Cronaca di un'escursione nel Lake District

Una collezione di tweets dal Distretto dei Laghi inglese
25/05/2014 | Autore: ViaggiareLeggeri

Il giorno della partenza per il Lake District e' arrivato: stasera si parte verso Penrith! Lo zaino e' quasi pieno e pesa ora dodici chili, ma dobbiamo ancora aggiungere spuntini (panini, cioccolata, formaggio e limoni), bevande (sacca idratazione, bottiglia atermica, fiaschetta) e accessori (cellulare, macchina fotografica, batterie di riserva). Dovrei riuscire a rimanere sotto i 15 chili, un po' meglio rispetto alla sfortunata ascesa verso Haystacks del 2011. Come in quell'occasione, anche stavolta conto di dormire "in quota" (sono solo novecento metri); a differenza di quell'escursione, questa volta saro' da solo, e saliro' (da Patterdale, come spiegato in Idee ed informazioni per un'escursione sull'Helvellyn, Lake District) solo se condizioni meteo, ginocchia e ... voglia suggeriranno di farlo.

Gli aggiornamenti di quest'escursione saranno visibili in questa pagina, dopo essere stati pubblicati su Twitter con l'hashtag #VL_LAKEDISTRICT2014 (ricordatevi di usarlo se ci rispondete su Twitter!).




ViaggiareLeggeri su Twitter: https://twitter.com/VLeggeri


Argomenti: Lake District, appunti di viaggio, montagna, Gran Bretagna
Segui i commenti tramite RSS

Potrebbero interessarti...


Commenti


25/05/2014 22:38:03, andreaG
Seguo con interesse: il Lake Distric è una delle prossime mete.
Certamente by car, mi piace camminare, non con lo zaino.
Lo stress... da "drive left" è più sopportabile del peso sulle spalle -:)
31/05/2014 09:40:09, andreaG
Hummm, 17 chili di zaino, mi sa che devi auto-revocarti il titolo di "VL Viaggiare Leggeri" -:) e trasformarlo in H.T. (Heavy Trip) -:)
01/06/2014 11:06:10, ViaggiareLeggeri
Ciao Andrea,
Condivido i commenti sullo zaino, ma nel Lake District, nonostante le "montagne" siano basse, bisogna badare all'impermeabilita' di cio' che si usa, piu' che nelle escursioni montane estive in Italia, e questo puo' far salire il peso di quel che si trasporta. E rispetto ad escursioni fatte in passato, stavolta ho portato cose di cui in passato non avevo bisogno (occhiali da vista, bastoncino da trekking), di cui non conoscevo l'utilita' (sacca idratazione, thermos) o indispensabilita' (kit di pronto soccorso con telo termico, paletta per scavare), cose che non avrei dovuto portare (la tracolla fotografica, quasi mezzo chilo!), e cibo, visto che non ci sono rifugi/ristoranti cui affidarsi. Sto preparando una lista dei pesi di ciascun oggetto che avevo con me, lo zaino pesava - all'arrivo a casa - circa 16 kg. Per risparmiare peso avrei potuto acquistare zaino/tenda/sacco a pelo/materassino ultraleggeri (e costosi), ma di solito cerco il miglior (per me) rapporto qualita'/prezzo, non il "meglio" assoluto.

Riguardo al guidare fino al Lake District... e' tutt'altro che un piacere, credimi. L'ho fatto nel 2011 e negli anni Novanta, e le autostrade intorno a Birmingham sono sempre terribilmente congestionate. Per questo ho preferito l'autobus e i bus locali, questa volta.

Se avessi avuto con me l'auto sarai stato meno libero di cambiare programma come ho fatto quando, sull'Helvellyn, ho deciso di non tornare indietro (a Patterdale) via Swirrel Edge, proseguendo invece verso la vallata parallela e scendendo a Grasmere.

Guardando all'aspetto positivo del peso dello zaino ... tre anni fa, salendo verso Haystacks (sempre nel Lake District) avevo uno zaino (non mio) pesante 20Kg (visibile in quest'articolo, e partendo da casa in auto (in due) avevamo tutto questo bagaglio.

Vediamo se riesco a scendere sotto i 15Kg, la prossima volta...

[Mostra aiuto]

Domanda di verifica

Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Sette meno quattro uguale...