Cartelli stradali troppo lunghi: leggili e schiantati


28/09/2012 | Autore: ViaggiareLeggeri

Guidi in un tranquillo paesino inglese, e ti ritrovi davanti ad un tratto di strada rosso in cui il traffico e' consentito solo ad autobus e bici. Non ti fermi, anche perche' il cartello blu sul lato della strada non ti pare neppure un divieto. Tre giorni dopo ti arriva a casa una multa di 65 sterline, che ovviamente paghi. E ripensi a quel pezzo di strada, ti dai dell'idiota per non esserti fermato prima del divieto, poi ci pensi ancora un po': strada rossa uguale divieto, ok, lezione utile e da ricordare; cartello blu coi simboli di bici e autobus e la scritta "Only": anche se e' blu e non rosso e' un divieto, lezione imparata.


Ma c'era un altro cartello, qualche decina di metri prima della "strada rossa", a preannunciare il divieto? Trovato, eccolo:

Pump Lane? E chi la conosce?


Il cartello dice "Access to Pump Lane restricted 50 yds ahead to buses and cycles only".

Uno entra in questa strada, e ...

1) dovrebbe riuscire a leggere cinque righe di testo mentre guida;
2) dovrebbe sapere che Pump Lane e' l'unica strada a disposizione, una volta superato quel cartello, e che quindi il cartello equivale ad un divieto di accesso tra 50 yarde;
3) dovrebbe intuire, capire o prevedere che non ci sara' uno spazio per far manovra e per invertire la marcia.

Dovrebbe.



Argomenti: strade, Segnaletica e cartelli, vivere in Inghilterra, foto, divieti
Segui i commenti tramite RSS

Commenti


28/09/2012 08:40:51, andreaG
Anche gli (amministratori locali) inglesi denotano tratti di inciviltà. Forse sono discendenti di amministratori locali italiani?
28/09/2012 12:22:57, -
Ma allora, anche se dalla lontana sicilia ci ho azzeccato ?
Era evidente dalla mappa che hai postato che qualche altro cartello doveva esserci .

Praticamente quell'area , sino all' asfalto rosso , e' ad uso/transito di chi ci abita o ci va a parcheggiare , e chi si trova in quell'inferno per sbaglio o si ferma e dice "sono su scherzi a parte o su una candid camera" o si rende "benefattore delle casse Inglesi"
28/09/2012 12:27:58, -
VL , mi meraviglio stai usando delle scuse italiane (evvai!!!) :-) ,
dove e' finita la tua "responsabilita personale Inglese"?!?

Bentornato tra noi ;-)
28/09/2012 14:28:51, Mauro
Vorrei Far Notare a difesa della Redazione di VL che oltre ad essere in BLUE il cartello con la scritta che avvisa del divieto di transito, Sullo sfondo ci sono dei cartelli pubblicitari della stessa tonalità con le scritte in bianco che potrebbero creare ulteriore confusione!
28/09/2012 14:39:50, andreaG
Bhe, l'inventiva britannica per spremere danaro dagli automobilisti è niente rispetto a quella degli amministratori comunali di Messina:
- hanno istituito una Zona a Traffico Limitato, estesa in modo tale che NON è possibile arrivare all'imbarcadero dei traghetti per il continente senza attraversarla;
- mossa successiva, pagando un modesto obolo (mi pare 2 euro), si acquisisce il diritto di accesso alla ZTL;
- ovviamente (oltre ai residenti) le Forze dell'Ordine ecc... sono esentate dal balzello;
- chiunque altro vuole transitare di lì, se non dispone del teletrasporto, deve pagare l'obolo;
28/09/2012 14:50:57, ViaggiareLeggeri
VL , mi meraviglio stai usando delle scuse italiane (evvai!!!) :-)

Piu' che scuse, attenuanti. La multa e' stata pagata online due giorni dopo averla ricevuta.
28/09/2012 15:00:01, -
Adesso visto che siamo Italiani e che ovunque ci troviamo , vediamo e ragioniamo "Italiano" anche se non lo si far apparire, dico :

i cartelli blu , non autorizzano il verbale .

