Il falco di Paddington Station


07/06/2012 | Autore: Claudio @ VL | 2 commenti

Il falco di Paddington Statio

Ero in pausa pranzo, poco fa, e ho incontrato un falco. Era nel piano piu' alto della stazione ferroviaria di Paddington, tra un caffe' e un pub, a non piu' di un metro da una signora che mangiava delle paste. Il falco era li', appollaiato (affalcato?) in cima alle scale, legato alla ringhiera da un guinzaglio. La sua custode era andata in bagno; non e' facile usare un gabinetto quando hai un rapace attaccato ad un avambraccio.

Cosa ci fa un falco a Paddington? Probabilmente viene impiegato per tenere lontano i tanti piccioni.



Argomenti: Londra e dintorni, foto, uccelli
Segui i commenti tramite RSS


Potrebbe interessarti...

Il falco di Paddington ritorna

Precedente
Olympus E-P1, impressioni d'uso
Successivo
Paddington e Portobello - Otto giugno


Commenti (2)


13/06/2012 11:05:33, Mauro
Bellissimo uccello, ho avuto modo anch'io di vederlo da vicino durante una dimostrazione di un falconiere presso un'oasi naturalistica nei pressi di Pavia, Spettacolare!!
E ieri sera al tramonto sopra il campo che vedo dal mio balcone volavano diversi esemplari di Gheppi (credo) a caccia di leprotti che a quell'ora di solito scorazzano per il campo, meglio di un documentario!!
13/06/2012 14:44:24, Claudio @ VL
Meglio sarebbe se un paio di gentili gheppi ti mollassero dalla finestra della cucina due leprotti belli spellati e pronti per essere cucinati... facendoli atterrare direttamente in pentola, possibilmente.

Riguardo al falco di Paddington: la signorina che lo portava a spasso sembra seguire ogni giorno lo stesso itinerario, va all'ultimo piano della stazione intorno alle due del pomeriggio, rispettando probabilmente una tabella di marcia prestabilita. Oggi vedo se riesco a fargli una foto migliore (e' l'una meno un quarto, ora).

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Se e' pugliese, viene dalla ...


Codici consentiti

Avvisi dagli amministratori

03/03/2020: La nostra quieta newsletter
Gli utenti registrati possono abbonarsi alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana gli aggiornamenti del sito.