ENAC e i problemi Blu-Express dello scorso weekend

Un'authority autorevole?
25/06/2013 | Autore: ViaggiareLeggeri

Nel corso dello scorso weekend, i voli Blu-Express hanno subito forti ritardi. Il volo Palermo-Bari ha accumulato oltre dieci ore di ritardo, e ha portato a ritardi a catena su tutte le rotte della linea low cost italiana. Blue Panorama Airlines, proprietaria di Blu-Express, si e' scusata con i passeggeri. E a completare il quadro (errore, scuse, attenta vigilanza... tutto come prima), il comunicato dell'ENAC, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Commerciale (rammentiamo che il nome della compagnia low cost italiana e' Blu-Express e non Blue Express):

ENAC sui disservizi Blue Express dello scorso fine settimana

Con riferimento ai disservizi del fine settimana su voli della Blue Express, ramo low cost della compagnia aerea Blue Panorama, determinati da un guasto tecnico occorso a un aeromobile B737 che ha quindi comportato ritardi a catena e coinvolto numerosi passeggeri, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ricorda che sul vettore l’Enac esercita una verifica continuativa in merito alla gestione operativa, economica e finanziaria.

La compagnia Blue Panorama, infatti, ai sensi del Decreto Sviluppo, ha richiesto nell’ottobre del 2012 l’ammissione alla procedura di concordato preventivo a seguito della quale l’Enac ha rilasciato una licenza provvisoria.
La licenza provvisoria non ha impattato comunque sugli aspetti operativi e non ha comportato variazioni né in termini di sicurezza delle operazioni di volo né di regolarità dei collegamenti.

Anche da una prima verifica effettuata da parte delle direzioni competenti dell’Enac, i disservizi del fine settimana, infatti, sono stati determinati da un’avaria che non è stato possibile risolvere in breve tempo.
L’Enac continuerà a vigilare su Blue Panorama, così come sugli altri vettori nazionali, affinché nei prossimi mesi venga garantita la regolarità e l’efficienza del servizio, anche a fronte dell’aumento di traffico legato alla stagione estiva.

Suggerimenti? Se non potete permettervi di rischiare di restare a terra... restate a terra. Prendete il treno.



Link: ENAC
Argomenti: ENAC, linee aeree in crisi, ritardi
Segui i commenti tramite RSS

Commenti

Non ci sono ancora commenti. Vuoi iniziare tu? [Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Se e' canadese, viene dal ...