La sanzione non viene fatta perche' entri ed arrivi sino alla linea rossa ,

"viene fatta (*) perche' si e' oltrepassata la linea rossa" ,

infatti prima della linea rossa se non sbaglio ci sono dei caseggiati e chi deve arrivarci puo' farlo senza essere sanzionato.

Il primo cartello indica solo che a 50 yds esiste un divieto ed essi ( i cartelli ) piu' che divieti , indicano una zona a traffico limitato (bus e bici) posticipata di 50 yds, che in poche parole diventa anche questo "divieto/onsiglio di imgresso" solo a chi arriva ad un millimetro dalla linea rossa e non deve invece sostare prima , senno avrebbero colorato di rosso gia' prima l'asfalto .


Avevo detto gia' un mio pensiero sul fatto che la segnaletica deve essere leggibile intergralmente e chiara , e riconfermo ,che oltre quello detto da Mauro , gli ultimi cartelli e la linea rossa sono illegali (evidente scritta only , semicancellata ) , e non importa che prima della curva , gli altri sono leggibili o no , perche'anche se mi ripetero' :

1) ci si puo' trovare gia' dentro e ripartire trovandosi solo l'ultimo cartello/strisciaR.

2) perche' il divieto vero e proprio vale solo se si oltrepassa la linea ed e' la linea rossa e il cartello verticale , che accoppiati fanno il divieto qualora fossero "leggibili" .

VL e' stato palesemente chiaro , e non si e' voluto avvalere di questa poca chiarezza dei cartelli , ed ha pagato le 65 sterline.
28/09/2012 15:16:54, -
VL , sai che la mia era una battuta dovuta ad una tua risposta , che come te non copio e incollo , per non fare polemica. Quando ti annoio dimmelo palesemente che tolgo il disturbo.

Invece la polemica , ...non la faccio lo stesso con Andreabiagini , perche' senno' meglio uscirmene dal sito e non creare problemi , visto che ad una risposta di mia moglie se ne uscito come se essa lo avesse sbranato...

accetto l'OT e rispondo che :

Io anche se metti in evidenza la mia Citta' , non volendola difendere ( farei piazza pulita di tante cose a Messina ) ,
ti devo dire che da mie vecchie risultanze il ticket una volta era stato messo per l'attraversamento di milioni di mezzi che danneggiavano sia materialmente l'asfalto e lo danneggiano tutt oggi , sia la vivibilita' della Citta' .

Mi informero' se da ticket d'attraversamento e' stato variato in ticket ZTL visto che il TAR a piu' volte bloccato la prima tassa , , ma ti devo dire che a Messina non ci sono telecamere , per le zone ZTL , e sono queste state abolide (non valide ) sin dai primi anni , sia perche' Messina non a molteplici ingressi che potevano permettere questa ZTL , sia "forse" perche' senza vigili e telecamere , fare una battaglia legale , per il comune , sarebbe stata una causa persa .

Graie comunque per avere attenzionato Messina , almeno se qualcuno si ritiene di avere un po' di orgoglio , in questa Citta' , si svegli un pochettino.
28/09/2012 15:26:33, -
Errata corrige : leggere AndreaGarbini
28/09/2012 15:53:29, -
Andreagarbini ,
mi sono informnato le ZTL a Messina esistono e non sono disccriminanti per nessuno ,
visto che riguardano solo i parcheggi e per parcheggiare li pagano anche i residenti , a mano che non si pèarla di parcheggio sotto la propria residenza che come tutte le citta' ne viene concesso nelle zone preposte 1 gratuito .

Dire come hai detto tu che il turista , per entrare a messina deve pagare 2 € e' falso.

1) perche' paga un ecopass (o ZTL se hai trovato che si chiama cosi' ) di € 1 (andata) solo chi traghetta

2) se entri a Messina , con l'auto non avvalendoti del traghetto , e quindi non sfrutti la Citta' come corridoio di passaggio , ma la stai visitando, come turista sei libero di entrare senza pagare nessuna tassa , e qualora vuoi parcheggiare ci sono aree a pagamento ed aree libere come dappertutto.

