British Airways, Entrate ausiliarie, Bagagli in stiva

Bagaglio in stiva a pagamento, British Airways segue Ryanair

di ViaggiareLeggeri, 22 febbraio 2013 | Tempo lettura 2' | 0 commenti | Commenta

Non ci vuole un genio per prevedere che tutte le linee aeree, prima o poi, faranno pagare il bagaglio caricato in stiva. L'avevamo previsto anche noi, scrivendo delle entrate ausiliarie (ancillary revenues), e in particolare delle linee aeree statunitensi che gia' cinque anni fa avevano iniziato ad applicare sovrapprezzi per il bagaglio in stiva. Ora s'e' aggiunta alla lista una compagnia europea, utilizzata anche da molti italiani, British Airways.

La nuova tariffa viene applicata in modo meno "antipatico" rispetto ad altre linee aeree, ma e' pur sempre un sovrapprezzo per i bagagli caricati al check-in. Come segnala Simon Calder sull'Independent, BA ha iniziato ad applicare uno sconto ai passeggeri che volano da o verso Gatwick senza bagaglio in stiva. Nove sterline per i collegamenti con Torino, Jersey e Amsterdam, dodici per i voli con Dubrovnik, quindici per quelli con Tunisi; per il momento queste sono le rotte interessate. Chi viaggia con bagaglio in stiva si trova quindi a pagare esattamente quanto pagherebbe ora, mentre chi viaggia col solo bagaglio a mano viene premiato con uno sconto. Difficile criticare British per aver scelto questa soluzione: equivale ad imporre tariffe differenziate a chi "consuma" maggiormente un servizio. Quella di ridurre il prezzo dei biglietti e' una scelta obbligata, visto che BA soffre la concorrenza delle compagnie low cost, soprattutto quella di Easyjet, che ha fatto di Gatwick uno dei suoi aeroporti-chiave.

Per fortuna, per BA il concetto di "bagaglio a mano" e' parecchio differente da quello delle low cost: 23kg per il bagaglio a mano principale, e permesso di portare a bordo un'altra borsa, borsetta o borsa con computer portatile, per esempio (ulteriori dettagli nelle Domande Frequenti).



Di ViaggiareLeggeri, 22 febbraio 2013 | Tempo lettura 2' | 0 commenti | Scrivi
Altri articoli in British Airways, Entrate ausiliarie, Bagagli in stiva

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Bagaglio in stiva a pagamento, British Airways segue Ryanair

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Ventinove meno due fa...





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Bagaglio in stiva a pagamento, British Airways segue Ryanair