mi venne presentato un modulo da compilare, e nel modulo compariva una domanda che mi parve ingenua. Diceva, piu' o meno, "conti di dedicarti ad attivita' terroristiche o di compiere crimini negli Stati Uniti?".

Oh, Agent Starling, you think you can dissect me with this blunt little tool?

Questi americani, sempre cosi' ingenui, pensai: quanti criminali e terroristi confesseranno d'avere cattive intenzioni, di fronte ad un questionario con domande cosi' penetranti? Ah, noi europei si', che siamo svegli, realistici, scafati. Domande cosi' ridicole le faranno solo negli U.S.A., giusto?

Non proprio.

Poco fa stavo compilando un modulo (non mio) per l'immigrazione in Gran Bretagna. Ecco alcune domande:

In tempo di guerra o in pace sei mai stato coinvolto, o sei mai stato sospettato d'essere coinvolto, in crimini di guerra, crimini contro l'umanita' o genocidio?

Ho consigliato di rispondere "No, ma quando giocavo a pallone, "Genocidio" era il mio soprannome.".
Il questionario continua con le sue acute domande:

Sei mai stato coinvolto in, hai mai fornito supporto a, oppure hai mai incoraggiato, attivita' terroristiche in qualsiasi Nazione? Sei mai stato membro di, oppure hai mai fornito supporto a, un'organizzazione attiva nel terrorismo?

Ho consigliato di rispondere "Una volta ero nei boy scout, ma mi buttarono fuori quasi subito".

Hai mai espresso, in qualsiasi modo, posizioni che giustifichino o glorifichino la violenza terroristica o che possano incoraggiare altri a compiere atti terroristici o altri gravi atti criminali?

Certo. E lo ammettero' al momento di compilare questo modulo...

Hai mai svolto altre attivita' che possano indicare che potresti non essere considerato una persona di buon carattere?

Ho varie obiezioni all'ultima domanda. Primo, che uno venga considerato di "buon carattere" o meno e' soggettivo. Secondo, dubito che qualcuno ammettera' mai di non avere un buon carattere, foss'anche Charles Manson. Terzo, molti imprenditori di successo, artisti e sportivi non hanno un buon carattere. Davvero l'Home Office britannico desidera bloccarli con questo questionario?


Argomenti: Gran Bretagna, documenti, umorismo, sicurezza
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Reflex digitali vietate in Kuwait
Successivo
Stazione Centrale di Milano: gelo e niente sala d'attesa


Commenti (2)


05/11/2011 15:03:29, Lara
Il fine di questi questionari ? che una volta scoperto, e avvalendoti di un avvocato, non potrai sostenere che "non eri informato che fosse un crimine", anzi, potranno incriminarti (oltre che per gli atti terroristici) ANCHE per falsa testimonianza e dolo evidente. Tutto qui. I sistemi giuridici dei paesi anglosassoni sono un tantino pi? precisi del nostro.
09/12/2011 21:15:04, Francesco
Certo che dopo che ti incriminano per atti terroristici te la fai proprio sotto per l'accusa di falsa testimonianza... eddai siamo seri!

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
La capitale portoghese si chiama...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.