Mangiamoci un giglio

Al ristorante, sotto il monte Liushihtan a Taiwan
24/09/2011 | Autore: Claudio @ VL | 0 commenti

Giorni fa avevo parlato della fioritura dei gigli sul monte Liushihtan, a Taiwan. I fiori di questa pianta sono commestibili, e posso confermare per esperienza personale che sono molto buoni, fritti. I ristoranti intorno al Liushihtan servono gigli fritti, in insalata, in brodo, e probabilmente in altri modi che la mia limitata conoscenza del cinese (tradizionale) scritto non mi ha permesso di conoscere.

Gigli fritti, una delizia



Argomenti: fiori e piante, foto, Taiwan, Mangiare e bere a Taiwan
Segui i commenti tramite RSS


Precedente
Distanza tra aeroporti: come la calcola easyJet
Successivo
Differenze culturali: il bidet


Commenti (0)

Non ci sono ancora commenti.

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Due per sei uguale...


Codici consentiti



Avvisi dagli amministratori

14/02/2021: La newsletter, ancora
Iscriversi e disiscriversi alla newsletter e' ora più semplice e NON richiede neppure la creazione di un profilo-utente sul sito: potete iscrivervi col modulo presente al fondo di tutte le pagine del sito.