Un bel camper e' quel che ci vuole

Abbandonate le case di mattoni, tornate alla migrazione continua
04/04/2011 | Autore: Claudio @ VL | 5 commenti

Un bel camper e' quel che ci vuole

Troppa enfasi nei riguardi dei viaggi aerei, pare non ci siano piu' altri modi per viaggiare. E pensare che i nostri genitori andavano in Cinquecento da un capo all'altro della penisola, non tanti anni fa. E si andava in Vespa a Capo Nord, o con un centoventicinque spompato si raggiungeva il Lake District inglese.

Un camper come quello nella foto, ecco cosa ci vuole. Magari anche per viverci, non solo per viaggiare.



Argomenti: camper caravan e roulotte, Wanderlust, cartoline
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Grazie a Lui, all'estero si parla dell'Italia
Successivo
Il turista americano


Commenti (5)


23/06/2012 18:24:43, andreaG
L'igiene è un...optional
21/10/2015 00:20:03, Claudio @ VL
C'è igiene e c'è ipocondria paranoica. In Italia amiamo essere vittime della seconda.
02/11/2015 13:21:41, andreaG
La mancanza d'igiene, oltre ad incrementare il rischio di diffusione di malattie (a cominciare dalla "semplice" scabbia), provoca un fastidio...epidermico -:)

mi piace viaggiare leggero, ma non posso far a meno di sapone, doccia, acqua calda, amuchina e detergenti/detersivi, per (non) tacere del cibo cucinato in ambiente idoneo (=pulito e controllato)
02/11/2015 13:37:00, andreaG
Ammetto i miei limiti -:)

e non ho la pretesa che gli altri si..adeguino -:)
13/11/2015 10:36:19, Claudio @ VL
Il problema (potenziale) e' che avendo standard cosi' elevati di igiene e pulizia, e' difficile trovare posti, locali e persone all'altezza, o sbaglio? Per dire, l'Asia e' da scartare, a parte Giappone e (forse) Singapore, come quasi tutti i Paesi caldi e umidi del resto del mondo.

Devo proprio scrivere qualcosa sulla Danimarca... che era piuttosto pulita, come mi sarei aspettato.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Venti diviso dieci uguale...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.