11 obiettivi economici per fotocamere m4/3

Vita low cost col sistema Micro Quattro Terzi
07/10/2012 | Autore: ViaggiareLeggeri

Hai acquistato una macchina fotografica Micro Quattro Terzi (m4/3) e non hai piu' soldi per gli obiettivi? La tua coscienza (o la persona con cui vivi) ti ripete di far fuori gli obiettivi delle altre ventisette macchine che hai in giro per casa? Ignorala. Anzi, investi qualche euro in un anello adattatore, e usa gli obiettivi gia' in tuo possesso sulla tua nuova fotocamera m4/3: uno dei privilegi di questo sistema fotografico e' proprio la facilita' di adattare obiettivi nati per altri sistemi. Ecco alcuni spunti, undici obiettivi che possono essere adattati al formato Micro Quattro Terzi. Oggi vedremo undici obiettivi, tra cui tre con attacco Nikon, cinque con attacco a vite 39mm (Leica M39), due con attacco C (C-mount, per telecamere a circuito chiuso) e uno con attacco a vite 42mm.

1) Industar-69 28mm f3,5
Industar-69 28mm f3,5


Con attacco a vite 39mm: 14 + 13,7 euro, acquistato su eBay. Ultracompatto (lungo 14mm senza adattatore, 24mm con), produce immagini non nitidissime ma dotate di carattere. Non consente la messa a fuoco all'infinito se non dopo una modifica interna, e anche dopo tale modifica, la taratura della messa a fuoco e' un'operazione da fare frequentemente. Senza questo problema, e se avesse una lunghezza focale piu' vicina ai 20mm (40mm su m4/3) sarebbe l'obiettivo ideale per usare la Olympus E-P1 (e altri corpi m4/3) come macchina fotografica da viaggio per street photography.



2) Industar-22 50mm f3,5

Con attacco a vite 39mm: 10 euro (stimati). Acquistato con una Zorki C nel 1996, pagata 60.000 lire. L'obiettivo e' telescopico, eiste il rischio che il bordo posteriore della montatura entri in contatto col sensore della macchina fotografica, se l'adattatore e' troppo sottile.

3) CCTV 25mm f1,4

Pagato 14,5 + 3,70 euro (per la spedizione) su eBay. "CCTV" non e' la marca ma la destinazione d'uso: quest'obiettivo e il 35mm f1,7 descritto in qusta pagina sono obiettivi per telecamere a circuito chiuso (CCTV, appunto), Profondita' di campo ridottissima, ghiera di messa a fuoco dove t'aspetteresti quella del diaframma, e diaframma che si chiude completamente, volendo.

4) CCTV 35mm f1,7

Pagato 17 euro su eBay. Meno pratico del 25mm per la lunghezza focale scomoda (70mm su m4/3), questo 35mm viene venduto anche - con lievi modifiche, e ad un prezzo molto maggiore - col marchio SLR Magic. Meno utile del 25mm, per me.

5) Nikkor 50mm f1,4

Acquistato nel 1993 con un corpo Nikon FE2, si trova su eBay a 30 euro. Ottimo per ritratti (equivale a 100mm su m4/3) grazie alla sua ridotta profondita' di campo. Pesante.

6) Industar-61 53mm f2,8

Acquistato con una macchina FED 3 pagata 27 + 18 euro.

7) Industar-50 50mm f3,5

Acquistato con una Zorki-6 pagata 18 + 21 euro.

8) Jupiter-11 135mm f3,5

Acquistato intorno al 1997 al <i>Balon</i>, il mercato di strada di Porta Palazzo a Torino. Il venditore, polacco, aveva una bancarella piena di oggetti provenienti dall'Europa dell'Est. "Tecnologia russa", disse quando presi in mano quest'obiettivo. "Ah, tecnologia russa, buona, eh?", commentai. "No, tecnologia russa fa cagare", rispose. L'obiettivo non e' male, in realta', e forma una combinazione esteticamente interessante con la Olympus E-P1, se essere osservati vi interessa quanto scattare fotografie.

9) Carl Zeiss Jena (DDR) 135mm f3,5

Acquistato per 6 euro in un <i>charity shop</i> sull'<a href="/cerca/b/isola+di+Wight">isola di Wight</a> qualche mese fa. Attacco a vite 42mm, l'obiettivo produce immagini di buona qualita' ed e' dotato di paraluce incorporato.

10) Tamron 500mm f8 catadiottrico

Acquistato nel 1993 per 450.000 lire, ha l'attacco Nikon. Una soluzione piu' compatta dell'obiettivo che segue in quest'elenco, ma pur sempre difficile da usare a mano libera per il ridotto angolo di campo inquadrato, equivalente a quello di un 1000mm su una reflex 35mm.

11) Sigma 50-500mm f4/5,6

Non un obiettivo a basso costo, ma visto che ho gia' un <a href="/blog/1173/Note-sul-Sigma-50-500mm-detto-Bigma">Bigma</a> in giro per casa, il prezzo da pagare per usarlo su un corpo macchina Micro 4/3 e' limitato all'adattatore Nikon-m4/3. Come col Tamron 500mm, un obiettivo di questa lunghezza focale porta ad avere un campo ridotto a circa 2°: se inquadri la luna e sospiri, ti ritrovi ad inquadrare il cielo vuoto. C'e' poi il problema del peso e della sua distribuzione. Con un teleobiettivo lungo montato su una fotocamera senza mirino, la camera viene tenuta come minimo a 20 cm dal viso, per riuscire a vedere lo schermo sul dorso della macchina. A quel punto hai le braccia estese, la macchina lontana "a sbalzo", sospesa da due mani e non appoggiata alla guancia, e il peso dell'obiettivo che grava OLTRE la macchina stessa: tenerla in posizione (senza un supporto) diventa faticoso, e col ridotto angolo di campo inquadrato ... beh, meglio portarsi dietro un cavalletto, anche se in questo modo il beneficio di avere una macchina compatta svanisce.



Argomenti: fotografia, foto, attrezzatura fotografica per viaggi, liste, vivere low cost
Segui i commenti tramite RSS

Commenti


08/10/2012 13:53:17, Mauro
Complimenti alla redazione per questa ottima rassegna di obbiettivi, Oltretutto è anche al passo con i tempi, visto la crisi che stiamo vivendo seguire i dettami "dell'educazione consumista" è molto difficile. Quindi tanto meglio riciclare ciò che si ha in casa e sperimentare! si potrebbe inventare una nuova branca della fotografia digitale: "Fotografia digitale Low Cost"
Cosi da avvicinare magari anche Persone che desiderano ma non ne hanno la possibilità e dovendo usare obbiettivi manuali diventa anche educativo.
12/11/2012 09:19:05, Federico
Ciao.
Ho trovato questa pagina nel corso di una ricerca sull'accoppiata M4/3 - obiettivi catadiottrici. Visto che certamente avete sperimentato, vorrei un parere su una questione puramente ottica. Questa:
I corpi 4/3 e M4/3 usano un sensore che è 1/4 di quello pieno, ovviamente la parte centrale. Gli obiettivi catadriottici hanno un foro nello specchio che coincide proprio con la parte centrale del sensore. All'atto pratico questo fatto non dovrebbere determinare un'immagine di qualità scadente?
Grazie e ciao.
14/11/2012 16:45:33, ViaggiareLeggeri
Federico,
Per ora, come avrai notato, ho evitato di pubblicare confronti qualitativi tra obiettivi di lunghezza focale simile, ma se ti interessa sapere come si comporta il 500/8, vedro' di confrontare quell'obiettivo col "Bigma" (Sigma 50-500).
[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Cinque meno tre uguale...