Barca, Gran Bretagna, Antropologia spicciola, Battelli, Narrow boat e canali britannici

Differenze etniche e navigazione nei canali britannici

Esci dal centro città e la civiltà multietnica scompare

di ViaggiareLeggeri, 23 maggio 2014 | Tempo lettura 2' | 0 commenti | Commenta

Londra, capitale multietnica di una Nazione in cui convivono (di solito pacificamente) figli delle Colonie dell'Impero e nuovi immigrati dall'Europa e dal resto del mondo. Difficile guardarsi intorno, in un qualsiasi quartiere londinese, e non vedere rappresentati tutti i continenti in qualsiasi momento. Ma basta allontanarsi dalla capitale, e la situazione cambia.

Se uno va a fare una passeggiata a Virginia Water, un parco vicino a Heathrow, non lontano da Hounslow, Hayes e Southall (dove la popolazione comprende alti numeri di immigrati provenienti dal sub-continente indiano, e non pochi caraibici), la stragrande maggioranza dei visitatori e' inglese. Se poi ci si allontana da Londra, la situazione diventa sempre piu' pallida. Anzi, W.A.S.P. (White, Anglo-Saxon, Protestant).

Siamo in barca lungo i canali al confine tra Inghilterra e Galles da venerdi' scorso, non lontano da Birmingham, seconda citta' britannica, con un grande numero di residenti nati all'estero, di ogni colore ed etnia. Abbiamo osservato ogni singola barca (ed equipaggio) presente sui Llangollen Canal e sul Montgomery Canal, e abbiamo scambiato due parole, o anche solo un saluto, con tutti. Totale persone incontrate di etnia indo-pachistana, con la pelle scura, o con gli occhi a mandorla: zero (unica eccezione: mia moglie). Totale persone con accento slavo, o francese, o comunque non inglese: zero (escluso il sottoscritto).

Possibile che campagna, colline e fiumi (e canali) britannici siano visitato esclusivamente dai britannici d'etnia inglese (tra l'altro, non abbiamo incontrato alcun turista straniero, in questi giorni)? Non faro' un'indagine antropologica, ma se volete farla voi, siete i benvenuti.







Di ViaggiareLeggeri, 23 maggio 2014 | Tempo lettura 2' | 0 commenti | Scrivi
Altri articoli in Barca, Gran Bretagna, Antropologia spicciola, Battelli, Narrow boat e canali britannici

©2004, 2019 ViaggiareLeggeri.com. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.




Feed RSS del blog Vuoi essere avvisato dei nuovi articoli? Clicca qui!
PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ

Queste pagine potrebbero interessarti


Vuoi essere aggiornato?

Se vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi commenti, registrati!

Il tuo commento 

Aggiungi un commento a Differenze etniche e navigazione nei canali britannici

Nome (obbligatorio)
Email (obbligatoria, non verra' pubblicata)
Sito internet (facoltativo)


Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Se ho tre spammer e uno viene arrestato, quanti ne restano liberi?





Prima di salvare il tuo messaggio, usa il buon senso... e se hai dei dubbi, leggi il decalogo per chi scrive nel forum
 

Per abbellire il tuo messaggio, usa questi comandi 
Se digiti... comparirà
[b]grassetto[/b] grassetto
[i]corsivo[/i] corsivo
[u]sottolineato[/u] sottolineato
[s]sbarrato[/s] sbarrato
[size=14]Testo alto 14 punti[/size] Testo alto 14 punti
[color=red]Testo rosso[/color] Testo rosso
[mail]io@email.com[/mail] io@email.com
[url]http://www.viaggiareleggeri.com[/url] http://www.viaggiareleggeri.com
[url=http://www.viaggiareleggeri.com]sito[/url] sito
[list][*]Primo punto della lista[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  • Primo punto della lista
  • Secondo punto
  • Terzo punto
[list=1][*]Primo punto della lista numerata[*]Secondo punto[*]Terzo punto[/list]
  1. Primo punto della lista numerata
  2. Secondo punto
  3. Terzo punto
[quote]Nel mezzo del cammin di nostra vita[/quote]
Nel mezzo del cammin di nostra vita
[foto]http://www.viaggiareleggeri.com/galleryPics/2634.jpg[/foto] Foto



Permalink: Differenze etniche e navigazione nei canali britannici