Mangiamoci un giglio

Al ristorante, sotto il monte Liushihtan a Taiwan
24/09/2011 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Giorni fa avevo parlato della fioritura dei gigli sul monte Liushihtan, a Taiwan. I fiori di questa pianta sono commestibili, e posso confermare per esperienza personale che sono molto buoni, fritti. I ristoranti intorno al Liushihtan servono gigli fritti, in insalata, in brodo, e probabilmente in altri modi che la mia limitata conoscenza del cinese (tradizionale) scritto non mi ha permesso di conoscere.

Gigli fritti, una delizia



Argomenti: fiori e piante, foto, Taiwan, Mangiare e bere a Taiwan
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Distanza tra aeroporti: come la calcola easyJet
Successivo
Differenze culturali: il bidet


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Quarta e quinta lettera di 'soffitto'


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.