29/09/2012 15:02:05, -
"Morto a Messina" ieri alle 17.30

http://www.gazzettadelsud.it/video/15193/Muore-stritolato--sotto-le-ruote--di-un-camion.html

a causa dell'attraversamento dei milioni di mezzi, mentre a qualcuno(VL in msg privato) spiegavo che a differenza di altre discussioni , qui si stava parlando di cose serie, e non dovevano essere trattate con poca cautela .

Invece si sono fatti paragoni tra amministrazioni "incivili e pieni di inventiva per far pagare balzelli" , nominando quelli Messinesi , e senza conoscere di cosa si stava parlano.

Non saprei che dire , si aprono argomenti , ed a volte si emette un giudizio frettolosamente , in piu' non si ha neache l'accortezza di replicare.

L'incidente , sara' pure frutto del destino o di altro , ma di morti per il "transito dello stretto" ne sono avvenute tantissime .

La vita di un persona non ha prezzo .

Ha ragione l'utente che ha nominato Messina , e' ingiusto far pagare il ticket , per qualsiasi forma sia.

Che vadano "Fuori dalla Citta' di Messina gli attracchi/imbarchi , che a nessuno poi importera' quanto si paghera' in piu' il biglietto , infatti A.D. , a discuisito della tax di 1/2 € ma non gli importa nulla dello scandaloso biglietto che si paga per traghettare , dai 42 ad oltre 60€ per le auto, e lo pagano interamente sia i Siciliani che i MESSINESI!!!

Io ad ognuno lo farei partire dalla propria Citta' , facendosi un Porto ed una tratta a suo piacimento in modo di gestirsi a casa propria le problematiche inerenti.

Non mi scuso di nessuno O.T. , visto che VL appare come un sito libero , che ha accettato senza replicare bloccare o intervenire , il commento "Amm. Messina ecc ecc"
30/09/2012 10:34:29, andreaG
- Le più sentite condoglianze per i familiari del macellaio messinese, che all'età di 69 (secondo l'audio) o 63 (secondo la didascalia del servizio giornalistico) sciddicò (=è scivolato) all'indietro mentre passava un TIR ed è morto sotto le ruote tra la motrice ed il bilico. Quindi una persona che a quell'età (a differenza di tanti mantenuti) lavorava ancora.
- Ciò posto, l'incidente in questione non c'entra nulla con la imposizione di un iniquo balzello (introdotto alcuni anni or sono dalla amministrazione comunale messinese) a carico di cui, senza tragitti alternativi, deve accedere agli imbarcaderi di Messina per traghettare sul continente.
- Il pedaggio è stato più volte ritenuto illegittimo dalla magistratura amministrativa, e subito reintrodotto sotto altre vesti: il punto è, se non esiste tragitto alternativo, è illegittima la imposizione di un pedaggio per transitare su pubbliche strade (già paghiamo tassa di possesso, accise sui carburanti ecc...).
- Diversamente si tornerebbe all'epoca medioevale, quando i signorotti locali imponevano il pagamento di un dazio per attraversare il loro territorio (se così fosse, si giustificherebbe la imposizione di un pedaggio a carico dei messinesi che vogliono uscire di città verso sud, verso ovest ecc...).
- Del tutto fuor di luogo (OT) è poi il richiamo al costo dei traghetti, è un punto di onore pagare per il servizio che si riceve (non si vede perchè i messinesi dovebbero traghettare gratis... o sottocosto).

