Perche' cambiare nome sul biglietto aereo costa cosi' tanto?


21/03/2011 | Autore: ViaggiareLeggeri

Come tanti viaggiatori hanno gia' scoperto, cambiare nome su un biglietto aereo costa un capitale, addirittura piu' del biglietto stesso, a volte. Fermo restando che la responsabilita' di un errore di digitazione - spesso del proprio nome! - non e' scaricabile sulle linee aeree, quali sono le ragioni per questi prezzi?

Alcune linee aeree giustificano il costo elevato del cambio nome con imprecisati "motivi di sicurezza", negli USA. La vera ragione, in realta', puo' essere molto piu' semplice. Come spiega il blogger Chris Elliott, le linee aeree vendono a (relativamente) basso prezzo i biglietti acquistati con largo anticipo e diretti al pubblico dei turisti che pianificano un viaggio mesi prima di svolgerlo, mentre i biglietti acquistati pochi giorni prima di un volo, venduti di solito a chi viaggia per lavoro, vengono venduti ad un prezzo piu' alto.

Se il cambio nome (e per "cambio nome" intendo anche il cambiamento degli altri dettagli che identificano il passeggero, quindi il numero di documento d'identita' ed eventualmente l'indirizzo, se richiesto in fase di prenotazione) avvenisse a costo zero, sarebbe possibile per un passeggero acquistare un biglietto con mesi d'anticipo, ad un prezzo molto abbordabile, anche senza avere la certezza di usare quel biglietto, sapendo che ci sarebbe comunque la possibilita' di rivenderlo a poche settimana dalla data del volo, e magari anche ad un prezzo superiore a quello pagato.

Ci sarebbe pero' un problema piu' grande, per le linee aeree: oltre ai singoli clienti che acquistano e rivendono un biglietto inutilizzato, consentire il cambio del nome sul biglietto a costo zero permetterebbe ad uno speculatore di acquistare decine di biglietti a basso costo oggi, e rivenderli mesi dopo a costo molto piu' elevato.

Consentire un cambio nome a costo zero creerebbe un mercato parallelo - e non controllato dalle linee aeree - di biglietti acquistati con largo anticipo a basso costo. Le linee aeree si troverebbero quindi limitate nel loro tentativo di vendere a prezzo alto i biglietti per un volo imminente, dovendo affrontare la concorrenza degli speculatori che possono rivendere biglietti per quello stesso volo a prezzi competitivi.

Commenti? Lasciateli qui sotto.


Argomenti: linee aeree, prezzi, biglietti
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Uno piu' tre uguale...