- Tornando IT nella britannica Pump Lane, un piano del traffico civile (non teso a fare solo...cassa a spese di VL) avrebbe predisposto segnaletica evidenziando il/i percorsi alternativi, deviazioni ecc...
30/09/2012 10:39:56, andreaG
Hemm, alla riga 6 leggasi "a carico di chi" (al posto dell'anacoluto "a carico di cui...")
30/09/2012 11:32:47, -
Se fosse caduto a 63/69 ANNI sotto un auto di 5 metri credo che neanche era possibile incrastarsi tra le ruote (quelle del camion diametro 1 metro !) semmai sarebbe stato tamponato, o come l'ultimo che e' caduto davanti a me nello stesso punto , l' auto si e' fermata .
Al destino non c'e' rimedio .

Vedo che il filmato lo hai visto :
te ne sei accorto dei camion che transitavano come se quella fosse un autostrada ? Sai di giorno e di notte a che velocita sfrecciano ?

Stai discuisendo , facendone un esempio da 2 soldi ,
oh gia' 1 soldo (1 € ingiusto da pagare , e l'ho detto anch io che e' ingiusto), visto che anziche' parlare di tutte le piu' famose Citta' Italiane e non , dove di questi balzelli ce ne sono a centinaia e non di 1 € ma benzi dai 5 € in su , e hai preso in considerazione , l'unica Citta' che a preferito mettere questo"...balzello" , per far si , di rendere meno appetibile l'imbarco a Messina , infatti i mezzi commerciali ne pagano di piu' (o almeno all inizio era cosi' "sino a 10 €)) , e facendosi 4 conti , possono decidere di partire da Catania o da Palermo , liberando e diminiuendo il traffico ed i rischi nella ns. citta'.

Ritornado in IT ?

Qui si discuisisce di cartelli , e si parla di cartelli che ad inizio avevano causato multa "strana".

Ad inizio era stato specificato che rotonde e parcheggi in zona non ce ne erano , e che il cartello sulla linea, era pernetorio/improvviso...

Ho fatto notare invece che tutto cio' esisteva , senza andare sul luogo , ma avvalendomi della mappa che ha messo VL, che invece da li' ci passo' e ci e' ripassato .

certo con questo non voglio dire che le segnalazioni erano palesi e chiare , ma senza essere sul luogo , non si puo' dire :

nella britannica Pump Lane, un piano del traffico civile (non teso a fare solo...cassa a spese di VL) avrebbe predisposto segnaletica evidenziando il/i percorsi alternativi, deviazioni ecc... (fine),

perche' ,
la distrazione o l'involontarieta' ci sta' tutta ,
le segnaletiche non erano in ottimo stato (dato di fatto) ,
ma sicuramente "non e' certo" che siano insufficenti e questo comunque senza essere sul luogo non puo' essere detto con certezza.
Se si fa' anche caso , si sta' parlando di una stradina con doppia curva che "dopo" confluisce in una strada piu' larga.






30/09/2012 12:03:26, -
Palesemente Andregarbini piu' rileggo i tuoi post Messinesi , piu' ti inviterei a Messina , ma non per traghettare , come ho gia' detto , toglierei l'imbarco interno alla Citta' .

E rileggili 10 volte quanto scrivo , anche se pieni di errori , ho scritto che non ci sono discriminazioni ,

mentre tu continui a accanirti dicendo che i Messinesi : "perche' dovrebbero viaggiare gratis" Ma chi l'ha chiesto ? Semmai era la mia una risposta al tuo : il ticket non lo pagano i residenti" , facendo degli esempi scontati !!!

Poi non sopporto , e scusami , il tuo non conoscere le leggi di ogni isola.
Ovunque i residenti di ogni isola pagano meno , ed io o specificato "Siciliani e Messinesi" invece PAGANO LO STESSO PREZZO .

In Sicilia non discriminiamo , e di questo ce ne possiamo fare un vanto .

Ma tu da siciliano non so' cosa vuoi intendere per i Messinesi.

Vai altrove e fai li' certi accostamenti di balzelli , sicuro che ne troverai a decine e di tutti i tipi.

Credo che hai qualcosa in sospeso con Messina , visto che non comprendo l'accanimento.

Quando vuoi benvenuto a Messina ,
sintende se ti e' gradita.
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Uno piu' tre uguale...